I motivi per cui vale la pena provare una dieta senza latticini

Abbassa il rischio di diabete di tipo 1

Il diabete di tipo 1 è stato collegato al consumo di latticini di un bambino nelle fasi iniziali della sua vita. In parecchi studi, i bambini che hanno bevuto più prodotti lattiero-caseari del normale nei primi 3 mesi di vita ha avuto un aumento del rischio di sviluppare il diabete di tipo 1. Per contro, i bambini a cui non sono stati dati latticini durante questa fase della loro vita hanno manifestato un rischio ridotto.

Basso rischio di malattie cardiache

La maggior parte del latte intero ha una quantità elevata di grassi saturi, così come yogurt e formaggi. Questo grassi saturi sono collegati a un più alto rischio di sviluppare malattie cardiache, e non certamente non aiutano una qualsiasi perdita di peso. Se avete avuto familiari che hanno sofferto di malattie cardiache o state cercando di perdere peso, i latticini dovrebbero essere una delle prime cose da eliminare nella vostra dieta.

Miglioramento dei problemi della pelle

Gli ormoni della crescita presenti nella maggior parte dei prodotti lattiero-caseari possono causare acne. I latticini portano ad infiammazione e a picchi di insulina, con conseguente aumento dell’untuosità della pelle che è più incline a pori o ostruzioni. Una dieta senza latticini potrebbe aiutare le persone con pelle problematica, e può certamente dare beneficio agli adolescenti (i cui ormoni stanno già cambiando e ciò modifica l’equilibrio chimico della loro pelle).

Le alternative sono facili da trovare

Un sacco di prodotti non lattiero-caseari forniscono preziose sostanze nutritive come calcio, proteine ​​e vitamina D. Mandorle, verdure a foglia verde e pesci grassi sono tutte ottime alternative. Si può anche facilmente fare in casa il latte di mandorla e avere ancora qualcosa di delizioso da sorseggiare, versare in un caffè, o mangiare con i vostri cereali.

Grazie per l’attenzione, ci risentiamo al prossimo rimedio della Nonna, continuate a seguirci!

Leave a Reply