I motivi per cui vale la pena provare una dieta senza latticini

1 stella - pessimo2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle - ottimo! (Ancora nessun voto.. sii tu il primo!)
Loading...

 

Se vi è capitato di leggere alcune diete di eliminazione, probabilmente avrete notato una cosa in comune che tutte loro eliminano: i prodotti lattiero-caseari. Da un lato però, i latticini sono collegati a effetti positivi sulla salute nei neonati, e possono certamente fornire nutrienti vitali come calcio, proteine ​​e vitamina D. Allora perchè pensare ad una dieta senza latticini?

La risposta è semplice: molte persone sperimentano effetti collaterali negativi dopo il consumo di latticini; alcuni li assumono così spesso da non rendersi nemmeno conto dei loro effetti, o hanno convissuto con loro per così tanto tempo che pensano che sia normale sentirsi gonfi, congestionati o pieni di gas dopo un pasto. Per scoprire se potreste trarre vantaggio da una dieta senza latticini, gli esperti raccomandano di eliminarli dai pasti per 30 giorni e di prendere appunti su come vi sentite. Ecco alcuni motivi per cui potrebbe valere la pena provare una dieta senza latticini.

Meno dolori di stomaco

Se avete regolarmente fastidio allo stomaco dopo aver mangiato latticini, vi consigliamo di rimuoverli dalla vostra dieta e registrare i cambiamenti nei vostri sintomi. Al fine di digerire i prodotti lattiero-caseari, il sistema si basa su un enzima chiamato lattasi per abbattere lo zucchero e il lattosio nei latticini come il formaggio, lo yogurt e appunto il latte. Tuttavia, alcune persone non hanno elevate quantità di questo enzima, rendendo i latticini difficili da digerire.

Ridotta esposizione agli ormoni dannosi

La verità è che molti latticini portano con sè gli ormoni che sono stati somministrati all’animale che è stato munto. Ad esempio, il latte vaccino contiene tracce di rBGH (ormone della crescita bovino), un ormone sintetico che i produttori potrebbero usare per aumentare la produzione di latte vaccino. È interessante notare (e al contempo allarmante) che alcuni paesi lo consentono, mentre altri lo vietano. Questi ormoni possono aumentare il rischio di alcuni tumori della prostata e della mammella.

Meno problemi con gas e gonfiore

Similmente ai dolori di stomaco e ai crampi dopo aver assunto latticini, altre persone provano sensazione di gonfiore sgradevole e imbarazzanti gas, in particolare chi già soffre di sindrome dell’intestino irritabile. Se il modo in cui il vostro organismo elabora i latticini è problematico o il vostro sistema digestivo proprio non ce la fa, se soffrite di sindrome dell’intestino irritabile allora è probabile che trarrete beneficio dal provare a instaurare un regime di dieta senza latticini.

Protezione dal cancro ovarico

Oltre agli ormoni dannosi collegati ai tumori a prostata e mammella, alcuni studi hanno dimostrato una relazione positiva tra la quantità di latte di mucca che una donna consuma e il rischio di sviluppare il cancro alle ovaie. Uno dei motivi potrebbe essere che troppo galattosio è dannoso per le cellule ovariche.

Altri motivi per scegliere una dieta senza latticini alla pagina seguente!

Loading...
Nessun commento...sii tu il primo

Rispondi

Il tuo indirizzo email non viene pubblicato.

Informazioni aziendali
Idea e realizzazione:


P.IVA 06567400483

Copyright © 2017
Tutti i diritti riservati
Responsabilità
L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati.
In caso di controversie vi preghiamo di contattarci ed entro 24 ore eventuali contenuti non autorizzati saranno rimossi.
Disclaimer
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.

Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.