Cicatrici acne, i rimedi della Nonna e gli ingredienti naturali

1 stella - pessimo2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle - ottimo! (Ancora nessun voto.. sii tu il primo!)
Loading...

 

A mio parere, i migliori rimedi naturali contro le cicatrici acne provengono sempre da ingredienti che si possono trovare in cucina. Sono semplici da realizzare, e molto più economici rispetto alle classiche creme da comprare in farmacia. Inoltre, è sempre bello essere autosufficienti, e si evita che la pelle venga a contatto con sostanze chimiche che a lungo andare potrebbero rivelarsi dannose per l’organismo.

Ci vorrà probabilmente un mese per guarire le cicatrici acne leggere e tre o quattro mesi per quelle più profonde e più scure. Ecco quello che dovrete fare tutti i giorni.

  • Esfoliare con decisione ma delicatamente.
  • Utilizzare uno schiarente a base di succo di limone per fondere le cicatrici con la pelle.
  • Idratare le zone con aloe vera.

L’esfoliazione è un passo molto importante nella rimozione delle cicatrici, perché toglie le vecchie cellule morte dalla pelle e le sostituisce con quelle nuove.

L’idea di questo rimedio della Nonna è di rimuovere delicatamente e gradualmente il tessuto cicatriziale, in modo che la pelle fresca, nuova e bella possa ricoprirlo. Se le cicatrici acne sono in una zona diversa dal viso, come ad esempio schiena o torace, usate una spazzola da doccia invece di una spugna.

La spazzola vi permetterà di esfoliare le parti della schiena più difficili da raggiungere e farà molto di più rispetto ad una spugna vegetale fragile per la vostra pelle.

Trucco della Nonna per l’esfoliazione

Il mio esfoliante preferito è un vecchio spazzolino da denti! Le teste sono abbastanza piccole da seguire ogni curva del viso, e le setole hanno il perfetto livello di durezza. Inoltre, è un rimedio davvero economico.

Non vi piace l’idea di uno spazzolino da denti? Eccone uno che ha un profumo più buono.

Scrub viso allo zucchero di canna e miele

Prendete 50g di zucchero di canna e mettetelo in una ciotola di vetro. Poi aggiungete 4 cucchiai di miele, e mescolate con cura. Scaldate la miscela nel forno a microonde per 10-15 secondi, e poi mescolate nuovamente per assicurarvi che non sia troppo calda.

Una volta che lo zucchero e il miele sono tiepidi, applicate la miscela sul viso e utilizzate la punta delle dita per lavorare il tutto. Se avete cicatrici sulla schiena o in altri luoghi difficili da raggiungere, potete semplicemente mettere questo scrub sulla spazzola da doccia e spazzolare per qualche minuto.

Il processo di esfoliazione aiuterà la guarigione delle cicatrici acne e il ringiovanimento della pelle. Ricordate, però, che la pelle del viso è molto sensibile e può avere bisogno di un paio di giorni di riposo tra due trattamenti esfolianti consecutivi. Altre aree come petto o schiena sono più resistenti.

Il prossimo passo importante nel rimuovere le cicatrici acne è quello di schiarirle: la maggior parte delle cicatrici hanno una tonalità più scura rispetto al resto della pelle, il che le rende ancora più evidenti e difficili da coprire.

Schiarente per cicatrici al succo di limone

Per creare uno schiarente della pelle, mescolate un cucchiaio di succo di limone fresco con un cucchiaino di olio di mandorle (o olio extravergine d’oliva, o olio di cocco). Se avete un vecchio pennello per il trucco, potete utilizzarlo per applicare lo schiarente su eventuali macchie più scure. Anche un cotton fioc funziona alla perfezione.

Il succo di limone è molto acido, e ciò è il motivo per cui è un efficace schiarente della pelle. L’olio di mandorle al contempo contribuirà a proteggere la pelle dal disagio e dal bruciore, ma è necessario fare attenzione a non lasciarlo agire per più di 15 minuti alla volta. È preferibile applicare questo schiarente naturale per due volte al giorno per periodi di tempo più brevi che una volta a settimana per un lungo periodo di tempo.

Idratante naturale all’aloe vera

L’ultimo passo del trattamento naturale delle cicatrici acne è quello di lenire e nutrire la pelle con una sana crema idratante a base di aloe vera. L’Aloe Vera è una pianta molto utilizzata trattare ferite e ustioni: molte persone mettono il gel di aloe vera sulle scottature per una rapida guarigione e anche per un rapido sollievo.

La pianta di aloe fornisce anche meraviglioso trattamento per le cicatrici, ed è usato spesso in molti diversi rimedi della Nonna contro le cicatrici dell’acne. Dopo aver esfoliato completamente la pelle e risciacquata con lo schiarente, applicate una generosa quantità di aloe naturale idratante. Se ce la fate ad applicarla subito prima di andare a letto, ancora meglio.

Ingredienti: idratante naturale all’Aloe Vera

  • Aloe vera
  • Un vasetto di yogurt bianco
  • Un cucchiaino di olio di mandorle

Anche se questa ricetta può ricordare quando saccheggiavate il frigo in adolescenza per inventare maschere strane, questo passo contribuirà a ringiovanire la pelle, e ad accelerare la guarigione naturale del vecchio tessuto cicatriziale.

Questi semplici rimedi naturali per le cicatrici acne funzionano molto bene, anche se sarà necessario avere pazienza! Potrebbero volerci mesi affinchè le cicatrici vadano via completamente, ma ne sarà valsa la pena.

Grazie per l’attenzione, ci risentiamo al prossimo rimedio della Nonna, continuate a seguirci!

Loading...
Nessun commento...sii tu il primo

Rispondi

Il tuo indirizzo email non viene pubblicato.

Informazioni aziendali
Idea e realizzazione:


P.IVA 06567400483

Copyright © 2017
Tutti i diritti riservati
Responsabilità
L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati.
In caso di controversie vi preghiamo di contattarci ed entro 24 ore eventuali contenuti non autorizzati saranno rimossi.
Disclaimer
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.

Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.