Come eliminare le verruche con i rimedi naturali della Nonna

1 stella - pessimo2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle - ottimo! (29 voto/i, media: 3,72 su 5)
Loading...

 

Le verruche tendono ad essere imbarazzanti, appaiono quasi ovunque sul corpo e chiunque può averle. Le verruche sono sgradevoli e molto, molto comuni. Tuttavia, in dispensa potreste avere inconsapevolmente una serie di ingredienti per combatterle in modo naturale.

Aglio, cipolla, sodio, limone, aceto, bicarbonato… ecco alcuni dei rimedi naturali. Volete vedere come usarli? La Nonna vi verrà in aiuto con i suoi rimedi e consigli, ma prima un po’ di interessanti informazioni.

Cosa sono le verruche?

Le verruche sono crescite anomale sulla pelle causate da infezioni virali della famiglia papillomavirus umano (HPV, per il suo acronimo in inglese). Ci sono più di 100 tipi di HPV e i più comuni tendono a causare verruche sulla pelle (come mani e dita), mentre altri tendono a causare verruche sui genitali e nella zona rettale. Il virus delle verruche ama luoghi caldi e umidi come piccoli tagli o graffi sulle mani o piedi. Una volta che il virus è su una pelle che reputa buona, la verruca inizia a svilupparsi, può crescere lentamente e richiedere mesi prima di raggiungere una dimensione visibile.

I vari tipi di verruche

Ci sono cinque tipi di verruche: quelle comuni che di solito appaiono sulle mani; le verruche piane che si verificano sul viso e sulla fronte; le verruche genitali (condilomi) che appaiono sui genitali, nella zona pubica e tra le cosce; le verruche plantari che si trovano sulla pianta dei piedi e le verruche subunguali e periunguali che appaiono sotto e intorno alle unghie di mani e piedi.

Le verruche cutanee possono essere trasmesse ad un’altra persona quando quella persona le tocca. È anche possibile prendere le verruche usando tovaglioli o altri oggetti utilizzati da una persona con le verruche. Le verruche genitali sono altamente contagiose e possono essere trasmesse ad un’altra persona durante sesso orale, vaginale o anale.

Attenzione alle verruche genitali! E’ importante sapere che le verruche sulla pelle (come quelle che si trovano su dita, piedi e ginocchia) e le verruche genitali vengono rimosse in modo diverso. Non cercate rimedi domestici o farmaci da banco per rimuovere le verruche dalla zona genitale, potreste causare danni alla zona genitale se si applicano determinate sostanze.

Rimedi naturali contro le verruche

Capiti i concetti base? Passiamo ora ai rimedi naturali per eliminare le verruche!

Aglio

L’aglio, oltre ad essere un condimento per il cibo, è un’ottima alternativa per affrontare le odiose verruche. L’estratto di aglio applicato direttamente due volte al giorno sulle verruche ha un potenziale terapeutico e le elimina in 30-40 giorni.

Leggi anche: Aglio, proprietà, rimedi e ricette

Cipolla

La cipolla è nota per far piangere e insaporire i piatti, ma la Nonna sa che i suoi componenti sono estremamente efficaci nel rimuovere le verruche.

I composti antibatterici contenuti nel succo di cipolla possono infatti aiutare a ridurre la formazione di verruche sulla pelle: il suo utilizzo esterno accelera l’eliminazione di questo problema e, inoltre, aiuta a prevenire le cicatrici.

Ingredienti

  • mezza cipolla
  • 1 cucchiaino di sale

Procedimento: Estraete il succo dalla mezza cipolla e mescolatelo con un cucchiaino di sale. Inumidite un pezzo di cotone con questa miscela e strofinatela sulla verruca. Fissatela poi con un bendaggio e lasciate agire durante la notte. Usate questo rimedio ogni giorno, finché la verruca non sarà scomparsa.

Leggi anche: Cipolla, proprietà, rimedi e ricette

Limone

Il limone contiene vitamina C, un potente antiossidante che aiuta a stimolare il sistema immunitario e combattere il virus che causa le verruche. Oltre ad includerlo nella vostra dieta normale, è possibile dividere un limone a metà e strofinarlo sulle verruche o spremere due limoni e generosamente applicare il succo, lasciando poi riposare per circa 30 minuti una volta al giorno per almeno tre settimane.

Aceto di mele

L’aceto di mele contiene acidi organici che, applicati esternamente, aiutano a combattere i virus che producono queste alterazioni nella pelle. I suoi composti servono per sbarazzarsi delle cellule morte che si accumulano nella verruca e, in pochi giorni, aiuta a ridurre notevolmente il suo aspetto.

