Rimedi della Nonna per sbiancare la pelle delle ginocchia

1 stella - pessimo2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle - ottimo! (Ancora nessun voto.. sii tu il primo!)
Loading...

 

Le pelle delle ginocchia è leggermente più spessa rispetto ad altre zone del corpo e, poichè contiene meno ghiandole sebacee, tende ad asciugarsi più facilmente. Questo fatto, unito agli attacchi subiti dalle tossine e dal contatto con varie superfici, fa acquisire alle ginocchia un colore scuro e sgradevole.

Il problema è che molti non sono consapevoli che dovrebbero dare a questa parte del corpo un occhio di riguardo durante la normale routine di bellezza, e decidono di agire soltanto quando diviene troppo secca. La buona notizia è che ci sono diversi ingredienti naturali che, grazie alle loro proprietà nutritive, contribuiscono a rimuovere la pelle morta dalle ginocchia, riducendo la comparsa di macchie.

Il loro uso regolare dona alle ginocchia ulteriore umidità e, a sua volta, lascia la sua pelle liscia e senza macchie. In questo articolo la Nonna vuole condividere 5 ottimi rimedi a basso costo, che vi aiuteranno a dare alle vostre ginocchia un aspetto morbido e naturale. Scopriteli!

Miele e succo di limone

La miscela di miele con succo di limone dona alle ginocchia un’idratazione e un trattamento ricostruttivo che, dopo l’applicazione ricorrente, sbianca la pelle e fornisce idratazione. La sua alta concentrazione di antiossidanti, in particolare vitamina C, facilita la rimozione delle cellule morte accelerando il processo di ripristino.

Ingredienti

  • 5 cucchiai di miele
  • 3 cucchiai di succo di limone

Preparazione

Mettete il miele in una ciotola e mescolatelo con il succo di limone. Dopo aver ottenuto un composto omogeneo, strofinate sulle ginocchia e lasciate agire dieci minuti. Risciacquate con acqua tiepida e ripetete l’applicazione almeno 3 volte a settimana. Usatelo nelle ore serali per evitare reazioni indesiderate successive alla luce del sole.

Leggi anche: Esfoliante fatto in casa al miele e aspirina

Yogurt naturale con avena

Una maschera esfoliante fatta di yogurt bianco e avena serve a ridurre le macchie scure dalle ginocchia causate dalle cellule morte in eccesso. Entrambi gli ingredienti hanno proprietà idratanti e antiossidanti che aiutano le la riparazione delle cellule senza generare altri attacchi.

Ingredienti

  • 6 cucchiai di yogurt
  • 2 cucchiai di farina d’avena

Preparazione

Mescolate yogurt bianco e farina d’avena fino ad ottenere una pasta omogenea. Strofinate il prodotto sulle ginocchia con un leggero massaggio circolare, poi lasciate riposare per 10 minuti e risciacquate con acqua tiepida. Usate ripetutamente 2 o 3 volte a settimana.

Leggi anche: Le virtù dell’avena

ricette per sbiancare le ginocchia

Aloe vera e succo di limone

Una crema fatta in casa di aloe vera e succo di limone è l’ideale per accelerare il processo di riparazione cellulare della pelle e, a sua volta, ridurre al minimo l’aggressività causata dalle tossine e dal sole. Questo prodotto naturale contrasta la secchezza delle ginocchia e diminuisce la loro suscettibilità all’indurimento e la ritenzione delle impurità.

Ingredienti

  • 5 cucchiai di aloe vera
  • 3 cucchiai di succo di limone

Preparazione

Mescolate il gel di aloe vera con il succo di limone e, dopo aver ottenuto una pasta omogenea, applicatela sulle ginocchia. Lasciate assorbire per 20 minuti e risciacquate. Ripetete l’applicazione 3 o 4 volte a settimana per ottenere ottimi risultati.

Leggi anche: 10 effetti miracolosi dell’aloe vera

Zucchero e olio d’oliva

Il classico esfoliante con zucchero e olio d’oliva rimane sempre uno dei migliori rimedi naturali per rimuovere le cellule morte e alleggerire della pelle. Il potere abrasivo dello zucchero aggiunto agli acidi grassi dell’olio ammorbidisce la pelle e le dona un aspetto più chiaro ed estetico.

Ingredienti

  • 3 cucchiai di olio d’oliva
  • 3 cucchiai di zucchero di canna

Preparazione

Unite l’olio d’oliva con lo zucchero e createne una pasta cremosa. Pulite le ginocchia passandoci questo esfoliante con leggeri movimenti circolari. Lasciate riposare per 20 minuti e risciacquate. Usatelo almeno 3 volte a settimana.

Leggi anche: Rimedi naturali a base di olio d’oliva

Olio di cocco e sali dell’Himalaya

Un esfoliante naturale a base di olio di cocco e sali dell’Himalaya aiuta a ridurre sensibilmente la pelle scura che di solito compare sulle ginocchia disidratate. Questi ingredienti rimuovono le impurità superficiali e, a loro volta, forniscono ulteriore umidità e sostanze nutritive.

Ingredienti

  • 1 cucchiaio di sale rosa dell’Himalaya
  • 3 cucchiai di olio di cocco biologico

Preparazione

Aggiungete il sale in una ciotola e mescolatelo con l’olio di cocco. Strofinate la preparazione sulle ginocchia e lasciate agire per 30 minuti. Sciacquate e ripetete l’uso ogni notte.

Leggi anche: Gli incredibili benefici dell’olio di cocco

Pronti a dare un aspetto migliore alle vostre ginocchia secche? Preparate uno qualsiasi di questi trattamenti della Nonna e inseriteli nella vostra normale routine di bellezza.

Grazie per l’attenzione, ci risentiamo al prossimo rimedio della Nonna, continuate a seguirci!

Summary
Rimedi della Nonna per sbiancare la pelle delle ginocchia
Article Name
Rimedi della Nonna per sbiancare la pelle delle ginocchia
Description
Rimedi della Nonna per sbiancare la pelle delle ginocchia
Author
Publisher Name
Rimedi della Nonna
Publisher Logo
Loading...
Nessun commento...sii tu il primo

Rispondi

Il tuo indirizzo email non viene pubblicato.

Informazioni aziendali
Idea e realizzazione:


P.IVA 06567400483

Copyright © 2017
Tutti i diritti riservati
Responsabilità
L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati.
In caso di controversie vi preghiamo di contattarci ed entro 24 ore eventuali contenuti non autorizzati saranno rimossi.
Disclaimer
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.

Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.