Rimedi naturali per pulire i polmoni

1 stella - pessimo2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle - ottimo! (5 voto/i, media: 3,80 su 5)
Loading...

Questo articolo vi farà passare la voglia di fumare!
Questo articolo vi farà passare la voglia di fumare!

I polmoni sono due organi che gestiscono la funzione della respirazione, sono situati all’interno della gabbia toracica e sono ricoperti da una membrana chiamata pleura. Sono conici, e le loro basi appoggiano sul muscolo diaframma che separa gli organi addominali.

I polmoni sono essenziali per la nostra vita e quindi, dobbiamo fare attenzione. Tuttavia spesso tendiamo a dimenticarci dei polmoni, ci tornano in mente soltanto quando abbiamo raffreddore o influenza. Ricordate che i polmoni sono tra gli organi più importanti, e quindi dobbiamo preservarli. Una brutta abitudine propria della società moderna è quella di fumare, bene il primo step dovrebbe essere quello di smettere categoricamente. I vostri polmoni torneranno nuovi in circa 10-12 anni dal momento in cui smettete di fumare.

Per migliorare la capacità respiratoria e ripulire i polmoni, ecco alcuni rimedi popolari della Nonna, semplici e naturali, che sapranno fare sicuramente al caso vostro per pulire i polmoni.

Un elenco di rimedi naturali

Fate un infuso di ippocastano versandone 1 cucchiaino in una tazza di acqua bollente, filtrate e bevete. Questo rimedio aiuta a migliorare la respirazione soprattutto in caso di asma , tosse o bronchite.

Fate bollire una manciata di foglie di eucalipto in 2 litri d’acqua e portate a ebollizione. Togliete dal fuoco e coprite. Lasciate raffreddare un po’ e mettere il volto a distanza ravvicinata (occhio a non bruciare!) sul contenitore in modo da poter inalare il vapore. Mettete un asciugamano sopra la testa come una tenda per non far andare via i fumi.

Lavate e tagliate un pezzo di radice di liquirizia, fatela bollire in una tazza d’acqua per 5 minuti, filtrate e bevete. Questo rimedio lenisce irritazioni alle vie respiratorie permettendo di respirare meglio, ma ricordatevi di non utilizzarlo se soffrite di ipertensione.

Fate bollire un paio di foglie di alloro e 1 cucchiaio di caprifoglio in 1 tazza di acqua per 5 minuti. Coprite e lasciate raffreddare. Prendetene 1-2 tazze al giorno.

Versate 2 cucchiai di foglie di malva essiccate in 1 tazza di acqua e fayr bollire per 5 minuti. Coprite e lasciate raffreddare, filtrate e bevetene una tazza.

Inserite parecchie foglie e gambi di sedano e una manciata di foglie di crescione (precedentemente lavati) in un frullatore con 1 tazza di acqua, frullate brevemente, filtrate e bevete tutti i giorni.

Versate 3 gocce di cardamomo e 2 gocce di cedro in una ciotola di acqua a bollire e inalare i vapori che vengono rilasciati, ripetete il procedimento due volte al giorno.

Fate bollire un pezzo di aloe vera in 1 litro di acqua e assumetelo 4 volte al giorno, aggiungendo, se necessario, alcune foglie di eucalipto.

Leggi anche: i rimedi naturali della Nonna

Raccomandazioni generali

Inspirate attraverso il naso sempre perché così facendo avrete maggior ossigeno, e glielo passerete filtrato ai polmoni, che potrete proteggere: così, la temperatura dell’aria viene stabilizzata all’interno delle cavità nasali e non entra né fredda né calda. Se inalate attraverso la bocca è possibile che le impurità raggiungono i polmoni, dunque aumenterete la possibilità di avere infezioni respiratorie.

Eseguite esercizio fisico regolare almeno tre volte a settimana. L’esercizio aerobico come il nuoto, la corsa, il cammino o la bicicletta è fondamentale per “allargare” i polmoni e mantenere la linea. Tuttavia, tra tutti questi esercizi di nuoto è il migliore per aumentare l’ossigenazione perché forza il respiro ad essere ritmico, prendendo aria attraverso il naso ed espirandola dalla bocca.

Non esponetevi inutilmente a basse temperature, ciò comporta anche un’impennata nelle malattie respiratorie, perché il freddo secca le mucose del naso responsabili della pulizia dell’aria e del riscaldamento della stessa. Pertanto, si raccomanda di mantenere la casa ad una temperatura tra 19 e 21° C. Per strada, è consigliabile coprire la bocca e il naso con una sciarpa per evitare che l’aria fredda entri secca nei polmoni.