Ingredienti

  • 50 ml di aceto di sidro di mele
  • 10 ml di succo di limone

Procedimento: Mescolate l’aceto di mele in una ciotola con il succo di limone. Immergete un batuffolo di cotone nel liquido e applicatelo direttamente sulla verruca, fissandolo con un bendaggio o un nastro, e lasciando agire per un paio d’ore. Ripetete l’operazione ogni giorno fino alla completa guarigione.

Vitamina E ed Aloe vera

L’aloe vera è uno dei rimedi naturali più versatili ed è utilizzata per via topica da migliaia di anni per curare ferite, infezioni, ustioni e altre malattie della pelle. Per il suo potere antibatterico e germicida è una buona soluzione per affrontare le verruche.

Applicare una crema di vitamina E e aloe vera fatta in casa ci aiuta a ripristinare la salute della pelle nelle aree colpite dalle verruche. Questi ingredienti aiutano a migliorare la rigenerazione cellulare, rimuovendo l’eccesso della pelle morta per facilitare l’eliminazione di queste alterazioni.

Ingredienti

  • 1 capsula di vitamina E
  • 50 g di gel di aloe vera

Procedimento: Prendete una capsula vitamina E e mescolatene il contenuto con il gel aloe vera. Strofinate questo trattamento sulle verruche e lasciate agire senza risciacquare. Ripetete l’uso 2 volte al giorno, ogni giorno.

Leggi anche: aloe veraProprietà dell’aloe vera

Celidonia

La celidonia è uno dei rimedi naturali più popolari per le verruche, dato che ha proprietà antivirali in grado di combattere il virus che causa le verruche. Per utilizzarla è necessario tagliare le radici in pezzi molto fini e lasciar marinare in aceto per 10 giorni. Applicare la miscela 3 volte al giorno e lasciare asciugare.

celidonia verruche
La celidonia è un ottimo rimedio naturale per combattere le verruche

Buccia di banana

Dopo aver mangiato una banana non buttate la buccia, potrebbe servire! Come rimedio naturalie per le verruche, strofinate la parte bianca della buccia sulla verruca più volte al giorno, abbiate pazienza e in una settimana vedrete i risultati.

Zenzero e patata cruda

Combinando le proprietà antibiotiche e antivirali dello zenzero con le sostanze nutritive del succo di patate possiamo ricavare un rimedio della Nonna contro le verruche. Entrambi gli ingredienti inibiscono la crescita dei virus e aiutano a ripristinare la pelle, diminuendone la dimensione.

Ingredienti

  • 10 g di radice di zenzero grattugiato
  • 30 ml di succo di patate

Procedimento: Unite lo zenzero grattato con il succo di patata cruda, fino a ottenere una pasta. Mettete il prodotto sulla verruca e coprite con una benda. Lasciate agire tutta la notte, ripetendo il procedimento ogni giorno.

Carote

Della carota grattugiata applicata sulla verruca due volte al giorno può essere un rimedio naturale per porre fine a questa infezione della pelle. La carota è uno dei cibi più ricchi di vitamina A, che aumenta l’attività degli enzimi e stimola la divisione cellulare della pelle per migliorarne l’aspetto.

Rimedio della Nonna all’aglio e limone per eliminare le verruche

La combinazione di aglio e limone è da sempre uno degli antibiotici e antifungini naturali più utilizzato per combattere le infezioni cutanee. Entrambi gli ingredienti hanno sostanze attive potenti che, dopo l’applicazione, distruggono e inibiscono la crescita di diversi tipi di funghi, virus e batteri.

Come se non bastasse sono anche poco costosi, sono accessibili a tutti e, a differenza dei prodotti farmaceutici tradizionali, i loro composti non causano reazioni collaterali indesiderate.

Benefici dell’aglio

Considerato il più potente antibiotico che la natura ci offre, l’aglio è molto efficace per eliminare le infezioni che danno luogo alle verruche cutanee. Il suo composto attivo, l’allicina, gli conferisce proprietà antivirali e anti-infiammatore, idonee per ridurre le protuberanze che tendono a formarsi nelle dita, nel collo e in altre zone visibili del corpo.

Sia il consumo che l’applicazione diretta servono come supporto per accelerare il recupero da questo problema sgradevole. Questo perché le sostanze nutritive rafforzano il sistema immunitario, e stimolano la risposta all’azione negativa dei microrganismi. Ma c’è di più: l’aglio promuove la rigenerazione cellulare, riducendo così il rischio di cicatrici dopo la rimozione totale della verruca.

