Come utilizzare i grissini artigianali sbriciolati

1 stella - pessimo2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle - ottimo! (Ancora nessun voto.. sii tu il primo!)
Loading...

 

A tutti noi è capitato, almeno una volta, di ritrovarsi con dei pacchetti di grissini sbriciolati e quindi difficili da usare per la funzione principale cui sono preposti, ossia come sostituti del pane o snack salati. Anche in questi casi, però, non tutto e perduto, anzi! I grissini sbriciolati si prestano a tanti utilizzi diversi, e l’unica cosa che NON si deve fare, con le briciole di grissini, è gettarle!

Partendo dal presupposto che si tratta di prodotti di panificazione, i grissini possono avere degli utilizzi simili a quelli del pane sbriciolato, e questo discorso vale ancora di più se si parla di grissini preparati in modo artigianale, e per questo maggiormente in grado di “riprodurre” il sapore, la fragranza e la croccantezza del buon pane.

Ecco dunque alcuni possibili utilizzi dei grissini sbriciolati:

  • Alternativa al pangrattato: versa le briciole di grissini nel frullatore e riducile ad una polvere più sottile. In pochi secondi avrai ottenuto del buon pangrattato da usare per delle impanature perfette!
  • Aggiunta croccante ai tuoi piatti: un’insalatona, ma anche in piatto di pasta, possono diventare ancora più gustosi con l’aggiunta di un elemento croccante. I grissini sbriciolati, in questo senso, rappresentato quel tocco in grado di aggiungere una marcia in più ad una classica insalatona o la croccantezza che a volte manca ad un piatto di pasta (e in questo caso può valere come valida alternativa alla spolverata di parmigiano). I grissini sminuzzati vanno bene sia nelle preparazioni più tradizionali (per esempio per le insalate a base di lattuga, pomodoro, tonno e mais), sia per quelle più particolari (provateli per esempio con del radicchio rosso, noci, formaggio e aceto balsamico).
  • Crostini per minestre: anziché comprare i crostini già fatti al supermercato, o se non si ha il tempo di mettere il pane a tostare in forno, si possono usare i grissini sbirciolati per dare sostanza ad un piatto di zuppa, minestrone o minestra.
  • Base per gratinature perfette: i grissini sbriciolati possono diventare un’ottima base per preparate la gratinatura per verdure o altri alimenti al forno. A piacere si possono aggiungere aromi o spezie, per rendere ogni piatto ancora più sfizioso.
  • Ingrediente di polpette: al posto del pane raffermo, spesso usato nella preparazione di polpette e polpettoni, prova ad usare i grissini sbriciolati. Proprio come si fa con il pane, basta aggiungere del latte o del brodo per ottenere la consistenza perfetta.

Allora, sei ancora convinto che i grissini sbriciolati non servano più a niente?

Grazie per l’attenzione, ci risentiamo al prossimo rimedio della Nonna, continuate a seguirci!

Loading...
Nessun commento...sii tu il primo

Rispondi

Il tuo indirizzo email non viene pubblicato.

Informazioni aziendali
Idea e realizzazione:


P.IVA 06567400483

Copyright © 2017
Tutti i diritti riservati
Responsabilità
L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati.
In caso di controversie vi preghiamo di contattarci ed entro 24 ore eventuali contenuti non autorizzati saranno rimossi.
Disclaimer
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.

Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.