Rimedi della nonna contro le occhiaie

1 stella - pessimo2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle - ottimo! (7 voto/i, media: 4,29 su 5)
Loading...

Un problema comune che molti chirurghi plastici e dermatologi si sentono dire è come sbarazzarsi di cerchi scuri sotto gli occhi, o occhiaie. La pelle intorno agli occhi è infatti molto sottile rispetto ad altre parti del corpo ed estremamente delicata. Eventuali cambiamenti che si verificano negli strati più profondi della pelle saranno facilmente visibili sulla superficie.

Le occhiaie sono un problema comune con entrambi i sessi e tutte le fasce di età, in genere sopra i 16 anni. Ma in questo articolo scoprirai semplici rimedi della Nonna e trucchi per nasconderle, e i tuoi occhi avranno un aspetto fresco fin dal primo istante!

Cause delle occhiaie

Questi cerchi scuri sotto gli occhi possono verificarsi per una serie di ragioni.

Allergie

Le occhiaie possono apparire sotto gli occhi a causa di frequenti sfregamenti o graffi. Ciò si verifica comunemente in individui che soffrono di allergie stagionali o come risultato di alcune allergie alimentari.

Stanchezza

La mancanza di sonno può spesso comportare la comparsa di occhiaie intorno agli occhi, poiché la fatica spesso sfocia in un tono di pelle pallida che accentua l’aspetto bluastro dei vasi sanguigni.

Leggi anche: Rimedi contro l’insonnia

Età

Le occhiaie possono apparire come risultato di ombre che si proiettano da aree vuote sotto i nostri occhi. Queste aree vuote costituiscono una parte normale del processo di invecchiamento poiché la nostra pelle comincia a perdere il collagene quando diventiamo anziani, con conseguente pelle traslucida e più sottile. A peggiorare le cose, l’area della pelle sotto gli occhi di solito contiene la pelle più sottile presente sul nostro corpo. Infatti, la pelle degli occhi ha uno spessore di 0,5 millimetri rispetto ai 2mm di spessore su altre parti del corpo.

Eredità

Questa condizione è presente generalmente in famiglia, poiché la comparsa di occhiaie può essere influenzata dalla struttura ossea intorno agli occhi. La traslucenza della nostra pelle è anche una caratteristica spesso ereditata, e più trasparente è la pelle, maggiore è la probabilità che appariranno le occhiaie. Ciò è dovuto al fatto che le occhiaie sono solitamente risultato di vasi sanguigni vicini alla superficie della pelle, che producono una tinta bluastra. Inoltre, gli individui con i toni della pelle più scura di solito sono più inclini a questa condizione.

Farmaci

Le occhiaie sono solitamente il risultato della tinta bluastra associata ai vasi sanguigni sotto gli occhi. Pertanto, qualsiasi farmaco che aumenta il flusso sanguigno o provoca dilatamento dei vasi sanguigni può aumentare l’aspetto delle occhiaie.

Anemia

L’anemia si verifica quando il corpo non produce abbastanza globuli rossi o emoglobina. L’emoglobina lega l’ossigeno e aiuta a fornire ossigeno alle cellule del nostro corpo per aiutarle a funzionare normalmente. Le occhiaie di solito possono essere un segno di anemia causata da una carenza di ferro, dal momento che il ferro aiuta i nostri corpi nella produzione di emoglobina. Senza emoglobina, il nostro tono della pelle diventa pallido, ciò rende le vene sotto gli occhi più visibili. Una carenza di ferro è generalmente causata da una dieta squilibrata o da una dieta carente di nutrienti essenziali, e può verificarsi anche naturalmente durante la gravidanza o le mestruazioni, motivo per cui gli integratori di ferro sono importanti in tali circostanze.

Problemi al fegato

Un altro serio motivo di occhiaie sono le malattie del fegato, che di solito sono anche accompagnate da cambiamenti di umore, problemi di concentrazione o di memoria e nausea. Se si sospetta che una malattia del fegato sia la ragione delle occhiaie, consultate il medico.

Rimedi della Nonna e trattamenti naturali per le occhiaie

La buona notizia è che, nella maggior parte delle situazioni, ci sono una serie di semplici rimedi della Nonna che possono essere utilizzati per contribuire a trattare questa condizione comune della pelle. Vediamo insieme alcuni rimedi della Nonna per le occhiaie e le borse sotto gli occhi: semplici, rapidi e soprattutto naturali.

Impacchi freddi

Dal momento che i cerchi scuri sotto gli occhi sono spesso causati da vasi sanguigni dilatati, un impacco freddo può aiutare a ridurli e ridurre l’area scura. Quindi un rimedio domestico molto efficace è il seguente:

  • Immergere un panno in acqua fredda.
  • Sdraiarsi in una posizione comoda e chiudere gli occhi.
  • Posizionare il panno freddo sopra entrambi gli occhi per 15 minuti.
  • Se l’asciugamano diventa caldo prima di 15 minuti, immergerlo nuovamente in acqua fredda e rimetterlo sopra gli occhi.
  • Ripetere questa operazione 3 volte al giorno.

