Il succo di pesca fa bene: quali sono i suoi principali benefici

1 stella - pessimo2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle - ottimo! (Ancora nessun voto.. sii tu il primo!)
Loading...

 

La pesca ha avuto origine in Cina; lì il suo consumo veniva associato a lunga vita e persino immortalità. Più tardi, i Romani la importarono in Occidente. Questo frutto appartiene alla famiglia delle Rosacee e cresce su un albero che fiorisce in primavera e dà i frutti in estate.

Fornisce vitamine (A, C, B1, B2 e B6) e sali minerali (calcio, ferro, magnesio, zinco, zolfo), inoltre aiuta il sistema immunitario a proteggersi contro diversi tipi di malattie. Consumando succo di pesca si sfruttano al meglio i suoi nutrienti, poichè sono più facili da assimilare in forma liquida. Alcuni dei benefici che otteniamo dal consumo di questo succo sono:

Combatte i disturbi digestivi

Essendo un frutto alcalino, la regola il pH dei nostri fluidi corporei, compreso il sangue. Consumare succo di pesca aiuta a eliminare i problemi di indigestione, costipazione, nausea e gastrite. E’ anche un ottimo rimedio per il mal di stomaco.

Facilita la funzione renale

Le pesche sono diuretici e lassativi naturali che aiutano a migliorare la funzione della vescica e dei reni. Il consumo regolare del succo diminuisce le probabilità di malattie e disturbi renali. Aiuta anche a sciogliere e rimuovere i calcoli.

Aiuta la circolazione

Le pesche contribuiscono a rafforzare i muscoli del cuore e a stimolare il flusso sanguigno in tutto il corpo. Il succo di pesca fa bene perchè riduce il rischio di aterosclerosi, infarto del miocardio e malattie cardiovascolari. E’ anche una ricca fonte di ferro, per questo aiuta a prevenire l’anemia.

Aiuta a perdere peso

Le pesche hanno pochissime calorie (100 grammi ne contengono circa 50). Ridurre al minimo la quantità di calorie consumate è necessario per perdere peso o evitare di accumulare chili di troppo.

Leggi anche: Rimedi per perdere peso a base di erbe

Migliora il sistema immunitario

Grazie alle vitamine e minerali che contengono, consumare regolarmente le pesche e il loro succo aiuterà il corpo a combattere contro raffreddori e altre malattie comuni come tosse e dolori reumatici. Il succo di pesca fa bene anche per il trattamento di crampi mestruali; nelle donne in gravidanza invece, il suo alto contenuto di ferro, potassio e vitamine serve a far rimanere in buona salute sia la madre che il bambino.

Migliora la vista

Essendo ricco di beta-carotene, il succo di pesca consente di ottimizzare la vista, migliorando la circolazione del sangue negli occhi e nei muscoli che li circondano. Il beta-carotene è un pigmento di colore giallo o arancione, che serve come precursori della vitamina A. E’ un ottimo antiossidante e fa sì che pelle, gengive e denti siano più sani, perché protegge dai radicali liberi.

un buonissimo bicchiere di succo di pesca

Fa bene alla pelle

La vitamina C è una delle componenti delle pesche che mantengono la pelle brillante e dalla consistenza ferma. Inoltre, il succo di pesca applicato direttamente sulla pelle rimuove imperfezioni come punti neri, macchie, brufoli, e cicatrici dell’acne. Per questo rimedio basta applicare un po’ di succo sulla pelle pulita con una spazzola. Dopo averlo asciugato, lavate il viso con acqua tiepida.

Ripulisce il corpo dalle tossine

Consumare succo di pesca aiuta a purificare il tratto intestinale, migliora la funzione renale e disintossica corpo grazie al suo alto contenuto di fibre. Le pesche sono ricche di potassio, che aiuta a ridurre malattie legate ai reni e riduce la probabilità di sviluppare ulcere.

Previene il cancro

Il licopene e la luteina presenti nel succo di pesca aiutano a prevenire il cancro e a ridurre il rischio di degenerazione maculare. La pesca contiene antiossidanti che possono inibirne la crescita o impedirne la propagazione una volta comparso.

Evita la crescita dei tumori

La pesca contiene antiossidanti che aiutano l’organismo a ridurre qualsiasi tipo di tumore. Essendo ricco di composti fenolici e caroteni, il succo di pesca è particolarmente utile contro i tumori al seno, al polmone e al colon.

Sradica tosse cronica e bronchite

Il consumo di succo di pesca caldo o tiepida può aiutare a combattere i disturbi causati da tosse cronica e bronchite. Inoltre, la resina della gomma estratta dalla corteccia dell’albero è un ottimo rimedio naturale per alleviare i sintomi della pertosse.

Accelera il metabolismo

Il fenolo contenuto nella pesca è una componente potente con proprietà che combattono obesità e diabete. Grazie all’acido clorogenico e alle catechine, la pesca riduce il colesterolo cattivo (LDL) e l’infiammazione associata con la sindrome metabolica.

Approfittate dei vantaggi del succo di pesca, un frutto versatile che può essere consumato da solo, in insalate, yogurt, marmellate e in molteplici preparazioni.

Grazie per l’attenzione, ci risentiamo al prossimo rimedio della Nonna, continuate a seguirci!

Summary
Il succo di pesca fa bene: quali sono i suoi principali benefici
Article Name
Il succo di pesca fa bene: quali sono i suoi principali benefici
Description
Il succo di pesca fa bene: quali sono i suoi principali benefici
Author
Publisher Name
Rimedi della Nonna
Publisher Logo
Loading...
Nessun commento...sii tu il primo

Rispondi

Il tuo indirizzo email non viene pubblicato.

Informazioni aziendali
Idea e realizzazione:


P.IVA 06567400483

Copyright © 2017
Tutti i diritti riservati
Responsabilità
L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati.
In caso di controversie vi preghiamo di contattarci ed entro 24 ore eventuali contenuti non autorizzati saranno rimossi.
Disclaimer
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.

Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.