Le patate: come utilizzarle fuori dalla cucina

 

patate-rimedinonna

La patata è un tubero commestibile utilizzato soprattutto a scopo alimentare. Ha un alto contenuto di carboidrati ed è fonte di importanti vitamine, minerali e fibre. Quelle novelle, ossia quelle nuove appena raccolte, contengono meno sostanze tossiche e sono molto nutrienti ma spesso vengono escluse dalle diete perché contengono un’alta quantità di glucidi.

In cucina le patate possono essere fritte o cucinate in umido per assorbire il sale. Infatti, nel se cucinando ci accorgiamo di aver messo più sale del necessario nell’acqua della pasta di cottura, basta aggiungere una patata e questa assorbirà il sale in eccesso. Strano ma vero, ma le patate non sono conosciute solo come cibo da abbinare in un primo e secondo, ma possono essere utilizzate per la nostra bellezza e per la cura della nostra casa.

Pulizia di attrezzi arrugginiti con le patate

Una curiosità sulle patate che molti di voi non conoscono è questa: basta strofinare gli utensili con le patate crude per far scomparire la ruggine. Lo stesso meccanismo può essere messo in atto per pulire l’argenteria ossidata. Ecco come far brillare di nuovo il vostro servizio di posate: basta far bollire le patate in acqua non salata e mettere in ammollo almeno per un’ora l’argenteria e dopo averla asciugata sembrerà come nuova.

Mantenimento dei fiori con le patate

Vi hanno regalato dei fiori e vi dispiace che muoiano troppo velocemente? Per gli appassionati di rose e margherite ecco un utilizzo delle patate molto utile ed interessante. Per evitare che un fiore appassisca subito, infatti, sarà sufficiente forare con un punteruolo una patata e inserirci lo stelo. Il fiore si nutrirà e non appassirà anzitempo.

Utilizzare le patate per la salute e la bellezza

Per ottenere una maschera emolliente per il viso lessiamo una patata, lasciamola prima intiepidire, poi peliamola e schiacciamola con una forchetta in modo da ottenere una purea. A questo punto aggiungiamo un cucchiaino di succo di limone e mescoliamo il tutto. Per ottenere una pelle morbida basta applicare il composto ottenuto sul viso e tenerlo per 10 minuti circa. L’acqua di cottura delle patate, inoltre, si può usare come detergente naturale per il viso con un sorprendente effetto anti-età. Le patate venivano usate dalle nostre nonne anche per le impurità del viso e le occhiaie, ad esempio, per eliminare le imperfezioni. Le strofinavano con una fettina di patata cruda e lasciavano agire per circa dieci minuti. Infine, della patata, avendo un grande contenuto di potassio e amido, il succo è un ottimo defaticante per borse e occhiaie.

Grazie per l’attenzione, ci risentiamo al prossimo rimedio della Nonna, continuate a seguirci!

Loading...

Lascia un messaggio alla Nonna

Scrivi il dato mancante dell\'operazione che leggi qui sotto