Cetriolo Freddo

I cetrioli sono un rimedio molto popolare per sbarazzarsi dai cerchi scuri sotto gli occhi. I cetrioli sono ricchi di vitamina C, vitamina K e un buon numero di antiossidanti che possono aiutare a ridurre le occhiaie così come qualsiasi variazione nel colorito della pelle. La temperatura di un cetriolo fresco aiuta anche a ridurre i vasi sanguigni dilatati. Ecco come utilizzare questo semplice rimedio:

  • Raffreddare un cetriolo in frigorifero per almeno 1 ora.
  • Tagliare due fette rotonde di cetriolo, con ogni fetta essere spessa circa mezzo centimetro.
  • Sdraiarsi, chiudere gli occhi tenendo una fetta sopra ogni occhio per 10 minuti.
  • Ripetere questa operazione 3 volte al giorno.

Un rimedio alternativo è quello di spremere il succo di due fette di cetriolo in una piccola ciotola e mescolarci mezzo cucchiaino di succo di limone. È quindi possibile applicare questa miscela alle occhiaie con un batuffolo di cotone e lasciare il succo sulla pelle per 15 minuti. Il succo di limone agisce come un agente sbiancante naturale della pelle mentre il cetriolo contribuisce con gli antiossidanti, entrambi contribuiranno a ridurre l’aspetto scuro sotto gli occhi.

Leggi anche: Cura del viso con i cetrioli

Patate

Un’altra variante di un impacco freddo per occhiaie è quello di utilizzare la patata cruda, ricca di antiossidanti e funziona anche in qualità di agente sbiancante naturale per la pelle intorno agli occhi. Le patate hanno il vantaggio che mantengono una temperatura fredda per un significativo periodo di tempo: per utilizzare questo rimedio mettere una patata in freezer per 1 ora, poi tagliatene due fette spesse. Sdraiatevi e mettere una fetta sopra ogni occhio per 15 minuti, ripetendo questa operazione fino a 3 volte al giorno.

Leggi anche: Come sbucciare le patate

Avocado

Gli avocado sono ricchi di vitamina E, K, e B12 e acidi grassi essenziali, che possono contribuire ad aumentare l’elasticità della pelle, aumentandone l’umidità. Se avete occhiaie che sono il risultato della disidratazione, il seguente rimedio con l’avocado può aiutare a ridurre le borse gonfie sotto gli occhi ma anche aumentare la circolazione del sangue:

  • Tagliare due fette di avocado.
  • Sdraiarsi e mettere un pezzo di avocado sotto ogni occhio.
  • Lasciare agire l’avocado per 15 minuti.
  • Ripetere questa operazione due volte al giorno.

Bustine di tè fredde

bustine di tè sopra le occhiaie per rimuoverle

La caffeina presente nelle bustine del tè restringe i vasi sanguigni e riduce la ritenzione di liquidi nei tessuti, e questo rende la pelle intorno agli occhi vibrante e luminosa. Le bustine di tè fredde fanno restringere i tessuti della pelle, lasciando gli occhi meno gonfi. Prendi due bustine di tè già imbevute e riponile in frigorifero per 10 minuti, quindi togliele e mettile su ciascun occhio per 5-10 minuti. Risciacqua con acqua fredda e ripeti questo rimedio 1-3 volte al giorno per avere risultati efficaci.

Curcuma, pomodoro e limone

La curcuma è un antinfiammatorio naturale, che può contribuire a ridurre occhiaie e borse sotto gli occhi. I pomodori sono ricchi di vitamine A e C, così come potassio, calcio, ferro, e zolfo. Il succo di limone ha proprietà sbiancanti naturali. Combinando questi tre ingredienti insieme, possiamo creare un potente rimedio naturale per le occhiaie. Ecco i passi da seguire:

  • Schiacciare un pomodoro per estrarne il succo e versarlo in una ciotola.
  • Aggiungere mezzo cucchiaino di succo di limone e un pizzico di curcuma in polvere.
  • Mescolare gli ingredienti in una pasta.
  • Applicare la pasta sotto gli occhi per coprire le occhiaie.
  • Lasciare la pasta per 20 minuti.
  • Dopo 20 minuti, risciacquare la pasta con acqua fredda.
  • Ripetere questa operazione una volta al giorno.

Nocciola

La nocciola è un rimedio naturale usato dai cinesi, giapponesi e nativi americani per secoli. In particolare, la nocciola è stata spesso utilizzata per il trattamento di malattie della pelle, e le sue proprietà astringenti e antinfiammatorie la rendono adatta per la costrizione dei vasi sanguigni: ciò la rende un efficace trattamento naturale per le occhiaie. Un rimedio efficace è il seguente:

  • Immergere due dischetti di cotone con estratto di nocciola.
  • Sdraiarsi e mettere un batuffolo di cotone sopra ogni occhio per 8 minuti.
  • Ripetere una volta al mattino e una volta di notte.

