Rimedi della Nonna per l’asma a base di oli essenziali

1 stella - pessimo2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle - ottimo! (Ancora nessun voto.. sii tu il primo!)
Loading...

 

L’asma è una malattia polmonare cronica che si verifica quando il flusso d’aria viene limitato a causa del restringimento e l’infiammazione delle vie aeree. I sintomi variano in ogni paziente, a seconda della gravità, ma generalmente provoca dispnea, tosse e difficoltà respiratorie.

L’origine dell’asma è complessa e non esattamente determinata, anche se ci sono molti fattori associati alla tendenza a soffrirne. La storia familiare, il solito fumo di sigaretta e l’esposizione ad ambienti contaminati sono alcune delle sue principali cause.

In alcune persone gli attacchi d’asma sono ricorrenti, mentre altri ne soffrono sporadicamente, solitamente a causa di un indebolimento del sistema immunitario. Per fortuna, esistono molti rimedi della Nonna che aiutano a lenire i sintomi dell’asma in modo che non influiscano sulla qualità della vita. Questa volta vogliamo la Nonna vuole condividere con voi le proprietà 6 oli essenziali i cui composti sono utili per alleviare questo problema. Eccoli qui!

Olio di lavanda

L’olio essenziale di lavanda è un prodotto con proprietà anti-infiammatorie e sedative utili per ridurre i sintomi dell’asma bronchiale. La sua applicazione aiuta a ripulire le vie respiratorie e a dare sollievo dall’irritazione.

Come si usa?

Prendete una piccola quantità di olio di lavanda e strofinate con un leggero massaggio sul petto e sulla schiena. Se volete, in un contenitore riempito con acqua bollente, aggiungete un cucchiaio di olio di lavanda e inalatene i vapori.

Leggi anche: Olio essenziale di lavanda: ricetta e usi in casa

Olio di chiodi di garofano

I composti antibatterici, antispasmodici e antivirali dell’olio di chiodi di garofano lo rendono un alleato perfetto contro gli attacchi di asma e contro la congestione delle vie respiratorie. I suoi composti volatili fungono da antinfiammatorio e decongestionante, l’ideale per calmare difficoltà respiratorie e tosse.

Come si usa?

Utilizzatelo in aromaterapia con un diffusore o vaporizzatore. Per ottenere i migliori risultati è possibile applicarlo sul petto, preferibilmente combinato con olio di cocco o di avocado.

Olio di origano

Tra le molte proprietà dell’olio di origano si evidenzia la sua capacità di controllare i sintomi dell’asma e la bronchite. I suoi principi attivi antibatterici e anti-infiammatori, tra cui il timolo e il carvacrolo , aiutano la liberazione delle vie aeree, migliorando il passaggio dell’ossigeno alle cellule.

Come si usa?

Aggiungete uno o due cucchiai di olio di origano in una pentola di acqua bollente e, prima che si raffreddi, inalatene i vapori. Coprite la testa con un asciugamano per racchiudere il calore.

oli essenziali per sconfiggere l'asma

Olio di limone

L’olio essenziale di limone si usa fin dai tempi antichi come un prodotto alternativo per combattere i sintomi delle malattie polmonari. Il suo alto contenuto di vitamina C e antiossidanti aiuta a rafforzare il sistema immunitario per migliorare la risposta contro virus e batteri. Ha proprietà espettoranti e anti-infiammatorie che facilitano la rimozione del muco in eccesso per un rapido sollievo dei canali respiratori. L’olio essenziale al limone controlla anche la tosse e le difficoltà respiratorie, in quanto rimuove i detriti dai passaggi nasali e della gola.

Leggi anche: olio essenziale al limone fatto in casa

Come si usa?

Utilizzate l’olio essenziale di limone per massaggiare il petto e la schiena prima di andare a letto. Mettete poi fino a 6 gocce di questo ingrediente in un tè.

Olio di menta piperita

L’olio essenziale di menta piperita è un prodotto ottenuto mediante un processo di distillazione a vapore delle foglie della pianta di menta. Si distingue per i suoi effetti antimicrobici e antivirali, l’ideale per far fronte alle infezioni che irritano i passaggi polmonari. È usato come agente per controllare i sintomi dell’asma, tra cui respiro affannoso e tosse.

Come si usa?

Mettetene una piccola quantità su un batuffolo di cotone e inhálatelo per 10 minuti. Incorporate poi il prodotto in acqua bollente e usartelo per fare i vapori.

Olio di camomilla

Le proprietà antinfiammatorie e lenitive dei fiori di camomilla si usano da centinaia di anni come un complemento contro le malattie virali. In questo caso particolare, sono molto efficaci per il trattamento dell’asma, poiché rilassano la muscolatura bronchiale che stringe le vie aeree durante un attacco. I suoi composti sfiammano i condotti e facilitano l’ossigenazione per evitare episodi cronici d’asma.

Come si usa?

Mettete un po’ di olio essenziale di camomilla sui palmi delle mani e utilizzatelo per fare massaggi sul petto e sulla schiena. Ripetete ogni notte, o ogni volta che si presentano i sintomi dell’asma.

L’applicazione di uno qualsiasi di questi rimedi della Nonna a base di oli essenziali aiuta a fermare i sintomi di disagio portati dall’asma. Tuttavia, è sempre consigliabile consultare un medico per un trattamento più completo ed efficiente.

Grazie per l’attenzione, ci risentiamo al prossimo rimedio della Nonna, continuate a seguirci!

Loading...
Nessun commento...sii tu il primo

Rispondi

Il tuo indirizzo email non viene pubblicato.

Informazioni aziendali
Idea e realizzazione:


P.IVA 06567400483

Copyright © 2017
Tutti i diritti riservati
Responsabilità
L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati.
In caso di controversie vi preghiamo di contattarci ed entro 24 ore eventuali contenuti non autorizzati saranno rimossi.
Disclaimer
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.

Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.