Alito cattivo, denti gialli, bruciore di stomaco, la nonna ha il rimedio

1 stella - pessimo2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle - ottimo! (Ancora nessun voto.. sii tu il primo!)
Loading...

Capita di avere uno dei sintomi indicati nel titolo di questo articolo.

La nonna come sempre ha il rimedio, utilizziamo ancora una volta il Bicarbonato, ingrediente sempre presente nella cucina della Nonna.

Rimedio della Nonna per alito cattivo e Bruciore di stomaco:

Sciogliere 1 cucchiaino da caffè di Bicarbonatoin un bicchiere d’acqua tiepida, e bere in un fiato il composto. Da ripetersi per 3 giorni consecutivi. La nonna consiglia di non ripetere l’operazione per troppi giorni, potrebbe causare un ritorno di acidità.

Rimedio della Nonna contro i denti gialli:

Prendere 1 cucchiaino da caffè di Bicarbonato,  metterlo sopra lo spazzolino bagnato, lavare i denti con forza per circa 3/5 minuti. Sciacquare con cura alla fine del trattamento. Operazione da ripetere per 5 giorni consecutivi.

iNonno consiglia: per l’alito cattivo e il bruciore di stomaco, l’operazione ha maggiori effetti se viene svolta la mattina appena svegli.

Grazie per l’attenzione, ci risentiamo al prossimo rimedio della Nonna, continuate a seguirci!

Loading...
2 Commenti
    1. Penso che se è per un capriccio “estetico” è meglio lasciar perdere.
      Se invece è per una motivazioni “clinica” allora, approfondendo il discorso con il dentista di fiducia, non ci vedo niente di male!

Lascia un messaggio

Your email address will not be published.

Informazioni aziendali
Idea e realizzazione:


P.IVA 06567400483

Copyright © 2017
Tutti i diritti riservati
Responsabilità
L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati.
In caso di controversie vi preghiamo di contattarci ed entro 24 ore eventuali contenuti non autorizzati saranno rimossi.
Disclaimer
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.

Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.