Prevenzione della carie naturale con i rimedi della Nonna

1 stella - pessimo2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle - ottimo! (Ancora nessun voto.. sii tu il primo!)
Loading...

 

La prevenzione della carie inizia con i primi denti del bambino. In molti casi, i fattori genetici che influenzano la saliva e la durezza dello smalto rende le persone più inclini alla carie. Tuttavia, le cause primarie di carie sono una cura dentale insufficiente e una dieta povera con troppi carboidrati raffinati. Entrambe queste cause portano ad un accumulo di placca, un rivestimento vaporoso di batteri, particelle di cibo e muco.

I batteri rompono gli zuccheri e producono acidi minerali che entrano nei denti. La superficie dello smalto del dente e infine la dentina, il nucleo interno, cominciano a erodersi, con conseguente comparsa di carie. Se non trattata, la carie può arrivare fino al nervo del dente e anche alla mandibola. Le gengive sono altrettanto importanti quanto i denti per la prevenzione della carie, date un’occhiata alla guida della nonna per combattere la gengivite.

Tutti vogliono evitare una visita dal dentista. Il modo migliore per proteggersi dalla carie e garantirvi meno viaggi dal dentista è quello di mantenere sempre una buona igiene dentale a casa.

Tè verde: un rimedio naturale per la prevenzione della carie

Lo sapevate che bere una tazza di tè verde ogni giorno può prevenire la carie ed è una buona fonte naturale di fluoro? Il fluoro indurisce lo smalto dei denti e quindi aiuta a prevenire la carie. Prendete un cucchiaino di foglie di tè per tazza. Aggiungete acqua calda per coprire a malapena le foglie di tè e lasciate in infusione per 3-6 minuti.

Naturalmente il tè verde non sostituisce la cura dentale regolare e una dieta equilibrata per la prevenzione della carie. Mantenete una dieta ricca di vitamine, minerali e fibre, dovreste anche mangiare cibi che favoriscono la masticazione come il pane integrale e le verdure crude. Ma non dimenticate una pulizia dei denti dal dentista ogni anno per rimuovere la carie nelle fasi iniziali e trattarla immediatamente.

Prevenzione della carie per i bambini

La routine di igiene dentale di una madre può avere un’influenza positiva sulla salute dei denti del bambino. Impedisce che i batteri della carie nella madre vengano trasferiti alla bocca del bambino quando, per esempio, la madre mette in bocca un cucchiaio di un bambino o il ciuccio. Inoltre, non date al bambino una bottiglia contenente una bevanda zuccherata, perché sarà tentato di succhiarla continuamente. Purtroppo, non è sufficiente che il succo sia etichettato come “senza zuccheri aggiunti“.

Le cure dentistiche iniziano con il primo dente: insegnate ai vostri figli le buone abitudini del lavare i denti 2-3 volte al giorno. Fino ad un anno di età, è sufficiente pulire i denti del vostro bambino ogni sera con un batuffolo di cotone; nessun dentifricio è necessario. Più avanti, spazzolate i denti del vostro bambino dopo ogni pasto con un morbido spazzolino da denti per bambini. Se il bambino ha meno di sei anni e vuole lavarsi i denti da solo, è consigliabile che glieli laviate di nuovo voi per garantire una pulizia completa.

Prevenzione della carie con una corretta igiene orale

Spazzolino da denti

Lavarsi i denti dopo ogni pasto (soprattutto se mangiate o bevete alimenti zuccherati) spennellando con piccoli movimenti circolari. Per evitare di danneggiare lo smalto e le gengive, utilizzate uno spazzolino morbido senza applicare troppa pressione alla spazzola. Sciacquate la bocca se non è possibile lavare i denti.

Filo interdentale

Il filo interdentale mantiene le aree tra i denti pulite da particelle di cibo: usate il filo interdentale regolarmente con un movimento dolce avanti e indietro.

Il calcio protegge i denti

Una dieta ricca di calcio, che comprende anche i prodotti lattiero-caseari, in particolare durante l’infanzia, è un ottimo rimedio naturale per la prevenzione della carie perchè rinforza i denti e protegge lo smalto contro gli attacchi da parte di batteri acidificanti. Per contribuire ad eliminare la produzione di acido della placca scegliete un formaggio stagionato, come il pecorino, e mangiatelo appena prima dei pasti.

Evitate lo zucchero

I batteri che causano la carie sono alimentati principalmente dallo zucchero. Non importa che tipo di zucchero mangiate, che sia zucchero raffinato, fruttosio, zucchero di canna o miele. Molte piccole porzioni in un periodo di tempo lungo daranno ai batteri un approvvigionamento alimentare costante, permettendo agli acidi che producono di andare avanti per lungo tempo. Ma attacchi acidi brevi (ad esempio, quando mangiate una barretta di cioccolato in una sola volta) possono essere contrastati dall’effetto tampone della saliva.

Dolci sicuri per i denti

Per una prevenzione della carie con bianchi e forti, provate 2 cucchiaini di un estratto di erbe, come finocchio, anice, liquirizia e cannella. Potete rinforzare i denti con verdure fresche, come peperoni dolci e carote. I minerali delle verdure crude aiutano a mantenere un livello di acidità inferiore nella saliva e ridurre il rischio di carie. La frutta fresca è un ottimo dessert, soprattutto mele, pere e pesche, particolarmente salutari per i denti quando non si ha accesso allo spazzolino.

Grazie per l’attenzione, ci risentiamo al prossimo rimedio della Nonna, continuate a seguirci!

Loading...
Nessun commento...sii tu il primo

Rispondi

Il tuo indirizzo email non viene pubblicato.

Informazioni aziendali
Idea e realizzazione:


P.IVA 06567400483

Copyright © 2017
Tutti i diritti riservati
Responsabilità
L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati.
In caso di controversie vi preghiamo di contattarci ed entro 24 ore eventuali contenuti non autorizzati saranno rimossi.
Disclaimer
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.

Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.