Aceto di riso. Perchè usarlo e quali sono i suoi vantaggi sulla salute

1 stella - pessimo2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle - ottimo! (Ancora nessun voto.. sii tu il primo!)
Loading...

L’aceto di riso, utilizzato sia per cucinare che per rimedi naturali, è realizzato direttamente dal riso. La fede nelle possibilità di guarigione di questo aceto profondamente colorato deriva da migliaia di anni di cultura giapponese.

Il più famoso aceto del Giappone è fatto dal riso. La maggior parte dell’aceto commerciale giapponese è fatto invece da avanzi di vino. Il sedimento lasciato dalla produzione del vino di riso chiamato “sake” è usato per fare l’aceto industriale.

Il potere curativo dell’aceto di riso

Alcuni modi di usare l’aceto di riso che hanno resistito per secoli, e alcune delle più recenti scoperte giapponesi del suo potere di guarigione sono queste:

  • 1- L’Aceto di riso integrale ha cinque volte la quantità di aminoacidi dei prodotti commerciali a base di lieviti. Forse i benefici salutari dell’aceto di riso dipendono dai 20 aminoacidi che contiene. O forse dai 16 acidi organici che si trovano in esso.
  • 2- Il fondo della bottiglia del migliore aceto di riso avrà comunque un sedimento fine, e ciò può dare all’aceto un aspetto fangoso. Ma questo residuo scuro è considerato il marchio di un aceto di riso di alta qualità.
  • 3- L’aceto aiuta a mantenere una buona salute e a rallentare l’invecchiamento contribuendo a prevenire la formazione di perossidi grassi. Questo è importante per una buona salute e lunga vita in due modi importanti: uno è associato con i radicali liberi dannosi, l’altro con le formazioni di colesterolo che si accumulano sulle pareti dei vasi sanguigni.
  • 4- L’aceto di riso viene usato come agente sbiancante sulle verdure bianche. Inoltre impedisce l’imbrunimento enzimatico. Quando gli alimenti non si scuriscono a contatto con l’aria, non sviluppano il gusto associato alla doratura. L’aceto di riso viene utilizzato anche come condimento per insalate, marinate e salse.
  • 5- L’aceto di riso (come tutti gli aceti) è un potente antisettico. Uccide batteri pericolosi come la salmonella e lo streptococco.
  • 6- L’industria del sushi è in gran parte dipendente dalla capacità dell’aceto di evitare che i germi crescano sul pesce crudo. Viene spruzzato sul pesce, incluso nelle salse e usato come conservante.
  • 7- L’aceto ammorbidisce le carni e le verdure utilizzate nei piatti saltati.
  • 8- Le casalinghe giapponesi aggiungono un po’di aceto di riso al riso freddo per evitare che vada a male.
  • 9- L’aceto di riso, aggiunto al piatti di pesce, aiuta ad eliminare l’odore di pesce tradizionale. Aiuta anche a sbarazzarsi degli odori del pesce in fase di pulizia.
  • 10- Senza aceto di riso non ci sarebbe il sushi.

Il Tamago-Su, rimedio delle nonne giapponesi

In Giappone, l’aceto viene utilizzato per produrre uno dei più potenti rimedi popolari. Il Tamago-Su, o aceto-uovo, si fa immergendo un intero uovo crudo in una tazza di aceto di riso. L’uovo e l’aceto devono rimanere indisturbati per sette giorni, e durante questo tempo l’aceto scioglie l’uovo, il guscio e tutto il resto.

Alla fine della settimana l’unica parte dell’uovo che non è stata disciolta è la membrana trasparente, situata all’interno del guscio. Il produttore del Tamago-Su spacca la membrana e versa il contenuto nel bicchiere d’aceto. Questa parte dell’uovo viene scartata e ciò che rimane viene accuratamente miscelato.

Bisogna assumere una piccola quantità di questo potente aceto-uovo tre volte al giorno, in un bicchiere di acqua calda. Si ritiene che possa garantire una lunga vita sana. Tradizionalmente, i guerrieri Samurai consideravano l’aceto-uovo una importante fonte di forza e potenza.

Grazie per l’attenzione, ci risentiamo al prossimo rimedio della Nonna, continuate a seguirci!

Loading...
Ancora nessun commento... sii il primo

Lascia un messaggio

Your email address will not be published.

Informazioni aziendali
Idea e realizzazione:


P.IVA 06567400483

Copyright © 2017
Tutti i diritti riservati
Responsabilità
L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati.
In caso di controversie vi preghiamo di contattarci ed entro 24 ore eventuali contenuti non autorizzati saranno rimossi.
Disclaimer
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.

Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.