6 oli anti-aging per la pelle

1 stella - pessimo2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle - ottimo! (Ancora nessun voto.. sii tu il primo!)
Loading...

Invecchiando la pelle produce meno collagene e un minor numero di vitamine. Ciò induce a perdere elasticità e sviluppare rughe, linee sottili e macchie di età. Il processo avviene in anticipo per alcune persone, e può essere aggravato da fattori ambientali come la siccità, l’inquinamento, la cattiva alimentazione, il fumo e l’esposizione eccessiva al sole.

C’è un intero settore della medicina dedicato a ritardare questo processo di invecchiamento il più a lungo possibile, con centinaia di trattamenti commerciali, sieri, e iniezioni a disposizione. Ma se volete stare lontano da prodotti chimici e dal botox, è ancora possibile mantenere la pelle giovane e luminosa utilizzando gli oli naturali, che servono a fornire umidità, vitamine e acidi grassi essenziali al vostro corpo, aiutando la pelle ad apparire più liscia, più solida e più giovane.

1. Olio di semi di zucca

L’olio di semi di zucca è incredibilmente dolce e adatto alla maggior parte dei tipi di pelle, con un odore gradevole e delicato. E’ commestibile, il che significa che è decisamente sicuro da mettere sulla pelle! E’ un’ottima fonte di vitamine A e C, che nutrono la pelle e aiutano a difendersi dall’invecchiamento prematuro causato dai radicali liberi presenti nell’ambiente. Queste vitamine aiutano anche nella costruzione di nuove cellule della pelle e collagene, migliorando la salute della pelle e riducendo al minimo le rughe. L’olio di semi di zucca penetra in profondità nella pelle, e l’alto livello di umidità aiuta a rinvigorire la pelle intorno agli occhi e alla bocca, rendendo le linee sottili meno evidenti. L’olio di semi di zucca pressato a freddo è delicato e può andare a male facilmente; deve quindi essere conservato in un luogo fresco e asciutto, lontano dalla luce diretta.

2. Olio di semi di carota

L’olio di semi di carota viene estratto utilizzando la distillazione a vapore; ha un color ambra e un odore delicato. Poichè è molto forte, dovrebbe sempre essere diluito con un olio d’oliva o un olio di noce di cocco. Questo olio naturale anti-aging è pieno di composti noti come carotenoidi, che promuovono il ringiovanimento delle cellule della pelle. Ciò mantiene la pelle giovane e luminosa, riducendo al minimo la comparsa di rughe e cedimenti. I carotenoidi forniscono anche un elevato livello di antiossidanti, proteggendo la pelle contro i danni causati dall’esposizione al sole e dalle tossine ambientali. L’olio di semi di carota ha un naturale fattore protettivo di 40, il che lo rende un ottimo idratante quotidiano quando non volete indossare la protezione solare su viso, collo e torace.

3. Olio di cocco

L’olio di cocco è robusto, lenitivo, e altamente idratante, e ciò lo rende una scelta eccellente per la pelle secca o soggetta a irritazioni come l’eczema. Per quanto riguarda le proprietà anti-invecchiamento, i suoi alti livelli di acido laurico aiutano a combattere le rughe e a promuovere il rilassamento cutaneo: è infatti molto usato anche in molti prodotti anti-invecchiamento commerciali.

L’olio di cocco è abbastanza stabile e ci mette un po’ per andare a male. Diventa liquido a temperature superiori a 24 gradi quindi se lo state utilizzando in forma solida, è sufficiente strofinarne una piccola quantità tra le dita per scioglierlo un po’ e quindi applicarlo direttamente sulla pelle.

L’articolo continua alla pagina seguente!

Loading...
Ancora nessun commento... sii il primo

Lascia un messaggio

Your email address will not be published.

Informazioni aziendali
Idea e realizzazione:


P.IVA 06567400483

Copyright © 2017
Tutti i diritti riservati
Responsabilità
L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati.
In caso di controversie vi preghiamo di contattarci ed entro 24 ore eventuali contenuti non autorizzati saranno rimossi.
Disclaimer
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.

Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.