Il Reishi o Ganoderma Lucidum, un prodotto naturale unico

1 stella - pessimo2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle - ottimo! (1 voto/i, media: 5,00 su 5)
Loading...

Il Reishi (Ganoderma Lucidum) è un fungo che cresce sui ceppi marcenti di castagno, querce e altre latifoglie nelle boscose e umide province della Cina. In Giappone invece spunta sugli alberi di prugna. E’ noto sin dall’antichità e il suo utilizzo è stato documentato oltre 4.000 anni fa.

Il suo aspetto è lucido laccato e il suo cappello ha la tipica forma forma a rene dove vi maturano diverse volte l’anno le spore, ossia i “frutti” del Ganoderma. Sono proprio queste ultime ad avere i potenti benefici, perchè è qui che sono concentrati tutti i principi attivi.

I cinesi denominatono il Reishi Ling Zhi, ossia “pianta dello spirito”. Altri nomi con cui è stato chiamato sono “il fungo dei mille anni”, “il fungo della potenza spirituale” e “il fungo dell’immortalità”. Il nome Reishi è quello con cui il fungo è noto in occidente e viene utilizzato sotto forma di polvere, in decotti acquosi, in estratti alcoolici o in capsule. Una volta raccolto non deperisce né perde forma o lucentezza. Le spore a maturazione appaiono sulla superficie dandogli un aspetto di carta vetrata.

Il fungo contiene glucosio (11,1%), proteine (7,3%), elementi minerali (10,2%) (tra cui potassio, magnesio e calcio). Ma vi sono diverse differenze qualitative e quantitative nella composizione chimica del fungo, in base al ceppo, aal processo di estrazione e alle condizioni di coltura. Dalle spore del Ganoderma Lucidum sono stati isolati circa 4000 composti bioattivi, tra cui circa 140 triterpeni/terpenoidi, oltre 200 tipi di polisaccaridi e glicoproteine, nucleotidi, cerebrosidi, ergosteroli, acidi grassi, proteine , peptidi ed elementi in tracce. Tra i minerali è importante notare la presenza del Germanio.

Benefici del Reishi

I benefici attribuiti a questo fungo miracoloso sono numerosi, eccone alcuni:

  • 1.Analgesico
  • 2.Antiallergico
  • 3.Preventivo della bronchite
  • 4.Anti infiammatorio
  • 5.Immunostimolante
  • 6.Antibatterico per effetto
    dell’immunostimolazione
  • 7.Antivirale per l’aumento della produzione di
    interferone
  • 8.Antiossidante
  • 9.Antitumorale
  • 10.Ipotensivo
  • 11.Ipocolesterolemizzante
  • 12.Cardio tonico
  • 13.Antidepressivo e rilassante
  • 14.Mucolitico
  • 15.Migliora la funzionalità cortico-surrenalica
  • 16.Aumenta la produzione di interleuchina 1 e 2
    prodotta da macrofagi e splenociti
  • 17.Stimola la produzione di istamina, ottimizzando
    la respirazione cellulare e favorendo la funzionalità
    epatica
  • 18.Fluidifica il Sangue

Nella medicina tradizionale Cinese il Ganoderma è considerata un’erba superiore di prima qualità e questo la rende un prodotto assolutamente innocuo, che può essere consumato per lunghi periodi senza riscontrare effetti collaterali. Tuttavia occorre seguire alcune semplici accortezze: il Ganoderma non va utilizzato se si è immunosoppressi o sottoposti a trapianto d’organi, a scopo precauzionale si sconsiglia l’uso anche durante la gravidanza e l’allattamento. Inoltre il fungo non è adatto ai bambini al di sotto dei 3 anni.

Persone con riconosciuti problemi clinici sotto trattamento farmacologico con intolleranze e con allergie (sopratutto allergia ai funghi) devono consultare un medico prima dell’assunzione di Ganoderma.

Ganoderma Lucidum Juncao

Il Termine Juncao si riferisce al nuovo tipo di coltivazione biologica innovativa brevettata dal Professor Zhanxi Lin della JUNCAO Research Institute of Fujian Agriculture & Forestry University; questo tipo di Ganoderma Lucidum prevede la crescita di funghi medicinali quali ad esempio il Ganoderma e altre 55 specie su substrati composti da fasci di erbe dove a seguire verranno inoculate le spore, posti in serre a piani chiuse con clima controllato e irrigati con acqua prelevata a 80 metri dal sottosuolo.

Ci sono alcuni benefici per la coltivazione Juncao: innanzitutto l’uso di fasci contenenti 45 tipi diversi di erbe mediche biologiche dove viene fatta crescere la miglior qualità di Ganoderma Lucidum, inoltre non viene effettuata nessuna deforestazione, necessaria nei metodi tradizionale per abbattere i tronchi e farli marcire affinchè il Ganoderma possa crescere.

Triterpeni

I triterpeni (o triterpenoidi) sono i componenti più amari del Ganoderma e hanno note proprietà farmacologiche. Più sono amari, più alta è la concentrazione di triterpenoidi. Essi hanno importanti proprietà come antiossidazione, epatoprotezione, anti-allergia, anti-ipertensione, riduzione del colesterolo, oltre ad inibire l’aggregazione piastrinica, dovuta all’inibizione di certi enzimi. I maggiori componenti della frazione di triterpeni sono gli acidi ganoderici A, B, C e D, acidi lucidenici B e ganodermici. Essi inoltre aiutano a prevenire malattie antigeniche, aiutando inoltre i processi digestivi, aumentando e rinforzando i nuclei delle cellule corporee e aiutando nell’eliminazione dei grassi neutri e del colesterolo nel corpo.

Per maggiori informazioni sul Reishi visitate questo sito

Grazie per l’attenzione, ci risentiamo al prossimo rimedio della Nonna, continuate a seguirci!

Loading...

Lascia un messaggio alla Nonna

Scrivi il dato mancante dell\'operazione che leggi qui sotto