Rimedi della Nonna per i capelli grassi

1 stella - pessimo2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle - ottimo! (5 voto/i, media: 3,40 su 5)
Loading...

 

I capelli sani hanno bisogno di olio, in quanto limita le rotture, promuove la lucentezza e mantiene sano il cuoio capelluto. Tuttavia, avere i capelli eccessivamente oleosi può essere estremamente frustrante: potrebbero iniziare rapidamente a sembrare sporchi e lisci, minando un aspetto altrimenti lucido. Purtroppo, non è possibile modificare alcuni dei fattori che predispongono ai capelli grassi, come la genetica, una storia ereditaria o avere capelli particolarmente fini. La buona notizia è che anche se siete sfortunati sotto questo aspetto, ci sono alcuni rimedi della Nonna per i capelli grassi davvero validi, ecco quali sono i migliori.

Henné in polvere

L’hennè in polvere non solo aiuta a ridurre la produzione di olio, ma rende anche i capelli più lucidi. Provate a mescolare 3 cucchiaini di hennè in polvere in un bicchiere d’acqua, fino a quando non si formerà una pasta. Essa dovrà essere applicata sui capelli e sul cuoio capelluto, e deve essere lasciata asciugare prima di risciacquare con acqua tiepida.

Aceto di mele

L’aceto di mele è un prodotto molto versatile e che non deve mancare mai in casa: può essere utilizzato ad esempio per ridurre l’accumulo di shampoo che potrebbe favorire i capelli grassi. Aggiungete circa 100ml di aceto di mele in una bacinella d’acqua, poi piegatevi in avanti e immergete i capelli prima di risciacquare con acqua tiepida.

Aloe Vera

Il gel di aloe vera è notoriamente efficace nel calmare la pelle irritata, ma è anche un efficace rimedio per i capelli grassi. Basta aggiungere un cucchiaino di gel di aloe vera e un cucchiaio di succo di limone al vostro shampoo, e mescolare insieme. È possibile fare uno shampoo con questo trattamento, ma otterrete i risultati migliori se aspetterete 5 minuti prima di risciacquare.

Leggi anche: Rimedi della Nonna a base di aloe vera

Bicarbonato di sodio

Il bicarbonato di sodio può essere usato per trattamenti del viso contro l’acne. Ebbene, può essere utilizzato anche per migliorare i capelli grassi in modo molto simile. Mescolando 3 cucchiaini di bicarbonato di sodio in acqua, si otterrà una pasta che può essere strofinata sul cuoio capelluto e lasciata agire per 10-15 minuti (dove assorbirà l’olio).

Leggi anche: Rimedi della Nonna a base di bicarbonato di sodio

Succo di limone

Una volta che i capelli grassi sono stati lavati, un risciacquo acido sarà più efficace per prevenire ulteriore olio. Assicuratevi di diluire il succo di limone spremendo un limone in un bicchiere d’acqua, e poi versate il tutto sopra i capelli. Risciacquate con acqua calda, e dovreste vedere un miglioramento. Potete anche aggiungere 3 cucchiaini di miele a questa miscela per creare una maschera per capelli che può essere applicata per 3-5 minuti.

Trattamento al tè

L’acido tannico contenuto nel tè lo rende ottimo per seccare i capelli grassi. Preparate un tè con delle foglie di tè fresche per ottenere i migliori risultati. Basta aspettare che il tè si raffreddi, e poi massaggiatelo sui capelli e sul cuoio capelluto, risciacquando dopo 3 minuti, infine fate uno shampoo normale.

Birra

Se in frigo avete una birra che non vi piace particolarmente, versarla sui capelli grassi potrebbe renderli più gestibili. Come per il risciacquo col succo di limone, è assicuratevi che ricopra i capelli e poi lavate delicatamente con acqua. Qualsiasi tipo di alcol avrà un effetto simile, ma la birra tende ad essere più favorevole per capelli sani.

Farina d’avena

Infine, vale la pena di considerare farina d’avena come un rimedio per i capelli grassi conveniente ed efficace. È spessa e assorbente, quindi può facilmente rimuovere l’olio indesiderato dai capelli e dal cuoio capelluto. Preparate la farina d’avena e lasciate raffreddare, poi applicatela come una maschera e lasciatela sulla testa per 10-15 minuti. Risciacquate con acqua tiepida, e poi lavate i capelli con uno shampoo.

Altri suggerimenti della Nonna contro i capelli grassi

  • Spazzolate meno: una spazzolatura ripetuta incoraggia l’olio a diffondersi sui capelli, lasciandoli rapidamente troppo lisci o contaminato. Provate a resistere alla tentazione della spazzola, ad eccezione di quando vi fate una messa in piega o dovete combattere contro un vento particolarmente vizioso!
  • Controllate periodicamente il pH dello shampoo: Se avete diversi shampoo nel vostro armadio e vi state chiedendo quale usare, prendete alcune strisce di pH e testate gli shampoo per scoprire quale ha il pH più alto. I capelli normali prosperano quando li lavate con un pH non inferiore a 4,5 e non superiore a 6,7, ma i capelli grassi hanno bisogno di uno shampoo più alcalino. Tutti gli shampoo con pH maggiore di 6.7 saranno più efficaci contro i capelli grassi.

Grazie per l’attenzione, ci risentiamo al prossimo rimedio della Nonna, continuate a seguirci!

Summary
Rimedi della Nonna per i capelli grassi
Article Name
Rimedi della Nonna per i capelli grassi
Description
Rimedi della Nonna per i capelli grassi, i migliori rimedi naturali
Author
Publisher Name
Rimedi della Nonna
Publisher Logo
Loading...
Nessun commento...sii tu il primo

Rispondi

Il tuo indirizzo email non viene pubblicato.

Informazioni aziendali
Idea e realizzazione:


P.IVA 06567400483

Copyright © 2017
Tutti i diritti riservati
Responsabilità
L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati.
In caso di controversie vi preghiamo di contattarci ed entro 24 ore eventuali contenuti non autorizzati saranno rimossi.
Disclaimer
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.

Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.