Benefici del limone

Il succo di limone è ricco di componenti acidi che aiutano a regolare il pH della pelle per favorire l’eliminazione di disturbi come appunto le verruche. Gli si attribuiscono proprietà antimicotiche, antibatteriche e antivirali le quali, sia internamente che esternamente aiutano l’eliminazione di molti germi che colpiscono la salute.

Dato che ha effetti anti-infiammatori e lenitivi, è adatto per alleviare alcune condizioni della pelle che causano irritazione e dolore. Il limone ha anche un effetto sbiancante, che con il passare del tempo riduce significativamente macchie, cicatrici e altre imperfezioni della pelle.

rimedi naturali verruche
aglio e limone contro le verruche

Come preparare il rimedio della nonna contro le verruche

Aglio e limone sono ingredienti che di solito si trovano nelle dispense della maggior parte delle persone, per via dei loro usi culinari. Pertanto, questo rimedio della Nonna è molto facile da preparare a casa e non richiede nessuna spesa. La cosa importante è aver chiaro che i suoi effetti non si ottengono con la prima applicazione e occorre usarlo ogni giorno per ottenere risultati soddisfacenti.

Ingredienti

  • 1 spicchio d’aglio
  • Il succo di mezzo limone
  • Nastro adesivo (quanto basta)

Procedimento: Schiacciate lo spicchio d’aglio fino a quando non otterrete una pasta spessa e quindi mescolatelo con il succo di mezzo limone. Attendete un paio di minuti per far concentrare i due ingredienti e quindi applicatelo direttamente sulle verruche. Coprite completamente l’area interessata e fissatela con del nastro adesivo per lasciare agire il composto durante la notte. Il giorno dopo, sciacquate con dell’acqua fresca e asciugate accuratamente la pelle. Ripetete ogni notte per rimuovere le verruche.

Oli essenziali contro le verruche

In questo paragrafo la Nonna vuole condividere alcuni oli essenziali che aiutano nel trattare le verruche. Scopriteli!

Olio essenziale di origano

I composti antivirali e antiinfiammatori dell’olio di origano aiutano a combattere i virus che causano le verruche, riducendo il rischio di contagio e diffusione. I suoi acidi grassi, oltre agli antiossidanti, creano una barriera protettiva sulla pelle, facilitando l’eliminazione di questo problema.

ingredienti

  • 1 cucchiaino di olio di origano
  • 1 cucchiaino di olio d’oliva

Come si usa: Unite l’olio di origano in parti uguali con l’olio d’oliva, passate quindi questo rimedio della Nonna sulla verruca, usando un tampone o un batuffolo di cotone. Lasciate agire senza risciacquare e ripetete il procedimento 3 volte al giorno.

Leggi anche: Origano, un eccellente rimedio naturale contro la gastrite

Olio essenziale di menta piperita

Le proprietà antivirali dell’olio di menta possono essere sfruttate come trattamento coadiuvante per le verruche. I suoi principi attivi naturali inibiscono la proliferazione del virus e prevengono la formazione di nuove verruche su altre zone della pelle.

Come si usa: Inumidite un batuffolo di cotone con olio di menta piperita e applicatelo sulla verruca. Fissate con un bendaggio adesivo e lasciatelo agire durante tutta la notte. Ripetete il trattamento ogni giorno.

Olio essenziale di tea tree

Noto per la sua azione antisettica e antibiotica, l’olio essenziale di tea tree è uno dei rimedi naturali più utilizzati per la rimozione delle verruche. Esso contiene agenti come il terpinene, la cui azione antivirale combatte efficacemente l’infezione da HPV.

Come si usa: Applicate qualche goccia di olio di tea tree sulle verruche e lasciatelo assorbire senza risciacquare. Usatelo 2 o 3 volte al giorno per ottenere buoni risultati.

oli essenziali contro le verruche

Olio essenziale di eucalipto

Anche se spesso si usa per trattare le infezioni delle vie respiratorie, l’olio essenziale di eucalipto è anche un buon rimedio della Nonna per combattere le verruche. Il suo uso “brucia” queste brutte formazioni della pelle e combatte i virus che diffondono l’infezione.

Come si usa: Strofinate un po’di olio di eucalipto sulla verruca e coprite con un bendaggio adesivo. Lasciate agire per 2 o 3 ore, togliete la benda e applicate di nuovo.

