Rimedi della Nonna naturali per i punti neri

1 stella - pessimo2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle - ottimo! (Ancora nessun voto.. sii tu il primo!)
Loading...

 

Entrate in un qualsiasi negozio di cosmetici e troverete un sacco di prodotti progettati per ridurre o eliminare i punti neri. Questi prodotti potrebbero anche funzionare, ma se amate le cose naturali probabilmente rabbrividirete al pensiero di mettere queste creme, lozioni, gel e maschere chimiche sul viso. Un percorso migliore per la donna moderna è quello di utilizzare gli elementi che avete in casa nella vostra cucina per attaccare il problema dei punti neri.

Apertura dei pori

I punti neri sono una combinazione di sebo intrappolato (olio della pelle), sporcizia e pelle morta, insieme a residui di detergenti e trucco. Anche se la pelle ha un disperato bisogno di sollievo dalla cattiveria dei vostri pori che sta creando il problema, i punti neri sono piuttosto appiccicosi e testardi. La pelle deve durare un po’ di fatica prima di poter espellere i punti neri da sola, il modo migliore per far sì che questo accada è quello di utilizzare calore e vapore. Immergete un panno pulito in acqua calda ma non abbastanza da bruciare, stendetevi quindi sul divano o sul letto per un paio di minuti con il panno sul viso. Se preferite, potete anche fare una doccia calda: il calore e il vapore lasceranno la pelle rilassata e i pori si apriranno.

Strisce per i punti neri fatte in casa

Una alternativa a comprare le strisce per i punti neri è quella di farsela da soli. Prendete zucchero, miele e il succo di mezzo limone. Combinate tutto in una casseruola e scaldatela sul fuoco. Attendete fino a quando il composto non sarà abbastanza fresco da essere lavorato e poi mettete uno strato sottile sulla zona della pelle con i punti neri. Mettete delle strisce di stoffa (anche una vecchia T-shirt può essere la fonte delle strisce) sopra la cera e lasciatele irrigidire quando si raffredda.

Potete anche usare le normali strisce per ceretta, disponibili presso i negozi che vendono cosmetici e prodotti per la cura della pelle. Tirate via rapidamente il panno: questo rimedio della Nonna funziona perché il miele si attaccherà ai pori ed estrarrà i punti neri. Lo zucchero è un buon esfoliante antibatterico, e il succo di limone è un esfoliante naturale e astringente. Risciacquate il viso con acqua tiepida per rimuovere eventuali residui e quindi richiudete i pori con un paio di spruzzi di acqua fredda.

Esfoliante e scrub

Eliminare i punti neri in modo naturale potrebbe essere semplice usando il bicarbonato di sodio come scrub. Il bicarbonato di sodio è una polvere molto fine in grado di esfoliare la pelle senza danneggiarla. Sciogliete un cucchiaino di bicarbonato di sodio in una ciotola di acqua tiepida e sciacquateci il viso, poi risciacquate con acqua fresca per rimuovere eventuali residui di bicarbonato. Se volete farvi anche uno scrub, mescolate una parte di acqua in tre parti di bicarbonato di sodio per fare una pasta, mettetela sulla pelle e strofinate delicatamente con un movimento circolare per scavare i vostri punti neri. Risciacquate la pasta e massaggiate la pelle secca.

Maschere

Usare una maschera per il viso è un ottimo modo per purificare la pelle dai punti neri mentre ci si rilassa o si fanno altre cose in casa. L’elenco degli elementi da includere nelle maschere contro i punti neri è enorme, ma in generale è possibile utilizzare qualsiasi frutta, verdura, spezie, noci o succo di frutta che contiene elevate quantità di acido salicilico.

L’acido salicilico è lo stesso ingrediente che si trova nella maggior parte dei prodotti anti-acne: ha la capacità di sciogliere i punti neri ed è un ottimo esfoliante. Esempi di prodotti da provare in una maschera fatta in casa includono fragole, mirtilli, pomodori, mele e mandarini. La maggior parte della frutta e verdura ha anche antiossidanti che combattono i danni delle cellule della pelle. La curcuma, che si trova nella polvere di curry, ha un’alta concentrazione di acido salicilico, e si usa nella cura della pelle in India da secoli. Anche origano, rosmarino e timo funzionano bene.

Idratazione

L’idratazione è una parte importante del processo dello sbarazzarsi dei punti neri. Se la pelle è secca, la pelle produrrà modo più olio di quanto non dovrebbe. la pelle idratata, inoltre, non muore così velocemente perché rimane paffuta e sana. Usate una buona crema idratante viso dopo ogni trattamento contro i punti neri, come ad esempio il gel di aloe vera.

In conclusione…

Non importa quale rimedio della Nonna userete per estrarre e rimuovere i punti neri, è essenziale aprire i pori. Avete una vasta gamma di opzioni a vostra disposizione, tra cui lavaggi regolari, scrub, strisce per i punti neri e maschere. Una crema idratante è una ottima opzione dopo ogni trattamento viso.

Grazie per l’attenzione, ci risentiamo al prossimo rimedio della Nonna, continuate a seguirci!

Loading...
Nessun commento...sii tu il primo

Rispondi

Il tuo indirizzo email non viene pubblicato.

Informazioni aziendali
Idea e realizzazione:


P.IVA 06567400483

Copyright © 2017
Tutti i diritti riservati
Responsabilità
L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati.
In caso di controversie vi preghiamo di contattarci ed entro 24 ore eventuali contenuti non autorizzati saranno rimossi.
Disclaimer
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.

Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.