Come sbarazzarsi dei ragni in casa e in giardino

1 stella - pessimo2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle - ottimo! (2 voto/i, media: 4,50 su 5)
Loading...

6. Ippocastano

Per dissuadere i ragni si può provare a usare l’ippocastano. Questo è un popolare rimedio della Nonna che sembra essere efficace: la corteccia di ippocastano sembra infatti contenere una sostanza chimica che è tossica per loro. Fate dei fori in qualche ippocastano o dividete una corteccia a metà per far rilasciare l’odore, e mettetela in ogni angolo della casa e nei luoghi in cui notate spesso la presenza di ragni. Invece dell’ippocastano, è anche possibile utilizzare le castagne o le noci.

7. Tabacco

Anche se suona strano, il tabacco è un’altra arma segreta per sbarazzarsi dei ragni in casa. Queste creature raccapriccianti non tollerano l’odore del tabacco e questo li scoraggia ad entrare in casa. Mettete a bagno 1 o 2 cucchiai di tabacco in un bicchiere d’acqua calda per circa 30 minuti, poi filtrate e spremete il succo di un limone nell’acqua. Spruzzate la soluzione in tutta la casa. Potete anche mettere il tabacco da masticare nelle aree in cui avete notato questi parassiti nella vostra casa, ripetendo ogni giorno fino a quando non sarete sicuri che la vostra casa è priva di ragni.
 

8. Sale

Uno strumento efficace e naturale per eliminare i ragni da casa e prevenire ulteriori infestazioni è il sale. Un altro punto a suo vantaggio è che è poco costoso e facilmente disponibile. Sciogliete 30 grammi di sale in un litro di acqua tiepida, mescolando fino a quando il sale non sarà completamente sciolto. Versate il composto in un flacone spray e spruzzate questa soluzione direttamente su un ragno per ucciderlo. Inoltre, spruzzatela intorno ai punti di ingresso e ai nidi, ripetendo ogni giorno per alcuni giorni.

9. Citronella

La citronella può essere usata come repellente per ragni e zanzare, che odiano il suo odore, inoltre è sicura e non tossica per l’uomo e gli animali domestici. Riempite un flacone spray con mezzo litro d’acqua e aggiungete 10 gocce di olio di citronella e 1 cucchiaio di detersivo per piatti al limone. Dategli una bella scossa e spruzzate su ogni superficie in cui avete visto i ragni. Ripetete una volta al giorno. Potete anche bruciare qualche candela alla citronella,

10. Tenere spente le luci esterne

Per scoraggiare i ragni dall’entrare in casa, è necessario tenere spente le luci esterne. La luce attira gli insetti i quali sono una fonte di cibo per i ragni. Così, quando le luci esterne sono spente, essi si dirigeranno altrove per il cibo. Oltre a tenere spente le luci esterne, bloccate le luci interne utilizzando tende o sfumature opache.

Ulteriori suggerimenti

  • Spostate le piante dal seminterrato, in quanto serve da nascondiglio ampio.
  • Sbarazzatevi di pietre, foglie o altri detriti vicino a casa.
  • Non impilate la legna lungo il seminterrato di casa.
  • Non lasciate sacchetti della spesa in mucchi sul pavimento.
  • Evitate di lasciare i vostri piatti sporchi nel lavandino durante la notte.
  • Sostituite tutti i vetri rotti di finestre e porte.
  • Nel caso di una infestazione di ragni pesante, meglio rivolgersi ad un team di professionisti.

Grazie per l’attenzione, ci risentiamo al prossimo rimedio della Nonna, continuate a seguirci!

Ancora nessun commento... sii il primo

Lascia un messaggio

Your email address will not be published.

Informazioni aziendali
Idea e realizzazione:


P.IVA 06567400483

Copyright © 2017
Tutti i diritti riservati
Responsabilità
L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati.
In caso di controversie vi preghiamo di contattarci ed entro 24 ore eventuali contenuti non autorizzati saranno rimossi.
Disclaimer
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.

Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.