Come preparare probiotici fatti in casa con i crauti

1 stella - pessimo2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle - ottimo! (Ancora nessun voto.. sii tu il primo!)
Loading...

 

I probiotici sono una varietà di alimenti divenuti molto popolari negli ultimi anni per i loro molti benefici per la salute. Si tratta di un gruppo di fermenti il cui consumo favorisce la crescita di batteri intestinali sani come bifidobatteri e lattobacilli.

Questi microrganismi lavorano per abbattere lattosio, zuccheri e amidi, per facilitare il processo di digestione. Inoltre rafforzano il sistema immunitario e aiutano ad inibire la proliferazione di batteri nocivi come Escherichia coli e Clostridium difficile.

Come se non bastasse, i probiotici esercitano un interessante effetto anti-infiammatorio, utile nel trattamento di problemi come sindrome dell’intestino irritabile e diarrea. Il più noto tra i probiotici è lo yogurt naturale, ma ci sono alternative, come i crauti, che possono essere preparati a casa con pochi semplici passi.

Cosa sono i crauti

I crauti sono un alimento della famiglia dei probiotici preparato dalla fermentazione delle foglie di cavolo in acqua salata. Si tratta di una tecnica antica che concentra i batteri e i lieviti presenti nelle foglie di cavolo, e migliora i suoi benefici per la salute. La fermentazione inizia naturalmente perché i lattobacilli che crescono nel cavolo lasciano un ambiente acido che favorisce la proliferazione dei batteri futuri.

Poi, in un’altra fase, il livello di acidità si alza molto di più e sorge il dominio del batterio Leuconostoc. Più tardi, batteri come i lattobacilli fermentano gli zuccheri restanti e abbassano di molto il pH.

Quali sono i vantaggi dei crauti?

Le foglie di cavolo contengono sostanze naturali di isotiocianato con interessanti proprietà antitumorali. I suoi batteri benefici, gli stessi contenuti nello yogurt naturale, equilibrano la flora del tratto intestinale e riducono il rischio di malattie del sistema immunitario.

A loro volta, esse contribuiscono a migliorare il tasso di metabolismo e del tratto gastrointestinale, promuovendo lo smaltimento ottimale delle tossine e uan perdita di peso regolare.

La sua alta concentrazione di vitamine, minerali e antiossidanti lo rende un buon integratore alimentare, non solo perché supporta i principali organi del corpo, ma anche perché aiuta ad avere un umore migliore e una miglior produttività. Il suo vantaggio rispetto allo yogurt è che contiene batteri vivi e meno calorie, quindi è adatto a perdere peso.

Inoltre, è molto salutare per lo stomaco e aiuta a proteggere la vagina, la pelle e intestino contro le infezioni virali e batteriche.

crauti fatti in casa probiotici

Come preparare i probiotici fatti in casa con i crauti

Se avete problemi di digestione o pensate che il vostro sistema immunitario sia indebolito, non dovete far altro che questa deliziosa ricetta per ripopolare il vostro microbioma. La quantità di ingredienti che vi proponiamo è per 4 chili di crauti, ma potete farne di più o di meno in base alle vostre esigenze.

Ingredienti

  • 2 chili di cavolo
  • 3 cucchiai di sale marino
  • 1 vaso di vetro con coperchio

Preparazione

Tagliate le foglie di cavolo, mettetele nel vaso e aggiungete i tre cucchiai di sale marino. Schiacciate il tutto verso il fondo del vaso e lasciate un piccolo spazio tra il prodotto e il coperchio, poiché il cavolo inizierà a formare il succo durante la fermentazione.

Coprite con un tovagliolo di stoffa o di carta, o lasciate scoperto in un luogo dove non venga contaminato. Premete il prodotto verso il basso periodicamente, più volte al giorno e a poche ore di distanza.

Dopo 24 ore, dovrebbe salire il succo in superficie. Altrimenti, aggiungete un po’ di acqua salata per raggiungere questo fine. Una buona idea è quella di mettere un piatto sotto il vaso per raccogliere il cavolo sciolto succo nelle ore successive.

Verificate i progressi ogni giorno, verificando se il gusto è sempre più forte, ed eliminate eventuali detriti formati sulla superficie. Lasciate fermentare per due o tre settimane.

Trascorso questo tempo, potete mangiare i crauti che volete, e berne il succo. Mangiateli più volte alla settimana per beneficiare delle loro proprietà. La preparazione di questi crauti fatti in casa garantisce infatti una fonte di probiotici biologica e priva di prodotti chimici aggiunti.

Provate a preparare questa ricetta a casa vostra, il vostro corpo ne trarrà beneficio!

Grazie per l’attenzione, ci risentiamo al prossimo rimedio della Nonna, continuate a seguirci!

Loading...
Nessun commento...sii tu il primo

Rispondi

Il tuo indirizzo email non viene pubblicato.

Informazioni aziendali
Idea e realizzazione:


P.IVA 06567400483

Copyright © 2017
Tutti i diritti riservati
Responsabilità
L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati.
In caso di controversie vi preghiamo di contattarci ed entro 24 ore eventuali contenuti non autorizzati saranno rimossi.
Disclaimer
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.

Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.