Rimedi della Nonna per la tosse con whisky e miele

1 stella - pessimo2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle - ottimo! (Ancora nessun voto.. sii tu il primo!)
Loading...

Il whisky è un ingrediente importante per i rimedi naturali e casalinghi per curare tosse e raffreddore. A dire il vero molti sciroppi per la tosse che si acquistano in farmacia hanno un certo contenuto di alcol. La parola alcol può anche avere una connotazione negativa e il suo potere di guarigione è un argomento controverso e non provato; Tuttavia, l’alcol è utilizzato nel trattamento della tosse da generazioni: ecco alcune delle sue qualità.

  • Aiuta ad eliminare il muco
  • Libera le vie respiratorie
  • Scioglie il muco indurito
  • Rilassa e calma i nervi

Tosse secca

Una tosse secca non provoca catarro, e può essere un indicatore di una malattia benigna o grave. Un pizzico di whisky in combinazione con miele e limone può aiutare ad eliminare le mucose e pulire i seni nasali in occasione di tosse secca. Alcuni semplici consigli e rimedi della Nonna per alleviare la tosse sono i seguenti:

  • Inspirate vapore per qualche minuto, calmerà il mal di gola e la tosse secca. Aggiungete anche qualche goccia di olio di eucalipto per una sensazione di relax.
  • Fate gargarismi con acqua salata, leniranno la gola e ridurranno l’irritazione.
  • Masticate zenzero, che lenisce la gola.
  • Mescolate del succo d’uva con una pari quantità di miele: il succo d’uva riduce il catarro.
  • Dormite in posizione rialzata per evitare che il muco si accumuli in gola e polmoni.
  • Bevete camomilla o tè alla menta per aprire il passaggio bronchiale.

Bronchite

La Bronchite è semplicemente l’infiammazione dei bronchi, il cui scopo è quello di portare aria ai polmoni. Le persone che soffrono di bronchite spesso soffrono dei sintomi seguenti:

  • Tosse
  • Dolore al petto
  • Febbre bassa
  • Mancanza di respiro

Il liquore, per la maggior parte il whisky, viene tradizionalmente usato nel trattamento di congestione del torace o della bronchite lieve. Sorseggiare regolarmente un intruglio a base di miele, limone e whisky può contribuire ad alleviare la congestione nel petto e fornire sollievo dalla sinusite. Anche chiodi di garofano e cannella possono essere aggiunti per dare sapore e migliorare l’effetto della bevanda. In alternativa, sorseggiare una miscela di limone bollito secco, basilico secco, miele e un bicchierino di whisky può contribuire ad alleviare gola e congestione dei seni nasali.

Grog

Il Bourbon e Brandy

Il bourbon caldo è probabilmente il più efficace sedativo della tosse alcolico, anche se non vi è alcuna prova attendibile per sostenere questo fatto. Anche il brandy viene utilizzata per lenire e rilassare i nervi e curare la tosse: ha alcune proprietà medicinali e si crede che possa alleviare la congestione e ripulire le vie respiratorie. Il brandy può essere bevuto direttamente o può essere mescolato con acqua calda, miele e limone.

In alternativa, ecco alcuni ottimi rimedi della Nonna per la tosse dei bambini che non contengono alcool:

  • Il miele è l’ingrediente più efficace per confortare i bambini con una tosse persistente. Un cucchiaino di miele aggiunto ad un bicchiere di acqua calda con un accenno di limone è molto efficace. Tuttavia, il miele non fa bene ai bambini sotto i due anni a causa del rischio di botulismo infantile, una pericolosa intossicazione alimentare.
  • Alcuni altri ben noti mitigatori della tosse fatti in casa sono camomilla e tè alla menta. Tè, menta e altre erbe calmano il mal di gola e aiutano a ripulire i seni nasali.

Rimedi per la tosse dei bambini

Potete usare medicinali da banco per neonati e bambini di età inferiore ai due anni, rivolgetevi al pediatra. Ma ecco alcuni suggerimenti per una cura casalinga per alleviare la tosse nei bambini:

  • Utilizzate vaporizzatori e deumidificatori
  • Provate le gocce nasali saline
  • Non fate mancare al vostro bambino fluidi come acqua, zuppe e brodo
  • Bevande calde e fredde leniscono il mal di gola nei bambini
  • Mantenete un ambiente pulito dalla polvere o dai peli di animali domestici
  • Fate riposare il bambino

Tuttavia, come in qualsiasi altra malattia, è importante rivolgersi al medico se la tosse persiste.

Nonostante l’efficacia dei rimedi della Nonna, è necessario sapere che la tosse è talvolta il meccanismo naturale esercitato dal corpo per eliminare il muco dal passaggio dell’aria. È inoltre indispensabile notare la durata e la persistenza dei sintomi: quando questi rimedi non funzionano e i sintomi continuano per più di un paio di giorni, consultate un medico in quanto la tosse potrebbe essere un’indicazione di malattia più grave.

Grazie per l’attenzione, ci risentiamo al prossimo rimedio della Nonna, continuate a seguirci!

Loading...
Ancora nessun commento... sii il primo

Lascia un messaggio

Your email address will not be published.

Informazioni aziendali
Idea e realizzazione:


P.IVA 06567400483

Copyright © 2017
Tutti i diritti riservati
Responsabilità
L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati.
In caso di controversie vi preghiamo di contattarci ed entro 24 ore eventuali contenuti non autorizzati saranno rimossi.
Disclaimer
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.

Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.