Mal di Denti: i migliori rimedi naturali della Nonna

1 stella - pessimo2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle - ottimo! (Ancora nessun voto.. sii tu il primo!)
Loading...

Il mal di denti è un disturbo che può rendere la giornata veramente brutta. Il dolore intenso e insopportabile, non vi lascerà dormire, mangiare, bere, leggere, rilassarvi e tanto altro, insomma un vero incubo. In generale, il mal di denti viene quando la carie invade o sta per infettare la camera pulpare, che contiene terminazioni nervose e piccoli vasi sanguigni.

La gravità di un mal di denti può variare da lieve a cronica ad acuta e straziante. Il dolore può essere aggravato dal masticare oppure dal freddo o di caldo. Un accurato esame orale, che comprende anche una radiografia, può aiutare a determinare se il dolore proviene da un problema di denti o dalla cavità orale.

Sintomi del mal di denti

Di seguito alcun sintomi tipici per il mal di denti:

  • Il dolore durante la masticazione
  • Il dolore nella deglutizione cibo o bevande molto caldi o molto freddi
  • Sanguinamento nei denti o delle gengive
  • Gonfiore del mascellare
  • Gonfiore intorno ai denti

Si noti che è molto importante che il trattamento dei mal di denti debba iniziare il prima possibile per migliorare prima la qualità della quotidianità e poi per prevenire lo sviluppo di infezioni, che possono estendersi nella mandibola e possono subentrare problemi più gravi.

ragazza che dopo aver provato i rimedi della nonna non soffre più di mal di denti

Come prevenire il mal di denti

Molti casi di mal di denti sono causati da una scarsa igiene orale (ad esempio il non lavarsi i denti tre volte al giorno, non usare il filo interdentale almeno una volta al giorno, ecc.) In particolare per prevenire la carie, è molto importante avere una perfetta igiene dentale e pianificare dei controlli regolari dal vostro dentista, ad esempio è ottimale fare un’igiene dentale almeno ogni anno. Ricordatevi inoltre che Ottobre è il mese della Prevenzione Dentale.

Nota Importante: Per trattare un qualsiasi dolore ai denti, è sempre consigliato prima un consulto medico, la salute è fondamentale, non sottovalutate il problema

Quali sono le cause di un mal di denti?

Le comuni cause del mal di denti sono le carie, l’ascesso dentale, i disturbi gengivali, irritazione della radice del dente, la “sindrome “del dente rotto, articolazione temporo-mandibolare (ATM) , occlusione, ed eruzione.

Carie e ascessi dentali

La causa più comune di un mal di denti è una cavità dentale, ossia una carie. Le carie sono buchi nei due strati esterni di un dente chiamati smalto e dentina. Lo smalto è la superficie più esterna più bianca e più dura; la dentina è lo strato giallo appena sotto lo smalto. Entrambi gli strati servono a proteggere l’interno del tessuto del dente vivente chiamato polpa, dove i vasi sanguigni e i nervi risiedono. 

Alcuni batteri nella bocca convertono gli zuccheri semplici in acido. L’acido ammorbidisce e (insieme con la saliva) “scioglie” lo smalto e la dentina, formando così delle Carie. Le piccole cavità poco profonde, possono NON causare dolore e possono non essere osservate nella quotidianità. Le cavità più profonde, invece, possono essere molto dolorose e diventare un raccoglitore di residui di cibo. La polpa interna al dente “cariato” può irritarsi attraverso delle tossine batteriche o da cibi e liquidi freddi, caldi, acidi, o dolci, causando il mal di denti.

Gravi danni alla polpa possono portare alla morte della stessa, con conseguente infezione dei denti (ascesso dentale). Un piccolo gonfiore  può essere presente in prossimità del dente interessato all’ascesso dentale.

Malattie gengivali

La seconda causa più comune del mal di denti sono le malattie gengivali (o malattie parodontali). Le malattie delle gengive si riferiscono all’infiammazione dei tessuti molli (gengiva) e alla perdita anormale dell’osso che circonda e sostiene i denti al loro posto. 

La malattia gengivale è causata da tossine secrete da alcuni batteri che si tramutano in “placca” e si accumulano nel tempo lungo e sotto la linea delle gengive. Un sintomo iniziale della malattia alle gengive è il sanguinamento senza dolore. Il dolore è un sintomo delle malattie gengivali più avanzato, come la perdita dell’osso intorno ai denti, che porta alla formazione di “tasche” parodontali profonde. I batteri in queste tasche causano l’infezione gengivale, del gonfiore, del dolore e la “distruzione” ulteriore delle ossa. Le malattie gengivali avanzate possono causare la perdita di denti sani. La malattia gengivale è complicata da fattori quali, la scarsa igiene orale, eredità familiare di malattie delle gengive, il fumo, e la storia familiare da diabete.

