10 usi insoliti per la birra

1 stella - pessimo2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle - ottimo! (Ancora nessun voto.. sii tu il primo!)
Loading...

6. Pulire i metalli

Grazie alla sua carbonatazione e leggera acidità, la birra può essere utilizzata per ridare lucentezza a tutti i tipi di metalli. Per pulire oro, argento, monete di ottone o rame e gioielli, metteteli in una ciotola e versateci dentro birra a sufficienza per coprirli completamente. Dopo 15 minuti togliete gli oggetti, lavateli e lucidateli con un panno morbido. Per pulire pentole di rame e ornamenti in ottone, strofinateli con un panno imbevuto di birra. Potrete inoltre utilizzare la birra per pulire i lavelli in acciaio inox.

7. Pastella per il pesce

La pastella alla birra è un leggero e croccante rivestimento saporito per il pesce fritto. Mettete farina e mezzo cucchiaino di sale in una ciotola, poi versateci lentamente una lattina di birra mescolando continuamente. Se la pastella sembra troppo sottile, aggiungete un altro po’ di farina, poi infarinate il pesce togliendo la farina in eccesso infine immergete i filetti nella pastella, e con attenzione mettete in olio caldo, friggendo fino a doratura.

8. Trappola per mosche

Se i prodotti del giardino attirano le mosche nella vostra cucina, sbarazzatevi di loro con una trappola che utilizza la birra come esca. Prendete un vasetto di maionese vuoto e lavatelo, poi usate un martello e chiodo per fare alcuni fori nel coperchio, che dovrebbero essere abbastanza grandi per far entrare le mosche, ma non così grandi per farle fuggire. Riempite il vaso a metà con la birra e mettete il coperchio. Quando le mosche sentiranno l’odore della birra, entreranno nella trappola e alla fine annegheranno.

9. Brodo di cottura per frutti di mare

La birra conferisce un sapore piacevole al pesce. Mettete tre bottiglie birra in una grande pentola e condite con sale e pepe. Portate a ebollizione e lasciate cuocere per cinque minuti. Aggiungete le vongole o le cozze, coprite e fate cuocere fino a quando i gusci non si schiudono. In alternativa, aggiungete gamberoni non sbucciati e cuocete per cinque minuti o fino a quando non diventano rosa. Potreste anche metterci dentro una aragosta e lasciar cuocere per circa 12 minuti.

10. Massaggio

Una lattina di birra fresca è un ottimo strumento per massaggiare i muscoli doloranti, soprattutto dopo un allenamento nella stagione calda. Se i vostri piedi sono caldi e doloranti dopo una corsa, togliete le scarpe e fate rotolare una lattina sotto i piedi. Per alleviare il mal di schiena, mettete una lattina nell’incavo della schiena e mettetevi contro un muro, spostandovi su e giù per far rotolare la lattina sopra i muscoli. Dopo il massaggio, bevete la birra e rilassatevi.

Grazie per l’attenzione, ci risentiamo al prossimo rimedio della Nonna, continuate a seguirci!

Loading...
Ancora nessun commento... sii il primo

Lascia un messaggio

Your email address will not be published.

Informazioni aziendali
Idea e realizzazione:


P.IVA 06567400483

Copyright © 2017
Tutti i diritti riservati
Responsabilità
L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati.
In caso di controversie vi preghiamo di contattarci ed entro 24 ore eventuali contenuti non autorizzati saranno rimossi.
Disclaimer
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.

Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.