I benefici per la salute del cumino

1 stella - pessimo2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle - ottimo! (Ancora nessun voto.. sii tu il primo!)
Loading...

 

I semi di cumino sono un ingrediente popolare in Nord Africa, Medio Oriente, Cina, India e nord del Messico. Oltre ad aggiungere sapore a un piatto, il cumino porta numerosi benefici per la salute: è antiossidante, anti-infiammatoro, ha un effetto carminativo, stimolante, e ha proprietà antispasmodiche.

E’ un’ottima fonte di fibra alimentare e minerali come ferro, rame, calcio, potassio, manganese, selenio, zinco e magnesio. così come di vitamine A, B, C, E. E’ possibile utilizzare i semi di cumino tritati o interi per fare curry, zuppe e stufati. Anche la polvere di semi di cumino tostato secco può essere aggiunta a insalate, yogurt, frullati e succhi di frutta. Ecco i migliori benefici per la salute del cumino.

Aiuta la digestione

Il cumino è un ingrediente popolare nella Ayurveda per problemi digestivi come mal di stomaco, indigestione, diarrea, flatulenza, nausea e vomito. Stimola la secrezione di enzimi pancreatici che aiutano la digestione e funziona anche come neutralizzatore di acido per combattere l’acidità di stomaco. Inoltre, essendo carminativo, esso riduce i problemi riguardanti i gas intestinali. Semplicemente mescolate un cucchiaino di semi di cumino in polvere arrostiti in un bicchiere d’acqua e bevete una o due volte al giorno. E’ anche possibile aggiungere un cucchiaino di semi di cumino in polvere arrosto e pepe nero a un bicchiere di latticello e bere una volta al giorno.

Cura il gonfiore

Il gonfiore addominale fa sentire lo stomaco pieno a causa di accumulo di gas nell’intestino tenue. Questo può portare a mal di stomaco e dolori addominali. Il gonfiore può verificarsi a causa di una serie di fattori come stipsi, indigestione, sindrome premestruale e sindrome dell’intestino irritabile. Fate bollire dell’acqua e aggiungete un pizzico di cumino macinato, zenzero in polvere e sale marino con un cucchiaino di semi di finocchio. Fate bollire per 5 minuti poi lasciate raffreddare e bevete. Ripetete quando necessario.

Rilassa il dolore da colica

Grazie alle sue doti carminative il cumino è ottimo per alleviare il dolore da colica, un problema comune nei bambini. Mettete un cucchiaino di semi di cumino in una tazza e versate acqua calda, poi coprite. Lasciate in infusione per 15 minuti, filtrare e far bere 1 o 2 cucchiaini di questa acqua al vostro bambino una volta al giorno per lenire il dolore da colica.

Tratta l’anemia

La carenza di ferro è una delle principali cause di anemia. Il cumino è una buona fonte di ferro e può aiutare a trattare questa condizione. Il ferro aiuta la produzione di emoglobina, una sostanza nel sangue che trasporta l’ossigeno in tutto il corpo, e aiuta anche nella produzione di energia e metabolismo. Un cucchiaio di cumino fornisce 4 milligrammi di ferro, includete quindi il cumino macinato nella vostra cucina per prevenire la carenza di ferro e curare l’anemia, alleggerendo sintomi come stanchezza, ansia, problemi di funzionamento cognitivo e problemi digestivi.

Induce allattamento

Dato che il cumino è ricco di ferro e di calcio è un valido aiuto per le madri che allattano così come per le donne in gravidanza. Aumenta le secrezioni delle ghiandole mammarie per stimolare la produzione di latte e fornisce la forza e l’energia per le neomamme dopo il parto. Mescolate un cucchiaino di cumino in polvere in un bicchiere di latte caldo, aggiungete un po’ di miele e bevetelo dopo cena per diverse settimane.

Aiuta la perdita di peso

Il cumino è un efficace aggiunta a qualsiasi dieta dimagrante, aiuta a ridurre la percentuale di grasso corporeo, trigliceridi e lipoproteine a bassa densità (LDL o colesterolo ‘cattivo’). Inoltre, fa lavorare il vostro metabolismo più duramente e riduce anche il desiderio di cibo. Aggiungete un cucchiaino questa spezia in semi tostati a un vasetto di yogurt e mangiatelo due volte al giorno.

Controlla il diabete

Secondo l’Ayurveda, il cumino ha potenziali proprietà antidiabetiche. Arrostite 8 cucchiaini di semi di cumino e fatene una polvere finissima. Mangiate un cucchiaino di questa polvere con un po’ acqua due volte al giorno per un paio di mesi. Attenzione: il cumino può interferire con il controllo di zucchero nel sangue durante e dopo gli interventi chirurgico, quindi non utilizzate questa spezia almeno 2 settimane prima di un intervento chirurgico programmato.

Migliora la memoria

Le proprietà antiossidanti e anti-infiammatorie del cumino aiutano a migliorare la memoria, alzando il livello di concentrazione. Può anche rallentare la progressione del morbo di Alzheimer e dei problemi relativi alla memoria che arrivano con l’età, grazie alla sua capacità di migliorare la circolazione del sangue in tutto il corpo, compreso il cervello. Inoltre, le vitamine B ed E promuovono il funzionamento neurale del corpo e la salute mentale. Per migliorare la vostra memoria, masticate un cucchiaino di semi di cumino tostato ogni giorno.

Rafforza le ossa

Il cumino è ottimo per le ossa. Esso contiene vari nutrienti che rafforzano le ossa come calcio, vitamine A e B12, potassio e magnesio. Contiene anche composti estrogenici che aiutano a curare l’osteoporosi post-menopausale. Includete una buona quantità di cumino nella vostra dieta per contribuire a rafforzare le ossa e aumentare la densità ossea.
 

Combatte l’insonnia

Se avete difficoltà a dormire provate il cumino. Esso contiene la melatonina, un ormone che aiuta a addormentarsi, ed è considerato efficace per il trattamento dell’insonnia e altri disturbi del sonno. Mescolate un cucchiaino di cumino in polvere e una banana schiacciata, mangiatela ogni giorno prima di andare a letto. Un’altra opzione è bere il tè al cumino di sera. Per fare questo tè, riscaldate un cucchiaino di semi a fuoco basso per 2 o 3 secondi, aggiungete una tazza di acqua e portate ad ebollizione. Togliete dal fuoco, coprite e lasciate raffreddare per 5 minuti, poi filtrate e bevete.

Ulteriori suggerimenti

  • Acquistate semi di cumino di buona qualità, che hanno un sapore gradevole ma piccante quando si stringono tra il dito indice e il pollice.
  • Conservate i semi in un contenitore ermetico in un luogo asciutto, fresco e buio.
  • Conservate il cumino macinato nel frigorifero in contenitori stagni.

Grazie per l’attenzione, ci risentiamo al prossimo rimedio della Nonna, continuate a seguirci!

Loading...
Nessun commento...sii tu il primo

Rispondi

Il tuo indirizzo email non viene pubblicato.

Informazioni aziendali
Idea e realizzazione:


P.IVA 06567400483

Copyright © 2017
Tutti i diritti riservati
Responsabilità
L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati.
In caso di controversie vi preghiamo di contattarci ed entro 24 ore eventuali contenuti non autorizzati saranno rimossi.
Disclaimer
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.

Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.