Guida della Nonna alle cure naturali per la gengivite

1 stella - pessimo2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle - ottimo! (17 voto/i, media: 3,82 su 5)
Loading...

 

La gengivite è una infiammazione delle gengive derivante da un’infezione. Se le vostre gengive sono arrossate o di colore bluastro, se sono gonfie, dolorose e sensibili al tocco, se sanguinano facilmente e se tendete ad avere in bocca un odore sgradevole, allora rischiate di soffire di gengivite.

Inadeguata igiente dentale e carenza di vitamine a causa della scarsa nutrizione sono le cause principali della gengivite. Queste condizioni favoriscono l’accumulo di placca, depositi di batteri e particelle di cibo che si attaccano ai denti. Le placche sulle gengive sono un ambiente ideale affinchè i batteri attacchino ulteriormente la zona causando infezione.

Mentre le gengive infette gonfiano, creano spazi più grandi tra i denti e le gengive ospitano ancora più placca e infezioni. Anche quando vengono toccate leggermente, le gengive infiammate provocano dolore e cominciano a sanguinare.

Cambiamenti ormonali, diabete, stress e allergie sono solo alcune delle cause della gengivite. La gengivite segna una fase precoce della malattia parodontale; se non trattata, l’osso sotto i denti comincia a disfarsi. Trattamenti con tinture a base di erbe e risciacqui possono aiutare, ma i rimedi contro la gengivite più potenti consistono nella prevenzione.

Una corretta igiene dentale per la gengivite

Una pulizia profonda e regolare dei denti e tra i loro spazi impedisce l’infiammazione gengivale. Rendete la pulizia quotidiana dei denti un’abitudine quotidiana e la pulizia dei denti dal dentista una routine annuale.

Altri rimedi contro la gengivite consistono nel mangiare cibi ricchi di vitamina come fibre e sali minerali per evitare carenze e per rafforzare il vostro sistema immunitario. Cercate di evitare i carboidrati raffinati e cibi ricchi di zucchero. Se le gengive sono infiammate, in nessun caso dovete fermare la cura dentale per evitare sanguinamenti o dolore; questo renderà il problema peggiore. Sciacquate la bocca con estratti di erbe medicinali per alleviare l’infiammazione. Se l’infiammazione persiste, consultate il dentista per un trattamento immediato.

Ecco alcuni consigli della Nonna per prevenire la gengivite:

  • Non usate spazzolini da denti eccessivamente duri, e non premete troppo forte quando vi lavate i denti. Questo può irritare o ferire le gengive, e ciò può provocare infiammazione e gengiviti.
  • Cambiate lo spazzolino ogni 4 settimane, perché i vecchi spazzolini da denti diventano infestati da batteri e funghi.
  • Usate il filo interdentale, gli stuzzicadenti, o gli spazzolini interdentali per pulire gli spazi fra i denti. Un massaggio ad acqua nebulizzata favorirà inoltre le gengive.
  • Lavate i denti dopo ogni pasto, o dopo aver mangiato snack zuccherati.
  • Tenete uno spazzolino da denti a lavoro da usare durante il giorno, o almeno bevete molta acqua per mantenere gli acidi neutrali.

Gengivite e guarigione naturale a base di erbe

La nutrizione gioca un ruolo essenziale nella prevenzione delle gengiviti. Masticare cereali, frutta e verdura, alimenti ricchi di fibre, stimola e massaggia le gengive, pulisce anche la placca in modo che le gengive rimangano in buona salute. Frutta e verdura crude funzionano perfettamente, la frutta fresca fornisce anche la vitamina C, che riduce l’infiammazione e rafforza le gengive. Ecco alcuni rimedi della Nonna per la gengivite che possono tornarvi utili

Salvia e olio di eucalipto per calmare l’infiammazione: la salvia è raccomandata per risciacquo e gargarismi per l’infiammazione della bocca e della gola a causa del suo effetto calmante e anti-infiammatorio. La ricetta della Nonna prevede di fare bollire 1-2 cucchiai di salvia essiccata e foglie in una tazza di acqua, lasciate in infusione per 20 minuti e poi filtrate. Sciacquate la bocca con questa bevanda più volte al giorno. Anche masticare foglie di salvia fresca può rivelarsi utile.

Massaggiare le gengive regolarmente prima di coricarsi con olio di eucalipto è un altro modo per accelerare la guarigione dell’infiammazione. Il massaggio stimola il flusso sanguigno in modo da dare ai tessuti più sostanze nutritive, e inoltre l’olio di eucalipto è germicida.

Tintura di Mirra contro la gengivite

La tintura di mirra uccide i germi e aiuta l’immunità naturale del corpo. Per una piccola infezione delle gengive, fate sciacqui giornalieri con la tintura di mirra.

Tintura di Mirra: Ricetta

Mettete 10g di mirra in un macinino da caffè e versate sopra 3 cucchiai di alcol puro, o vodka. Conservate la tintura in un contenitore ben chiuso al buio per circa 2 giorni agitando più volte al giorno. Filtrare la tintura attraverso un filtro da caffè prima dell’uso.

Per le infiammazioni più gravi, utilizzate la tintura di Sanguinaria. La sanguinaria ha dimostrato essere in grado di ridurre la formazione della placca. Le due tinture possono essere diluite con acqua e utilizzate come collutorio, ma assicuratevi di non ingoiare questa miscela.

Collutorio alla Sanguinaria: Ricetta

Per fare un collutorio alla Sanguinaria, unite parti uguali di Sanguinaria e corteccia di quercia. Fate bollire un cucchiaino della miscela in mezzo litro d’acqua, lasciate in infusione per 10 minuti e lasciate raffreddare. Aggiungete infine qualche goccia di olio essenziale di mirra o chiodi di garofano. Attenzione: Evitate di utilizzare la Sanguinaria durante la gravidanza.

Grazie per l’attenzione, ci risentiamo al prossimo rimedio della Nonna, continuate a seguirci!

Summary
Guida della Nonna alle cure naturali per la gengivite
Article Name
Guida della Nonna alle cure naturali per la gengivite
Description
Guida della Nonna alle cure naturali per la gengivite, i migliori rimedi naturali
Author
Publisher Name
Rimedi della Nonna
Publisher Logo
Loading...
2 Commenti
  1. Anche io spesso uso i rimedi naturali per curarmi, però sinceramente con la gengivite mi sento di dare un consiglio diverso e cioè quello di sottoporsi a una pulizia dei denti e casomai utilizzare in seguito i rimedi naturali per mantenere la bocca più pulita anche perchè se la gengivite viene trascurata e si trasforma in parodontite c’è il serio rischio di perdere i denti. Scusa lo sfogo, poco tempo fa ho scoperto proprio di soffrite di parodontite, fortunatamente il dott. Fabio Cozzolino, il mio parodontologo è riuscito a stabilizzare la situazione che adesso è sotto controllo però ho passato un periodo davvero terribile con la paura di perdere i denti e di dover mettere un impianto dentale. Il mio consiglio è semplicemente quello di unire le due cose, visite di controllo e rimedi naturali per mantenere la bocca più sana possibile.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non viene pubblicato.

Informazioni aziendali
Idea e realizzazione:


P.IVA 06567400483

Copyright © 2017
Tutti i diritti riservati
Responsabilità
L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati.
In caso di controversie vi preghiamo di contattarci ed entro 24 ore eventuali contenuti non autorizzati saranno rimossi.
Disclaimer
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.

Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.