Il dolore non è l’unico problema: un mal di denti può essere un sintomo di molte altre cose. Si possono indicare infezioni gengivali, carie dei molari e premolari incrinati. Il problema potrebbe essere dovuto, semplicemente  ad un pezzo di cibo incastrato tra i denti!

denti doloranti

Rimedi della Nonna per il mal di denti

Prima di dover curare un malanno, è sempre utile cercare di prevenirlo, quindi ricordatevi di lavare e sciacquare i denti in modo regolare, ed in particolare subito dopo i pasti; è utile utilizzare spazzolino e filo interdentale per rimuovere bocconcini attaccati tra i denti, e in generale seguire una buona igiene orale.

Se la prevenzione non fosse sufficiente o non basta, e dovesse arrivare o dolore, leggete qui sotto e troverete il rimedio della nonna per il mal di denti che fa per voi:

  • Ghiaccio e massaggio: Strofinando delicatamente un cubetto di ghiaccio nella zona tra l’indice e il pollice per diversi minuti il ​​mal di denti tenderà a sparire. Agisce sugli impulsi del dolore che di solito viaggiano lungo le vie nervose. Ha un tasso di successo tra il 60 al 90%. Potete anche porre il ghiaccio sul dente palpitante, aiuterà ad alleviare il dolore (per lo stesso principio di prima)
  • Foglie di cavolo: Prendere 3 foglie di cavolo, lavarle bene e piegare ogni foglia così da formare un “quadratino”. Deporre due foglie in congelatore, mentre la terza foglia applicarla sulla parte dolente della bocca. Cambiare la foglia ogni ora. Procedimento da ripetersi per più giornate.
  • Aglio: Mettete uno spicchio d’aglio con poco sale grosso sul dente colpito dal dolore, troverete sollievo.
  • Prezzemolo fresco: Prendere e masticare, dalla parte dolente, delle foglie di prezzemolo fresche. Procedimento da ripetere per più volte al giorno, a distanza di 4/5 ore.
  • Cipolla: La cipolla avendo proprietà antibatteriche, quindi potrete tenere in bocca un pezzo di cipolla, che funzionerà come disinfettante.
  • Assafetida: Questa amara, maleodorante materiale resinoso si ottiene dalle radici di varie piante della famiglia prezzemolo, aiuta in modo efficace e immediato quando si ha mal di denti
  • Pepe: Un pizzico di pepe in polvere mescolato con sale comune è una cura eccellente. E ‘particolarmente efficace contro la sensibilità maggiore dei denti.
  • Olio di origano: Si tratta di un rimedio efficace per mal di denti, perché produce attività antimicrobica contro i patogeni di origine alimentare che causano la carie.
  • Sale: Un collutorio fatto di acqua salata, aiuta a curare le infezioni dei denti, eliminando il dolore. Fate degli accurati risciacqui, a distanza di un paio d’ore.
  • Liquore: Buone notizie per coloro che amano i loro drink! Potete prendere un cotone imbevuto di grappa o liquore  eapplicarlo sul dente dolorante, così da “anestetizzarlo”. (iNonno dice di stare attenti a non anestetizzarvi voi). Se il dolore è profondo e continuativo, prendere un bicchiere di whisky, bevete e tenendolo sopra il dente dolente. Potete provare ad utilizzare anche l’Anima Nera

Fitoterapia

Nel tempo di attesa della visita dal dentista, si può trattare il mal di denti con delle piante medicinali: Ecco qualche rimedio naturale:

  • Chiodi di garofano: Masticare dei chiodi di garofano aiuta ad alleviare il dolore.
  • Viola: applicare sui denti dolorosi e masticare lentamente.
  • Noce moscata: Fare un infuso di noce moscata, per 10 minuti, lasciare raffreddare e fare dei risciacqui con l’acqua moscata a temperatura ambiente.

Gli ultimi consigli della Nonna

  • Molte volte il dolore ai denti è correlato ad un’elevata sensibilità al caldo o freddo. Oggi ci sono molti dentifrici indicati per ridurre la sensibilità alle temperatura. Parlate con il vostro dentista per trovare il dentifricio ideale che meglio si addice alle vostre esigenze.
  • Mantenere una buona igiene orale, sempre e in qualsiasi circostanza.
  • Si consiglia di fare gargarismi a base di acqua e sale.

 Si ricorda sempre che questi rimedi sono funzionali a trattare il dolore in circostanze “estreme”, appena possibile recatevi da un dentista per intraprendere  la cura più adeguata.

Summary
Mal di Denti: i migliori rimedi naturali della Nonna
Article Name
Mal di Denti: i migliori rimedi naturali della Nonna
Description
Mal di Denti: i migliori rimedi naturali della Nonna
Author
Publisher Name
Rimedi della Nonna
Publisher Logo
Loading...
Ancora nessun commento... sii il primo

Lascia un messaggio

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Informazioni aziendali
Idea e realizzazione:


P.IVA 06567400483

Copyright © 2017
Tutti i diritti riservati
Responsabilità
L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati.
In caso di controversie vi preghiamo di contattarci ed entro 24 ore eventuali contenuti non autorizzati saranno rimossi.
Disclaimer
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.

Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.