I rimedi della Nonna contro la gengivite

1 stella - pessimo2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle - ottimo! (Ancora nessun voto.. sii tu il primo!)
Loading...

 

La gengivite è l’infiammazione dei tessuti gengivali, caratterizzata da gonfiore, arrossamento, calore e sanguinamento conseguenti all’accumulo di placca, talvolta anche da alitosi. Le cause sono molteplici: anomalie morfologiche o strutturali dei denti, fratture radicolari o ricostruzioni dentali incongrue, ma vediamo alcuni rimedi della Nonna che aiuteranno a sconfiggere la gengivite una volta per tutte.

Una volta individuata la causa scatenante, l’infiammazione delle gengive può essere trattata, alleggerita o prevenuta attraverso la messa in pratica di semplici rimedi od accorgimenti alimentari, naturali e comportamentali. La terapia e la prevenzione della gengivite si praticano con un’impeccabile igiene orale. Lo spazzolamento corretto dei denti, due-tre volte al giorno, e l’utilizzo del filo interdentale per rimuovere la placca. Evitando una terapia antibiotica, consigliata nei casi più gravi, vi sono dei rimedi naturali.

L’aloe vera presenta proprietà antinfiammatorie e antibatteriche. Basta massaggiare la zona infiammata con il gel d’aloe vera, oppure applicarlo sui punti critici lasciarlo agire per 30 minuti e poi risciacquare. L’infuso di malva, fortemente lenitivo, è consigliato per gli sciacqui del cavo orale e delle gengive infiammate. Anche l’infuso di camomilla aiuta a lenire il dolore delle gengive.

Un altro rimedio è il succo di limone: risulta molto efficace per le infiammazioni che si presentano a livello del cavo orale. Il consiglio della Nonna è quello di sciacquare il cavo orale con il succo di limone, puro o con l’aggiunta di un po’ d’acqua. Brucerà certo un po’, ma il limone è un potente disinfettante. La Natura offre anche altri rimedi, ad esempio l’estratto di mirtillo noto per le proprietà antiossidanti ed astringenti e il Tè verde dal potere astringente. Allo stesso modo calendula e betulla hanno un effetto calmante.

Un’altra panacea è a base di salvia e limone: fate bollire per qualche minuto mezzo litro d’acqua con all’interno un po’ di foglie di salvia. Una volta freddate e filtrate aggiungete l’equivalente del succo di 1 limone. Impiegate la miscela ottenuta per fare almeno 3 sciacqui della bocca al giorno per almeno 60 secondi. Anche l’alimentazione è importante evitare cibi difficili da masticare per non irritare maggiormente le gengive, e favorire l’assorbimento di vitamine e antiossidanti. Gli alimenti ricchi di vitamina C sono un toccasana per evitare il sanguinamento gengivale.

Altri consigli della Nonna contro la gengivite

Evitare di fumare (a proposito, leggete come smettere di fumare), di bere alcolici e di rosicchiare oggetti, tipo le penne. Altri accorgimenti riguardano la pulizia: Utilizzare uno spazzolino a setole morbide per evitare di irritare le gengive, un dentifricio delicato, ed utilizzare un collutorio ad azione antisettica. I denti vanno puliti regolarmente, anche se risulta fastidioso, senza sfregare troppo.

Grazie per l’attenzione, ci risentiamo al prossimo rimedio della Nonna, continuate a seguirci!

Loading...
Nessun commento...sii tu il primo

Rispondi

Il tuo indirizzo email non viene pubblicato.

Informazioni aziendali
Idea e realizzazione:


P.IVA 06567400483

Copyright © 2017
Tutti i diritti riservati
Responsabilità
L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati.
In caso di controversie vi preghiamo di contattarci ed entro 24 ore eventuali contenuti non autorizzati saranno rimossi.
Disclaimer
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.

Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.