Maionese, non solo salsa: come usarla in casa come rimedio naturale

1 stella - pessimo2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle - ottimo! (Ancora nessun voto.. sii tu il primo!)
Loading...

La maionese è uno dei condimenti più comunemente utilizzati per esaltare il sapore di insalate, carne e altre ricette gustose. E’ caratterizzata da una consistenza cremosa che facilita il suo inserimento in molti piatti, donando loro un tocco speciale e diverso.

Tuttavia, pur avendo conquistato il palato di molti, il suo consumo eccessivo è sconsigliato perché contiene un alto livello di grassi saturi e calorie. Ma quello che sanno in pochi è che è possibile sfruttare la sua composizione grassa e altre proprietà per usi alternativi in casa.

In questo articolo la Nonna vuole condividere con voi i migliori 10 usi alternativi della maionese, in modo da risolvere senza difficoltà alcuni piccoli problemi quotidiani che possono capitarvi. Vediamoli insieme!

Rimuovere adesivi

I composti emulsionanti della maionese sono utili per levigare le superfici appiccicose che tendono a lasciare gli adesivi. Usatene la quantità che reputate necessaria, strofinate sulla zona desiderata e, cinque minuti dopo, rimuovete i residui con un panno umido.

Lucidare mobili

La maionese è una soluzione eccellente per lucidare mobili in legno ricoperti da graffi e macchie. Le sue proprietà eliminano la polvere e altre sostanze che li fanno sembrare invecchiati. Mettetene una generosa quantità sulla superficie, strofinate con un panno e attendete almeno dieci minuti prima di risciacquare.

Rimuovere i pidocchi

Ci sono molti prodotti industriali per combattere i pidocchi che proliferano nei capelli dei bambini, ma la maionese è una buona soluzione. Non solo è più facile da acquistare, ma è poco costosa e priva di sostanze tossiche che influiscono sulla salute. Basta applicarne una buona quantità sui capelli asciutti e lasciare agire almeno due ore. Poi passate il pettine per rimuovere i pidocchi e i capelli saranno puliti e districati, lucidi, forti e privi di parassiti.

Esfoliare il corpo

Dal momento che è un ingrediente ad alto contenuto di grassi, la sua applicazione non è raccomandata sulla pelle grassa. Tuttavia, la maionese è una scelta eccellente per esfoliare le aree secche del corpo come gomiti, ginocchia e talloni. Combinatela con un po’ di sale o zucchero e strofinate con massaggio circolare morbido sulle aree desiderate. L’uso regolare della maionese rimuove le cellule morte della pelle, aumenta l’elasticità e diminuisce la secchezza in eccesso che dà alla pelle un aspetto sgradevole.

Rafforzare le unghie

Le persone con unghie deboli e fragili possono trovare un rimedio efficace ed economico nella maionese. Usatene quanto necessario e strofinatela sulla superficie delle unghie e sulle cuticole. Dopo cinque minuti, risciacquate con acqua tiepida e asciugate con un panno.

maionese rimedi naturali

Lubrificante per porte

I grassi contenuti nella maionese servono come lubrificanti naturali per eliminare il cigolio delle porte. Strofinatene una piccola quantità sulle cerniere, rimuoverà il cigolio. Usate questo rimedio tutte le volte che lo reputate necessario.

Trattare le scottature

Il trattamento delle scottature è essenziale per accelerare il recupero della pelle e prevenire lo sviluppo degli inestetismi. L’applicazione diretta di maionese, con un leggero massaggio, dona idratazione naturale e alcuni nutrienti che supportano il processo di riparazione delle cellule. Tuttavia, non è conveniente usarla in aree sovraesposte quali le spalle e il viso.

Rimuovere le macchie da pennarelli

Le macchie da pennarelli sui muri e su altre superfici possono sembrare un disastro vista la loro difficoltà di eliminarle. Per rendere questo compito molto più facile, strofinate una generosa quantità di maionese, lasciate agire 10 minuti e rimuovete con un panno.

Rimuovere le doppie punte

Le doppie punte sono un problema estetico che di solito compare per mancanza di sostanze nutritive e cura. Anche se a volte sembra che l’unica soluzione possa essere quella di tagliarli, in realtà prima si possono provare alcuni trattamenti. Strofinate una buona quantità di maionese sulle punte secche, lasciate riposare per 20 minuti e risciacquate come al solito. Ripetete l’applicazione ogni giorno, per diverse settimane consecutive.

Rimuovere gli anelli

Se per qualche motivo il vostro anello rimane incastrato sulle dita e non riuscite a rimuoverlo, passateci un po’ di maionese e fatelo scivolare. Super facile!

Come abbiamo visto, oltre ad essere un ingrediente delizioso per diversi cibi, la maionese è alleato per molte attività quotidiane. Usatela in base alle vostre necessità e scoprirete di persona tutti i suoi vantaggi!

Grazie per l’attenzione, ci risentiamo al prossimo rimedio della Nonna, continuate a seguirci!

Loading...
1 Commento

Lascia un messaggio

Your email address will not be published.

Informazioni aziendali
Idea e realizzazione:


P.IVA 06567400483

Copyright © 2017
Tutti i diritti riservati
Responsabilità
L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati.
In caso di controversie vi preghiamo di contattarci ed entro 24 ore eventuali contenuti non autorizzati saranno rimossi.
Disclaimer
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.

Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.