Come rimuovere le macchie di sangue dai vestiti

1 stella - pessimo2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle - ottimo! (13 voto/i, media: 4,15 su 5)
Loading...

 

Se vi tagliate durante la rasatura, se ricevete un graffio inaspettato dal vostro gatto o qualunque cosa possa accadere, è importante togliere le macchie di sangue dai vestiti al più presto possibile; le macchie di sangue sono relativamente facili da togliere agendo con prontezza, ma possono essere quasi impossibili da lavare dopo che sono passate 24 ore. Se riuscite a raggiungere la macchia prima che il tessuto la assorba, uno dei rimedi della Nonna più utilizzati è trattarla versandoci sopra dell’aceto bianco. Lasciate agire per 5-10 minuti, poi passate bene sopra con un panno o un asciugamano, ripetendo se necessario, infine lavatela immediatamente.

Ma ci sono altri rimedi della Nonna per eliminare le macchie di sangue dai tessuti, vediamoli insieme.

Ammoniaca


E’ possibile rimuovere macchie di sudore, sangue e urina sui vestiti tamponando la zona con una soluzione al 50% di ammoniaca e acqua prima di mettere in lavatrice.

Acqua Ossigenata

Questo rimedio della Nonna funziona solo su macchie di sangue ancora fresche: Applicate dell’acqua ossigenata (o perossido di idrogeno) direttamente sulla macchia, sciacquate con acqua fresca, e poi lavate come al solito.

Cola

Questo rimedio della Nonna è ottimo per macchie di sangue che avvengono al di fuori delle mura di casa. Invece di aspettare di trattare la macchia quando si torna a casa, prendete la bottiglia più vicina di cola e iniziate a mettere ammollo il vestito. Se potete, tenetelo immerso nella cola per tutta la notte per avere migliori risultati.

Consigli su come togliere le macchie di sangue dai vestiti
Le macchie di sangue sui vestiti possono essere un problema, eliminiamole con i rimedi della Nonna!

Dentifricio

Provate a utilizzare dentifricio sui vestiti e biancheria sporchi di sangue, funziona bene su tessuti che possono essere lavati in lavatrice o accuratamente lavati a mano. Per procedere, applicate il dentifricio sulla zona macchiata di sangue, lasciate che il dentifricio secchi poi sciacquate con acqua fredda. Lavate la zona macchiata con sapone e risciacquate abbondantemente con acqua fredda, ripetendo se necessario. Attenzione: se usate questo rimedio su moquette, tappeti o mobili, correte il rischio che l’odore del dentifricio entri nel tessuto in modo permanente.

Amido di mais

Più veloce si agisce e meglio è. Che si tratti di abbigliamento o della biancheria da tavola, è possibile rimuovere o ridurre una macchia di sangue con questo metodo: fate un impasto di farina di granturco mescolato con acqua fredda, coprite la macchia con la pasta di amido di mais così ottenuta e strofinate delicatamente il tessuto. Adesso mettetelo al sole ad asciugare. Una volta asciutto, spazzolate i residui. Se la macchia non è completamente sparita, potete ripetere il processo.

Talco

Per rimuovere le macchie di sangue fresco dai vestiti, fate una pasta di acqua e polvere di talco e applicatela sulla macchia. Quando si asciuga, spazzolate con forza. Potete sostituire questo rimedio con l’amido di mais o farina di mais, se siete senza scorte di talco. Attenzione: potete utilizzare questo rimedio anche sui mobili!

Acqua fredda e salata

Non appena vi accorgete di avere una macchia di sangue sui vestiti, immergeteli subito in una pentola di acqua fredda salata. Lasciate assorbire per 3-4 ore, poi strofinate la macchia con detersivo liquido e mettete tutto in lavastoviglie.

Grazie per l’attenzione, ci risentiamo al prossimo rimedio della Nonna, continuate a seguirci!

Summary
Come rimuovere le macchie di sangue dai vestiti
Article Name
Come rimuovere le macchie di sangue dai vestiti
Description
Come rimuovere le macchie di sangue dai vestiti
Author
Publisher Name
Rimedi della Nonna
Publisher Logo
Loading...
Nessun commento...sii tu il primo

Rispondi

Il tuo indirizzo email non viene pubblicato.

Informazioni aziendali
Idea e realizzazione:


P.IVA 06567400483

Copyright © 2017
Tutti i diritti riservati
Responsabilità
L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati.
In caso di controversie vi preghiamo di contattarci ed entro 24 ore eventuali contenuti non autorizzati saranno rimossi.
Disclaimer
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.

Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.