Come disintossicarsi dopo Natale e Capodanno di eccessi alimentari

1 stella - pessimo2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle - ottimo! (Ancora nessun voto.. sii tu il primo!)
Loading...

 

Le feste sono ormai passate, ma sicuramente tra il pranzo di Natale, il cenone di San Silvestro e altre occasioni avrete mangiato più del dovuto, forse anche troppo. Dovrete quindi iniziare ad eliminare tutte le tossine dopo gli eccessi di Natale e Capodanno.

Mangiare molto ha conseguenze negative, e anche bere troppo. In questo periodo dell’anno molte persone mangiano qualunque cosa. Troppo cibo, alcol e grassi generano i cosiddetti radicali liberi nei nostri corpi che, ovviamente, devono essere eliminati.

I sintomi più comuni delle abbuffate sono: mal di testa, gonfiore, bruciore di stomaco, pesantezza, debolezza, mancanza di energia, vertigini e sbornia. Un pasto pesante provoca non solo obesità, ma anche colesterolo alto e attacchi di cuore, e aumenta le probabilità di sviluppare il diabete o di ritenzione di liquidi.

Se avete trascorso Natale e Capodanno seduti a tavola e non vi riesce più alzarvi dal letto, fate attenzione a questi consigli della Nonna per disintossicarsi dopo gli eccessi di cibo e bevande.

Come eliminare le tossine dopo aver mangiato e bevuto molto?

Queste sono le tecniche più efficaci per disintossicarsi dopo le feste di Natale tra pranzi in famiglia, cenoni e serate con gli amici.

Aceto di mele

Appena vi svegliate e la testa gira, prendete un cucchiaino di aceto di mele. Sì, a digiuno. Sì, anche se non vi piace il sapore. E’ dimostrato infatti che l’aceto ha proprietà diuretiche e purificanti. Chi soffre di gastrite lieve e chi non ne sopporta il gusto troppo forte può mescolare 1 cucchiaino di aceto con 1 cucchiaio di acqua calda o tiepida. Bevetelo tutto in un sorso. Chi soffre di gastrite o ulcera cronica acuta non dovrebbe usare questo rimedio.

Succhi di frutta

Devono essere spremute o succhi naturali, non quelli acquistati già pronti. Se non volete farlo da soli, potete chiedere a qualcuno di farlo per voi. Non preparatelo la sera prima perché perde molte delle sue proprietà. Tuttavia, se vivete da soli, lasciatelo in frigo. Il succo più consigliato per disintossicare il corpo è quello di pompelmo, ananas e papaya. E’ importante non aggiungere nessun dolcificante come zucchero o miele e bere almeno 15 minuti prima di colazione o pranzo.

Mantenere l’idratazione

Bere molta acqua aiuta a rimuovere tutte le tossine accumulate dagli eccessi di cibo a Natale e Capodanno. L’acqua contiene tutto ciò di cui il corpo ha bisogno per essere sano e pulito. Il suo effetto di pulizia non è paragonabile a nient’altro. È inoltre possibile consumare tè naturale, freddo o tisane.

come disintossicarsi dal pranzo di natale

Frutta e verdura

Oltre ai succhi, nei giorni dopo le feste dovreste astenervi dal mangiare cose pesanti come carne rossa, farina, bibite dolci gassate, caffè, latte intero, tuorlo d’uovo, salsicce, fritto, ecc. Al contrario, cercate di mangiare frutta e verdura cruda, soprattutto nelle insalate. Forse il pomodoro non è una buona idea, ma il sedano, la carota e la lattuga lo sono. Per quanto riguarda le verdure cotte, potreste scegliere bietole, spinaci o zucca. Fate una piccola dieta detox per un paio di giorni: funzionerà alla perfezione.

Esercizio fisico

Un’altra buona idea per disintossicare il corpo dopo il pranzo di Natale e il cenone di Capodanno è quella di fare sport. E’ ovvio, perché attraverso la sudorazione si liberano le tossine. Se non amate il fitness, provate almeno a muovervi un po’. Come? Prendendo le scale anziché l’ascensore, scendendo alla stazione della metropolitana precedente, pulendo energicamente la casa, facendo la spesa a piedi o in bicicletta invece di usare l’auto, camminando a ritmo più sostenuto, ecc.

Tranquillità

Oltre a non saltare i quattro pasti principali (colazione, pranzo, merenda e cena), aggiungete anche due spuntini (metà mattina e metà pomeriggio). E’ molto importante mangiare lentamente, senza fretta, masticando bene il cibo. Ricordate che lo stomaco è un po’ danneggiato dagli eccessi alimentari di Natele e Capodanno; di conseguenza, non vuole più problemi. Provate a seguire un orario per mangiare e non aspettate di riempirvi. Mangiare porzioni più piccole e cercare di non prendere altro cibo.

Grazie per l’attenzione, ci risentiamo al prossimo rimedio della Nonna, continuate a seguirci!

Loading...
Nessun commento...sii tu il primo

Rispondi

Il tuo indirizzo email non viene pubblicato.

Informazioni aziendali
Idea e realizzazione:


P.IVA 06567400483

Copyright © 2017
Tutti i diritti riservati
Responsabilità
L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati.
In caso di controversie vi preghiamo di contattarci ed entro 24 ore eventuali contenuti non autorizzati saranno rimossi.
Disclaimer
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.

Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.