Come rimuovere il cerume dalle orecchie con i rimedi naturali

1 stella - pessimo2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle - ottimo! (Ancora nessun voto.. sii tu il primo!)
Loading...

 

I migliori rimedi della Nonna per rimuovere il cerume sono perfetti per eliminare l’accumulo di cerume e prevenire le infezioni del canale di Eustachio senza l’uso di candele per le orecchie. Le orecchie sono uno degli organi peggiori da pulire: non importa quanto cerume si accumuli, non c’è davvero nessun modo sicuro per raschiarlo senza rischiare di danneggiarle.

Inoltre, utilizzando tamponi di cotone correrete il rischio di spingere il cerume ancor più in profondità nel condotto uditivo e rendere il problema ben peggiore. Molte persone provano a rimuovere il cerume da sole, perché non è un problema medico di quelli che di solito si sente il bisogno andare a farsi visitare, anche se è un problema che ha la maggior parte delle persone.

I rimedi della Nonna per rimuovere il cerume dalle orecchie sono spesso le migliori cure disponibili, anche perchè la maggior parte delle persone ha già in casa tutto il materiale che serve.

Come rimuovere il cerume

La via più diretta per rimuovere il cerume è quella di lavare il canale uditivo. Ci sono prodotti disponibili in farmacia pensati per eseguire questa operazione, ma gli acquirenti più esperti sanno che questi sciacqui sono più o meno soltanto perossido di idrogeno, alcool e acqua.

rimuovere il cerume rimedi della nonna
Volete rimuovere il cerume? I rimedi della Nonna sono sempre i migliori!

Cioè: probabilmente avrete già tutto il necessario per uno sciacquo in bagno, per fare da soli una soluzione per rimuovere il cerume. Per risciacquare l’orecchio in questo modo, provate per prima cosa a mettere alcune gocce di acqua ossigenata nell’orecchio. Farà bolle e formicolio, e potrebbe darvi le vertigini se fa freddo.

E’ quindi meglio farlo sdraiati su un fianco, sia per l’angolazione ottimale che per il rischio ridotto di cadere. Una volta che il ribollimento svanisce, orientate l’orecchio verso terra e lasciate che il perossido di idrogeno si esaurisca. Sarà quindi possibile ripetere il processo se sentite ancora le orecchie bloccate.

Come rimuovere il cerume con l’olio

Molte persone consigliano anche di usare un olio, come l’olio d’oliva, per rimuovere il cerume. E’ importante utilizzare solo poche gocce d’olio, e lasciare che esso defluisca. Questo rimedio della Nonna funziona ammorbidendo il cerume, ma in realtà non stacca la cera che c’è dentro. Come tale, questo rimedio è probabilmente migliore quando viene combinato con altre tecniche.

Alcune persone credono che le orecchie bloccate siano in parte causate dall’infiammazione, così anche i cambiamenti nella dieta possono aiutare ad alleviare un accumulo di cerume nell’orecchio. Naturalmente questo non aiuta se si ha già un’infezione all’orecchio, ma può certamente aiutare a prevenire quelle future.

Aggiungere olio di semi di lino o vitamina C alla dieta può avere effetti benefici. Tuttavia, la maggior parte delle persone trovano che i rimedi naturali per rimuovere il cerume dalle orecchie siano più efficaci e più soddisfacenti.

Infine, anche se non è esattamente consigliabile usare i bastoncini per le orecchie, utilizzarli in modo appropriato e con attenzione potrebbero finire in bellezza il lavoro di rimuovere il cerume. Una volta che gli altri rimedi sono stati tutti provati, questi ultimi possono essere il modo migliore per trovare sollievo.

In particolare, dopo che le orecchie sono state lavate, un tampone di cotone può fornire sollievo immediato dalla spiacevole sensazione di umidità che segue e può rimuovere il resto del cerume. Basta ricordarsi di non spingere nulla in profondità nell’orecchio, dato che un timpano rotto è una grave lesione e porterà ad un viaggio molto più costoso al pronto soccorso!

Grazie per l’attenzione, ci risentiamo al prossimo rimedio della Nonna, continuate a seguirci!

Loading...
Nessun commento...sii tu il primo

Rispondi

Il tuo indirizzo email non viene pubblicato.

Informazioni aziendali
Idea e realizzazione:


P.IVA 06567400483

Copyright © 2017
Tutti i diritti riservati
Responsabilità
L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati.
In caso di controversie vi preghiamo di contattarci ed entro 24 ore eventuali contenuti non autorizzati saranno rimossi.
Disclaimer
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.

Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.