Olio essenziale di chiodi di garofano

Il principio attivo antivirale contenuto nell’olio di garofano, come il carvacrolo, combatte efficacemente il virus del papilloma umano per ridurre il verificarsi di verruche cutanee. L’applicazione diretta su queste formazioni aiuta a ridurne le dimensioni e, a sua volta, ha un effetto curativo.

Come si usa: Applicate alcune gocce di olio essenziale di chiodi di garofano sulle verruche e lasciate in posa senza risciacquare. Usate ripetutamente 3 volte al giorno per controllare questo problema.

Olio essenziale di timo

L’olio essenziale ottenuto dal timo ha proprietà antibiotiche e antivirali che facilitano la scomparsa delle verruche, anche quando hanno raggiunto dimensioni considerevoli. Le sue proprietà frenano la lenta crescita di queste robuste masse e controllano l’azione del virus per prevenire la sua diffusione in altre zone della pelle.

Come si usa: Inumidite un batuffolo di cotone con olio di timo e fissatelo sulle verruche con un bendaggio adesivo. Lasciate agire 2 ore, poi rimuovete e ripetete il trattamento.

Olio essenziale di zenzero

Il gingerolo, il principale principio attivo dello zenzero, ha proprietà antibiotiche e anti-infiammatorie che facilitano la rimozione di questi antiestetici disturbi della pelle. Quando viene applicato direttamente combatte i virus e rimuove l’eccesso di pelle che forma la verruca.

Come si usa: Strofinate un po’ di olio essenziale di zenzero sulle verruche e lasciate assorbire: usate ripetutamente 3 o 4 volte al giorno per rimuoverle del tutto.

Leggi anche: lo zenzero, un rimedio naturale contro il mal d’auto

Come avete avuto modo di vedere, le proprietà degli oli essenziali possono essere sfruttati come un rimedio della Nonna per le verruche, che minano la bellezza della pelle. Utilizzate quello che vi piace di più, ma ricordate di essere costanti per ottenere buoni risultati.

Ulteriori letture e approfondimenti sugli oli essenziali

Note importanti

  • Per nessun motivo provate a rimuovere la verruca con la forza o con un oggetto contundente. Tali azioni possono causare lesioni e infezioni più gravi.
  • Per prevenire la diffusione di verruche, evitate di riutilizzare oggetti che hanno avuto contatto diretto con esse; se necessario, disinfettateli.
  • In aggiunta a questo trattamento, modificate la vostra dieta inserendo cibi e integratori che aiutano a migliorare l’azione del sistema immunitario.
  • La facilità di attacco del virus HPV è il risultato di meccanismi di difesa deboli.

Altri trattamenti

Il medico può utilizzare l’azoto liquido per congelare la verruca: questo trattamento si chiama crioterapia o criochirurgia e la sua applicazione può causare qualche disagio. Per rimuovere completamente una verruca, potrebbe essere necessario eseguire la procedura 2-4 volte. Le verruche possono essere rimosse mediante combustione, taglio o con il laser.

È possibile curare le verruche su mani, piedi o ginocchia mettendo acido salicilico su di esse. Per ottenere buoni risultati, è necessario ripetere il trattamento ogni giorno per diverse settimane. Dopo il bagno, asciugate perfettamente la pelle e applicate acido salicilico sulle verruche.

Avete già provato questi rimedi della Nonna contro le verruche? Se non siete riusciti a sbarazzarvi di questo problema, sceglietene uno e provatelo: scoprirete una buona soluzione per rimuovere questa alterazione della pelle. Tenete presente che gli effetti di questi rimedi non sono immediati, pertanto è necessario essere coerenti con l’applicazione del trattamento.

Grazie per l’attenzione, ci risentiamo al prossimo rimedio della Nonna, continuate a seguirci!

Summary
Come eliminare le verruche con i rimedi naturali
Article Name
Come eliminare le verruche con i rimedi naturali
Description
Come eliminare le verruche con i rimedi naturali della Nonna
Author
Publisher Name
Rimedi della Nonna
Publisher Logo
Loading...
2 Commenti

Rispondi

Il tuo indirizzo email non viene pubblicato.

Informazioni aziendali
Idea e realizzazione:


P.IVA 06567400483

Copyright © 2017
Tutti i diritti riservati
Responsabilità
L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati.
In caso di controversie vi preghiamo di contattarci ed entro 24 ore eventuali contenuti non autorizzati saranno rimossi.
Disclaimer
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.

Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.