Usare i cotton fioc fa male? Rischi e controindicazioni

1 stella - pessimo2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle - ottimo! (Ancora nessun voto.. sii tu il primo!)
Loading...

 

Tendono ad essere ampiamente utilizzati, ma i cotton fioc, o bastoncini per le orecchie non sono adatti per la pulizia. Piuttosto che rimuovere il cerume, lo spingono all’interno e possono persino causare danni ai condotti uditivi.

Per molti, tali bastoncini sono un elemento che non può mancare in bagno, o nell’armadietto dei medicinali, e sono uno strumento quotidiano di igiene e pulizia. Tuttavia, il loro uso non è consigliabile.

Il cerume e la sua funzione

I nostri condotti uditivi hanno una parte interna ed una esterna. In quella esterna tende a formarsi il cerume, con una funzione di protezione molto importante: è parte delle difese naturali del nostro corpo. Il cerume non è una sostanza inutile, ma la sua funzione è quella di assicurare che le orecchie rimangano prive di qualsiasi infezione, oltre a lubrificare l’orecchio e ad essere uno scudo antibatterico.

Una pulizia insufficiente delle orecchie può portare alcuni problemi alla salute dell’apparato uditivo, come otiti o altre malattie fungine.

Il rischio dei cotton fioc

Introducendo i bastoncini nelle orecchie, potrebbero verificarsi infortuni o abrasioni, che si traducono in otiti e infezioni del canale uditivo.

Se volete rimuovere il cerume dalle orecchie con i bastoncini di cotone, in realtà lo spingerete ancora più in profondità, e questo non solo impedirà al cerume di svolgere adeguatamente la sua funzione di protezione, ma rimarrà intrappolato nelle profondità del canale uditivo, accumulando virus, batteri e funghi.

Spingendo i cotton fioc verso l’interno, il rischio può essere ancora più in alto, fino a bloccare il canale uditivo, che può rappresentare il rischio di perdita dell’udito.

Grandi danni ai timpani

Se impropriamente, usare i cotton fioc fa male e può causare danni più gravi, come ad esempio la perforazione della membrana del timpano o la rottura. Anche se i danni lievi di solito guariscono da soli, nei casi più gravi occorre ricorrere alla chirurgia.

Nel caso più grave di perforazione, può anche causare vertigini e paralisi facciale.

cotton fioc: fanno male?

I sintomi di danni all’udito

Quando vi sono problemi derivanti dall’uso dei cotton fioc, i sintomi sono perdita dell’udito, drenaggio, vertigini o irregolarità nei movimenti facciali. In questi casi, meglio andare subito al pronto soccorso per valutare la situazione ed escludere la possibilità di altri danni.

Non dovete mai introdurre nell’orecchio elementi come batuffoli di cotone, clip, chiavi, forcine o simili che avete in casa, e che usate quando i cotton fioc sono finiti.

Altre opzioni per pulire le orecchie

Quali sono le alternative ai cotton fioc? La più consigliata è usare una miscela di perossido fresco e acqua, per pulire le orecchie due volte al mese.

Funziona bene anche un rimedio della Nonna con quattro o cinque gocce di aceto e acqua una volta alla settimana.

Una corretta pulizia dell’orecchio, nella sua parte più interna, si fa lavando bene il tutto sotto la doccia e asciugando con una garza o un panno molto sottile.

Un corpo estraneo nell’orecchio

La diagnosi di corpo estraneo nell’orecchio viene fatta attraverso otoscopia diretta, in cui lo specialista vede un oggetto nel condotto uditivo con l’otoscopio, ed è molto importante rimuoverlo.

Prima di eseguire l’estrazione viene fatto il lavaggio del condotto interno, a questo punto per l’estrazione può essere sufficiente un gancio; a volte invece è necessario usare pinzette speciali o metodi più specifici, poiché l’oggetto può essere andato molto all’interno o essere sferico.

E’ anche possibile che il corpo estraneo abbia causato ferite all’interno del canale uditivo; in tali casi è possibile utilizzare un trattamento topico per prevenire l’infezione dell’orecchio. Ad ogni modo occorre sempre andare al pronto soccorso: un medico valuterà la situazione e procederà con la rimozione dell’oggetto.

Grazie per l’attenzione, ci risentiamo al prossimo rimedio della Nonna, continuate a seguirci!

Loading...
Nessun commento...sii tu il primo

Rispondi

Il tuo indirizzo email non viene pubblicato.

Informazioni aziendali
Idea e realizzazione:


P.IVA 06567400483

Copyright © 2017
Tutti i diritti riservati
Responsabilità
L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati.
In caso di controversie vi preghiamo di contattarci ed entro 24 ore eventuali contenuti non autorizzati saranno rimossi.
Disclaimer
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.

Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.