Leggi anche: Rimedi della Nonna contro il freddo

Smettete di fumare il tabacco è il principale nemico dei polmoni. Il fumo fa diminuire lentamente ma progressivamente la capacità respiratoria.

Evitare l’esposizione all’inquinamento. L’inquinamento è una miscela di gas tossici e particelle in sospensione che irritano l’apparato respiratorio e facilitano lo sviluppo di malattie e infezioni respiratorie, attacchi di asma, persino cancro ai polmoni. Pertanto, non si dovrebbe lavorare o fare sport in luoghi dove c’è traffico pesante, dato che i polmoni durante lo sport si allargano e prendere più aria, quindi non devono raccogliere l’aria tossica.

Esercizi da fare in casa per migliorare i polmoni

In casa potrete praticare alcuni semplici esercizi, che vi consentiranno di migliorare la funzione polmonare:

Sdraiatevi sulla schiena con un cuscino sotto la testa e uno sulla parte inferiore della schiena. Mettete le braccia rilassate lungo i fianchi e respirate profondamente e lentamente immaginando l’addome come un palloncino che si gonfia e si sgonfia. Ripetete la respirazione mantenendo il torace elevato per sostenere la parte superiore della testa.

Seduti con le braccia tese e le mani giunte davanti al corpo, alzate le braccia mentre ispirate col naso. Andate lentamente poiché l’aria viene espulsa attraverso la bocca.

Gonfiare diversi palloni al giorno aiuta ad aumentare lentamente la capacità polmonare. Pertanto fate un respiro profondo e cercate di gonfiare il palloncino una volta. Altri esercizi per espandere la capacità polmonare possono consistere nel fare le bolle in un bicchiere d’acqua pochi minuti al giorno usando una cannuccia o provare a spegnere una candela senza realmente farlo.

Raccomandazioni nutrizionali

Bere molta acqua, 8 bicchieri al giorno. Una buona idratazione è importante per mantenere la salute dei polmoni perché in caso contrario si corre il rischio di malattie respiratorie come l’asma e la bronchite cronica. E’anche necessario controllare l’ambiente domestico, mantenendo l’umidità al 45 %. Se la pelle o gli occhi si seccano facilmente, conviene installare degli umidificatori.

Seguite la dieta mediterranea. Alcuni studi hanno dimostrato che la dieta mediterranea riduce del 50% il rischio di malattie respiratorie, perchè è equilibrata, ha un basso contenuto di grassi ed è particolarmente abbondante di elementi nutritivi “protettori”.

Mangiate cibi ricchi di omega3, come pesce grasso e olio d’oliva, in quanto ha proprietà anti-infiammatorie che sono molto utili per i polmoni .

Mangiate cibi ricchi di vitamina A o beta-carotene, che è un nutriente che rinforza il sistema immunitario e agisce sulle membrane delle vie respiratorie, rivitalizzando le mucose.

Mangiate cibi contenenti vitamina E come avocado, frutta secca (noci , arachidi, nocciole , mandorle ecc ), perché è il miglior nutriente che rinforza i polmoni e riduce il rischio di contrarre gravi malattie polmonari.

Leggi anche: Le guide della Nonna sulle vitamine

Mangiate cibi con selenio, perché è un ottimo disintossicante, soprattutto di metalli pesanti e sostanze tossiche come tabacco da fiuto. Funziona insieme alla vitamina E e aiuta a ritardare l’ invecchiamento biologico.

Grazie per l’’attenzione, ci risentiamo al prossimo rimedio della Nonna, continuate a seguirci!

Summary
Rimedi naturali per pulire i polmoni
Article Name
Rimedi naturali per pulire i polmoni
Description
Rimedi naturali per pulire i polmoni, i migliori consigli naturali
Author
Publisher Name
Rimedi della Nonna
Publisher Logo
Loading...
Ancora nessun commento... sii il primo

Lascia un messaggio

Your email address will not be published.

Informazioni aziendali
Idea e realizzazione:


P.IVA 06567400483

Copyright © 2017
Tutti i diritti riservati
Responsabilità
L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati.
In caso di controversie vi preghiamo di contattarci ed entro 24 ore eventuali contenuti non autorizzati saranno rimossi.
Disclaimer
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.

Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.