Gli alimenti che causano il cancro che mangiate ogni giorno

1 stella - pessimo2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle - ottimo! (Ancora nessun voto.. sii tu il primo!)
Loading...

Anche se pensate di fare una dieta abbastanza sana, c’è una buona probabilità che stiate mangiando regolarmente cibi che potrebbero fare danni al corpo. Purtroppo, molti di questi aumentano il rischio di tumore maligno, potenzialmente abbassando la durata della vita. Qui ci sono alcuni dei più comuni alimenti che causano il cancro: quali di essi mangiate ogni giorno?

Pomodori in scatola

I pomodori in scatola contengono sostanze chimiche come BPA e bisfenolo-A. Allo stesso tempo, i pomodori sono acidi, per questo possono facilmente reagire con l’alluminio del contenitore. La maggior parte delle lattine sono realizzate con materiali metallici, il che significa che i pomodori in scatola possono portare ad ad alcuni tipi di cancro, risultato diretto di depositi chimici acidi e BPA nel corpo.

Bibite gassate

Le bevande gassate sono fatte con ingredienti chimici, come coloranti artificiali e 4-MEL. Queste sostanze chimiche vengono aggiunte per migliorare l’attrattività della bibita, ma il consumo regolare di questi prodotti chimici può portare in alcuni casi al cancro.

Salmone d’allevamento

Grazie alla sua elevata richiesta, la produzione di salmone recentemente è aumentata. Tuttavia, gli allevamenti utilizzano molti prodotti chimici per accelerarne la crescita e per controllarne i parassiti come diserbanti, pesticidi e altre sostanze chimiche. Queste sostanze chimiche possono contenere mercurio, PCB, e altre sostanze cancerogene che predispongono a tumori maligni.

Carni lavorate

I prodotti chimici usati per elaborare e conservare la carne possono essere estremamente pericolosi per il corpo. Alcuni esempi includono nitrati di sodio, biossido di zolfo, e benzoati, tutti estremamente comuni. Allo stesso tempo, la conservazione della carne attraverso il fumo non è una buona scelta perchè deposita catrame nella carne. Mangiare carne conservata porta quindi un passo più vicini a sviluppare il cancro.

Popcorno in Forno a microonde

Negli ultimi anni, l’uso del forno a microonde è stato scoraggiato per via di preoccupazioni per una potenziale trasmissione di radiazioni al cibo e per renderlo cancerogeno. Questa è una preoccupazione da tenere in considerazione quando si fanno i popcorn in forno a microonde, uno spuntino molto popolare. Inoltre, i popcorn per il microonde contengono anche un acido noto come acido perfluoroottanoico (PFOA), che può causare il cancro una volta depositato nel corpo.

Patatine fritte

Questo cibo ha ingredienti artificiali, compresi i sapori, i colori, e anche i conservanti. Allo stesso tempo, le patatine fritte sono tamponate con una sostanza chimica chiamata acramyde, che le aiuta a mantenere il loro aspetto oleoso e possono renderle più attraenti per il consumatore medio. Purtroppo, questa sostanza chimica è anche probabile che formi sostanze cancerogene nel corpo.

Oli idrogenati

Gli oli vegetali sono chimicamente tratti da fonti vegetali. Allo stesso tempo, essi sono deodorati per renderli idrogenati. Inoltre, i conservanti utilizzati per far durare a lungo gli oli sono anch’essi agenti che possono causare il cancro. Ci sono quindi una vasta gamma di motivi per tagliare gli oli idrogenati dalla vostra dieta del tutto.

Cibi salati, in salamoia, o affumicati

Tutti gli alimenti altamente salati, in salamoia o affumicati hanno il potenziale per aumentare il rischio di cancro. Questo include pizze, biscotti e torte regina (tra gli altri). Essi hanno anche i suddetti conservanti cancerogeni, come i nitrati. Per aggiungere la beffa al danno, i cibi affumicati possono contenere catrame, che (come detto sopra) è anch’esso un agente cancerogeno.

Farina bianca trasformata

La farina molto lavorata la rende più leggera, ma provoca l’aumento di zucchero nel sangue. Allo stesso tempo, molte aziende di solito usano il cloro per sbiancare la farina in modo da renderla completamente bianco. Il cloro aumenta il livello di formazione cancerogena. Le farine bianche elaborate si trovano in prodotti da forno comuni, basi per pizza e pane.

Zuccheri raffinati

Come si suol dire, il cancro ha un debole per i dolci. Il cibo ad alto contenuto di zucchero (come succhi di frutta, bibite, dolci e altre prelibatezze simili) plausibilmente porteranno un passo avanti verso lo sviluppo di un qualche tipo di tumore maligno. Ad esempio, il fruttosio che è facilmente metabolizzato dalle cellule del corpo può causare che il corpo formi agenti cancerogeni.

Bibite dolcificate artificialmente

I dolcificanti artificiali si trovano spesso nelle bevande scelte da persone che non vogliono aumentare di peso. Tuttavia, berle può causare un accumulo di sostanze come DKP e aspartame. Molti credono che l’aspartame sia altamente cancerogeno, rendendo le cellule del corpo inclini a replicarsi in modo anomalo. Inoltre, l’evidenza suggerisce che le bibite dolcificate artificialmente possono rendere difficile il controllo degli zuccheri nel sangue, con una particolare preoccupazione per le persone con diabete.

Cibi “light”

Non solo le bevande dolcificate sono motivo di preoccupazione, ma anche i cibi “light” possono includere prodotti chimici come l’aspartame e dolcificanti artificiali. Con queste sostanze chimiche depositate nel vostro corpo, potreste avere più probabilità di sviluppare il cancro. Inoltre, non è chiaro se gli alimenti dietetici in realtà aiutano nella perdita di peso o prevengono l’accumulo di grasso: molte persone riferiscono una sensazione di fame dopo aver consumato questi tipi di alimenti, con conseguenti abbuffate.

Frutta non biologica

La maggior parte dei frutti non biologici contengono depositi di sostanze agrochimice come fertilizzanti, erbicidi e pesticidi. Queste sostanze chimiche possono contenere metalli pesanti e sostanze quali piombo, mercurio, e anche nitrati. Quando tali elementi si accumulano nel corpo, le sostanze cancerogene possono svilupparsi e causare mutazioni non sane delle cellule.

Grazie per l’attenzione, ci risentiamo al prossimo rimedio della Nonna, continuate a seguirci!

Loading...
Ancora nessun commento... sii il primo

Lascia un messaggio

Your email address will not be published.

Informazioni aziendali
Idea e realizzazione:


P.IVA 06567400483

Copyright © 2017
Tutti i diritti riservati
Responsabilità
L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati.
In caso di controversie vi preghiamo di contattarci ed entro 24 ore eventuali contenuti non autorizzati saranno rimossi.
Disclaimer
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.

Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.