Camomilla

La camomilla è un antiossidante naturale e agisce come un antiinfiammatorio, quindi non è sorprendente che possa essere usata per trattare le occhiaie. Gli antiossidanti aiutano a ringiovanire la pelle, mentre l’anti-infiammatorio aiuta a lenire gli occhi stanchi. La camomilla ha anche alcune proprietà sbiancanti naturali per aiutare a schiarire la pelle. Ecco un modo semplice per utilizzare la camomilla per trattare i cerchi scuri sotto gli occhi:

  • Acquistare alcune bustine di camomilla
  • Mettere due bustine in una tazza e versare acqua calda.
  • Lasciare le bustine in infusione per 10 minuti.
  • Rimuovere le bustine e metterle in una ciotola per farle raffreddare. Si possono anche metterle in frigorifero per accelerare il processo di raffreddamento.
  • Mentre si raffreddano si può bere la camomilla (ma questo non è obbligatorio).
  • Una volta che le bustine sono fredde, sdraiarsi in un luogo confortevole, chiudere gli occhi, e mettere una bustina sopra ogni occhio.
  • Lasciare le bustine sugli occhi per 15 minuti.
  • Ripetere questa operazione una volta al giorno.

Menta

Le foglie di menta contengono mentolo che migliora la circolazione sanguigna e lenisce e ringiovanisce la pelle. È un astringente naturale e contrae i vasi sanguigni intorno agli occhi, riducendo il contorno nero. La vitamina C contenuta nella menta rende infine la pelle intorno agli occhi più luminosa. Crea una maschera naturale fatta in casa mescolando le foglie di menta e applicandole sulla zona interessata. Lascia poi agire per 10 minuti prima di risciacquare.

Latte

Il latte contiene vitamine A e B6, che aiutano a costruire nuove cellule della pelle, e vitamina B12, che alleggerisce naturalmente la pelle scura; infine, il selenio contenuto nel latte protegge poi la pelle dai radicali liberi dannosi e dai danni del sole. Immergi due batuffoli di cotone nel latte freddo e spremi l’eccesso, quindi posizionali sugli occhi a coprire le occhiaie, lascia agire per 20 minuti e risciacqua con acqua fredda. Ripeti tre volte a settimana.

Olio di Argan

La vitamina E e i tocoferoli contenuti nell’olio di argan riempiono l’umidità nelle cellule della pelle e riducono le rughe riparando lo strato idrolipidico della pelle. Riduce anche le linee sottili e i danni causati dal sole. Massaggia delicatamente alcune gocce sotto gli occhi per alcuni minuti prima di dormire, lascia agire durante la notte e risciacqua al mattino.

Pomodoro

I pomodori sono agenti sbiancanti naturali, e contengono antiossidanti che riducono lo scolorimento intorno agli occhi. Prova questo potente rimedio della Nonna per le occhiaie estraendo il succo di un pomodoro e mescolando mezzo cucchiaino di succo di limone e 2 cucchiaini di farina. Applica questa pasta sotto gli occhi e lascia in posizione per 15-20 minuti, quindi risciacqua con acqua fredda.

Come evitare la ricomparsa delle occhiaie

Dopo essersi sbarazzati delle occhiaie, uno dei modi più semplici per evitare che ricompaiano è fare alcuni cambiamenti allo stile di vita. Alcune delle principali cause della comparsa di occhiaie includono non dormire a sufficienza, mangiare male con una carenza di nutrienti essenziali tra cui calcio, ferro e vitamine A, E, K e B12. Ecco alcune semplici cose da fare per ridurre la comparsa di occhiaie:

  • Bere molta acqua durante il giorno.
  • Ridurre la quantità di cibi salati nella dieta.
  • Aggiungere altre verdure a foglia verde alla vostra dieta compresi spinaci, cavoli e broccoli.
  • Cercare di dormire almeno 8 ore per notte.
  • Cercare di fare almeno 30-45 minuti di esercizio fisico durante il giorno.

Anche la dieta è molto importante: segui una dieta ricca di ferro e vitamina C. Gli alimenti ricchi di ferro miglioreranno il contenuto di emoglobina e ridurranno le occhiaie. La vitamina C aiuta l’assorbimento del ferro da parte dell’organismo. Fagioli secchi, frutta secca, uova (in particolare i tuorli), cereali, fegato, carne rossa magra, ostriche, pollame, salmone, tonno e cereali integrali sono ricchi di ferro. Includi inoltre agrumi, pomodori, peperoni, melone e spinaci, per un quantitativo adeguato di vitamina C.

Grazie per l’attenzione, ci risentiamo al prossimo rimedio della Nonna, continuate a seguirci!

Summary
Rimedi della nonna contro le occhiaie
Article Name
Rimedi della nonna contro le occhiaie
Description
Rimedi della nonna contro le occhiaie, i migliori consigli naturali
Author
Publisher Name
Rimedi della Nonna
Publisher Logo
Potrebbe interessarti anche...
Grandi marche scontate
Acquista subito!
Ancora nessun commento... sii il primo

Lascia un messaggio

Your email address will not be published.

Informazioni aziendali
Idea e realizzazione:


P.IVA 06567400483

Copyright © 2017
Tutti i diritti riservati
Responsabilità
L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati.
In caso di controversie vi preghiamo di contattarci ed entro 24 ore eventuali contenuti non autorizzati saranno rimossi.
Disclaimer
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.

Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.