Che tempo farà l’anno prossimo?

1 stella - pessimo2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle - ottimo! (Ancora nessun voto.. sii tu il primo!)
Loading...

rimedi-nonna-tempo-anno-prossimo

Avviciniamoci al Natale e alla fine dell’anno con due simpatiche tradizioni alle quali la Nonna è molto legata. Vi assicuro che funzionano, provare per credere!

Un’antica tradizione francese vuole che si possa sapere con anticipo il tempo che farà l’anno prossimo se alla mezzanotte di Natale si taglierà una cipolla in dodici fette e su ciascuna – messe in bell’ordine su un tavolo, come fossero i dodici mesi dell’anno, si spargerà un pizzico di sale. Un’ora più tardi, si dovrò controllare, fetta per fetta, se il sale è ancora intatto o se si è sciolto. Le fette sulle quali i granelli di sale sono rimasti intatti rappresentano mesi in cui il tempo sarà bello e asciutto; le altre fette rappresentano mesi in cui pioverà o farà freddo, e ciò in proporzione al grado di scioglimento del pizzico di sale.

Un altro metodo per tentare di indovinare la meteorologia dell’anno prossimo (seguito ancora in certe zone del Piemonte) è di segnare il tempo che fa nei primi dodici giorni dell’anno nuovo: ogni giorno corrisponde a un mese e il tempo del mese dovrebbe essere in relazione al tempo della giornata. Se il 5 gennaio c’è sole, maggio sarà bello. Se il 9 gennaio c’è nebbia e umidità, settembre dovrebbe essere piovoso. E così via.

Grazie per l’’attenzione, ci risentiamo al prossimo rimedio della Nonna, continuate a seguirci!

Loading...
Ancora nessun commento... sii il primo

Lascia un messaggio

Your email address will not be published.

Informazioni aziendali
Idea e realizzazione:


P.IVA 06567400483

Copyright © 2017
Tutti i diritti riservati
Responsabilità
L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati.
In caso di controversie vi preghiamo di contattarci ed entro 24 ore eventuali contenuti non autorizzati saranno rimossi.
Disclaimer
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.

Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.