I migliori rimedi naturali della nonna per combattere il nervosismo

Il lavoro, i problemi economici, gli obblighi familiari… tutto questo provoca stress e nervosismo. Oggi sempre più persone sono in cerca di rimedi naturali che controllano l’ansia nervosa e ne combattono i suoi sintomi principali.

In questo articolo la Nonna vi spiegherà quali sono quelli più efficaci. Sentirsi ansiosi o nervosi è molto comune in questi tempi. Anche se questo non significa che sia giusto, la verità è che questa conseguenza della vita contemporanea porta con sè diversi problemi.

Tutti noi abbiamo problemi di diverso tipo. Tuttavia, alcuni ci riguardano più di altri e in gradi diversi. I sintomi più comuni del nervosismo sono:

  • Insonnia o disturbi del sonno.
  • Pressione sanguigna elevata, tachicardia e palpitazioni.
  • Tensione, irritabilità, sbalzi d’umore.
  • Incapacità di concentrarsi, prendere decisioni o di stare fermi.
  • Formicolio alle estremità, mancanza di respiro, vertigini e tremori.

Il nervosismo è più comune in alcune fasi della vita: appare nel corpo come una reazione ad un presunto pericolo, come per mettere in allerta, in attesa di una situazione avversa. Per questo motivo chi ne soffre non è in grado di riposare, e il suo cuore batte a mille all’ora.

Negli eventi di tutti i giorni, come un colloquio di lavoro, un esame o un matrimonio, è normale sentirsi nervosi. Tuttavia, quando le pressioni e i problemi ci assediano continuamente, potremmo soffrire di ansia nervosa più grave.

Rimedi naturali per ridurre il nervosismo

Un respiro profondo, un pisolino o la meditazione possono essere scelte molto valide per calmarsi. Ma potrete anche sfruttare questi preziosi rimedi della Nonna, provate a farli a casa!

Tè di melissa

E’ molto efficace per trattare il nervosismo e abbassare i pensieri dopo una giornata molto difficile. Meglio consumarlo prima di andare a letto, per dormire meglio.

Ingredienti

  • 250 ml d’acqua
  • un cucchiaio di melissa

Preparazione

Mettete l’acqua in una pentola e riscaldatela fino ad ebollizione. Togliere quindi dal fuoco e aggiungete la melissa. Lasciate riposare un minuto, poi filtrate e bevete l’infuso (se volete, potrete dolcificarlo con miele).

Infusione di achillea e biancospino

Queste due erbe sono rilassanti naturali, e si trovano senza difficoltà in erboristeria. Servono a calmare il sistema nervoso e a combattere l’insonnia.

Ingredienti

  • 250 ml d’acqua
  • 1 cucchiaio achillea
  • 1 cucchiaio di fiori di biancospino

Preparazione

Mettete l’acqua a bollire, poi togliete dal fuoco e aggiungete le due erbe, allo stesso tempo. Coprite e lasciate raffreddare per 10 minuti, poi filtrate e bevete, dolcificando con miele. Consumate l’infuso due volte al giorno per un mese di fila.

Leggi anche: Frullato naturale per combattere l’insonnia

Tè al luppolo

Questo rimedio della Nonna è molto efficace per le persone che soffrono di nervosismo e abbuffate compulsive. La dose consigliata è di 3 tazze al giorno, quando compaiono i sintomi.

Ingredienti

  • 125 ml d’acqua
  • 1 cucchiaino di fiori di luppolo

Preparazione

Fate scaldare l’acqua e spegnete il fuoco prima che manchino 5 minuti dall’ebollizione, poi aggiungete i fiori di luppolo e scaldate per 3 minuti. Trascorso questo tempo, lasciate riposare per 5 minuti. Filtrate e bevete quando è più caldo possibile.

rimedi contro il nervosismo

Frullato di mela caldo

Questo frullato offre tutti i vantaggi della mela e allo stesso tempo sarete confortati da una bevanda calda.

Ingredienti

  • 125 ml d’acqua
  • 2 mele
  • 1 pizzico di sale

Preparazione

Lavate e sbucciate le mele, tritatele e mettetele nel frullatore assieme all’acqua. Frullate bene e versate in una casseruola, poi fate bollire 5 minuti e aggiungete il sale. Mescolate bene e bevetelo prima che si raffreddi.

Leggi anche: Mele: proprietà, rimedi naturali e ricette della Nonna

Tè alla valeriana

La valeriana è una delle piante più “famose” per combattere il nervosismo. La radice di questa pianta è rilassante se viene consumata prima di andare a letto, per questo è perfetta per evitare insonnia o incubi.

Ingredienti

  • 250 ml d’acqua
  • 1 cucchiaio di radice di valeriana

Preparazione

Mettete l’acqua e la radice di valeriana in una casseruola, portate a ebollizione. Lasciate in decotto per 5 minuti, poi togliete dal fuoco e lasciate riposare 5 minuti. Filtrate, addolcite e sorseggiate.

Tè alla lattuga

La lattuga è una pianta con molte proprietà rilassanti. Ad esempio, si usa per i bambini quando non dormono a sufficienza. Se viene consumata come un tè, aiuta a trattare i disturbi del sonno e il nervosismo.

Ingredienti

  • 1 litro d’acqua
  • mezzo cespo di lattuga

Preparazione

Lavate accuratamente le foglie di lattuga e mettetele in una grande casseruola. Aggiungete l’acqua e riscaldate fino a portare a ebollizione. Lasciate per 10 minuti, poi togliete dal fuoco e fate raffreddare. Filtrate e bevetene fino a 2 tazze al giorno, una delle quali prima di andare a dormire.

Tisana rilassante

Se il nervosismo vi opprime, preparate questa tisana che unisce le principali erbe calmanti, da consumare dopo i pasti.

Ingredienti

  • 1 litro d’acqua
  • 2 cucchiai di lavanda
  • 2 cucchiaio di tiglio
  • 2 cucchiaio di erba gatta
  • 2 cucchiai di melissa

Preparazione

Mettete tutte le erbe in una ciotola e mescolate bene, prendetene 4 cucchiai (il resto può essere utilizzato per i giorni successivi, se le conservate bene) e miscelateli con dell’acqua in una pentola. Riscaldate l’acqua e una volta giunta a ebollizione, cuocete per 10 minuti. Filtrate e bevetene una tazza mentre è ancora calda. Questa quantità basta per 4 tazze, quindi potrete prepararla e conservarla per 2 giorni in frigorifero.

Grazie per l’attenzione, ci risentiamo al prossimo rimedio della Nonna, continuate a seguirci!

Summary
Rimedi della nonna per combattere il nervosismo
Article Name
Rimedi della nonna per combattere il nervosismo
Description
I migliori rimedi naturali della nonna per combattere il nervosismo
Author
Publisher Name
Rimedi della Nonna
Publisher Logo

Leave a Reply