Il mio seno ha poco latte!

1 stella - pessimo2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle - ottimo! (Ancora nessun voto.. sii tu il primo!)
Loading...

 

Questa problematica spesso è un falso allarme! Alcune mamme, che hanno poco latte, decidono di non allattare più. Innanzitutto è necessario sapere che, per allattare il proprio piccolo, non bisogna avere molto latte, ma una quantità giusta di latte. Avere nel proprio seno del latte in eccesso, è addirittura un problema!

Quando una madre ha veramente poco latte, il problema può essere facilmente risolvibile. Inoltre, l’assenza totale di latte viene chiamata agalattia, mentre siamo di fronte a situazioni di ipogalattia, quando il problema del poco latte non può essere risolto. Si deve allora sapere che sia la agalattia che la ipogalattia sono molto rare.

Ci sono molti dubbi in tema di allattamento

Il bambino si deve allattare a richiesta. Il piccolo deve quindi avere la possibilità di poppare il latte, tutte le volte che lo desidera. In generale, più un neonato si attacca al seno della madre, più il latte viene prodotto.

Un altro consiglio interessante consiste nel fatto che un bambino deve solamente allattare per i primi sei mesi e non deve assumere acqua, camomille e succhi vari. In quel periodo di tempo, il latte della mamma deve essere l’alimento principale. Superati i sei mesi, si possono affiancare altri cibi al latte.

In aggiunta, l’attacco del neonato al seno della madre deve avvenire in maniera corretta. Se il bambino poppa dal seno della mamma nel modo giusto, potrà assumere un corretto quantitativo di latte, in più il seno verrà stimolato e si impedirà che si formino delle ragadi.

Se un neonato si ciba nel modo giusto, aumenterà il suo peso di 125 grammi a settimana, per i primi tre mesi, inoltre sporcherà circa sei pannolini al giorno.

allattamento della mamma latte

Ecco alcuni casi in cui il problema del poco latte non è reale

Pesare un neonato prima e dopo l’allattamento è una cattiva abitudine, mentre se una vostra parente stretta ha poco latte, non significa che a voi debba succedere la stessa cosa.

Se una mamma ha un seno morbido o se il neonato ha una costituzione piccola, non significa che la madre ha poco latte.

In caso in cui le poppate avvengano in maniera veloce e si susseguano, non si deve pensare che il latte scarseggi.

Alcune mamme sbagliano a pensare che la sera il latte sia poco e che la produzione di latte possa essere influenzata in maniera negativa dalle emozioni e da situazioni stressanti.

La produzione di latte materno dipende esclusivamente dalla stimolazione del seno della madre e non dalle eventuali situazioni di difficoltà che quest’ultima può vivere.

Soluzioni naturali

In molti casi possono venire in aiuto prodotti completamente naturali che aiutano la mamma ad aumentare il latte al seno. Tra gli integratori naturali per l’aumento di latte al seno, il more milk plus di motherlove è una soluzione valida e tutta naturale, viene distribuita in Italia attraverso il sito web http://www.motherlove.it/, l’unico sul territorio Italiano autorizzato a distribuire i prodotti Motherlove.

Il prodotto è composto di varie erbe che aiutano in 24-48 ore ad avere più latte al seno. Grazie ai benefici dei semi di fieno greco è l’erba più consigliata dai consulenti per l’allattamento.

Realizzato con erbe biologiche certificate, prodotto in un’azienda registrata FDA e testato per verificare l’assenza di batteri, piombo e metalli, si rivela un vero aiuto naturale alle mamme con poco latte.

Grazie per l’attenzione, ci risentiamo al prossimo rimedio della Nonna, continuate a seguirci!

Summary
Il mio seno ha poco latte!
Article Name
Il mio seno ha poco latte!
Description
Il mio seno ha poco latte!
Author
Publisher Name
Rimedi della Nonna
Publisher Logo
Loading...
Nessun commento...sii tu il primo

Rispondi

Il tuo indirizzo email non viene pubblicato.

Informazioni aziendali
Idea e realizzazione:


P.IVA 06567400483

Copyright © 2017
Tutti i diritti riservati
Responsabilità
L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati.
In caso di controversie vi preghiamo di contattarci ed entro 24 ore eventuali contenuti non autorizzati saranno rimossi.
Disclaimer
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.

Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.