Rimedi immediati per abbassare la pressione alta subito

1 stella - pessimo2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle - ottimo! (63 voto/i, media: 3,83 su 5)
Loading...

Comunemente conosciuta come pressione alta, l’ipertensione è una condizione che si verifica di solito con l’avanzare dell’età, ed è caratterizzata da una maggiore forza del sangue che colpisce le pareti delle arterie, causando loro gravi danni. La pressione alta costringe anche il cuore a lavorare di più, e ciò può portare a ictus, cuore e malattie renali.

Una pressione arteriosa inferiore a 120/80 è considerata normale. Pressioni sanguigne variabili da 120/80 a 139/89 sono considerati pre-ipertensione; una pressione arteriosa di 140/90 e oltre è comunemente considerata alta pressione. Volete conoscere alcuni rimedi immediati per abbassare fin da subito la pressione alta? Niente di più semplice, vi basterà continuare a leggere: prima però ecco alcune cose importanti da sapere.

I sintomi della pressione alta

Le persone con la pressione alta possono avere questi sintomi:

Se non viene curata, la pressione alta può causare le seguenti complicazioni:

  • Attacco di cuore
  • Insufficienza renale
  • Malattia arteriosa periferica
  • Retinopatia

Rimedi immediati per abbassare la pressione alta

Secondo l’American Heart Association, circa un adulto su tre negli Stati Uniti ha la pressione alta. Inoltre, circa 2 milioni di ragazzi e bambini sono affetti da questa condizione, e la maggior parte di questi casi non sono diagnosticati correttamente, come riportato nel Journal of American Medical Association.

Rimedi della Nonna per la pressione alta

Cambiamenti allo stile di vita che coinvolgono una corretta dieta ed esercizio fisico regolare sono solo alcune delle modifiche necessarie per migliorare la condizione. Ecco alcuni consigli e rimedi della Nonna per abbassare la pressione alta:

Evitare l’alcool

Una normale lattina di birra, un bicchiere di vino, o un bicchierino di superalcolico sono quantità equivalenti ai fini del calcolo dell’alcol totale nell’organismo. Le persone che assumono più di due drink (o una combinazione di questi sopra) ogni giorno hanno un rischio doppio di contrarre l’ipertensione. Quando l’assunzione di alcol aumenta a cinque drink al giorno, il legame tra pressione alta e alcol diventa più forte e più evidente. Per abbassare la pressione sanguigna, si dovrebbe limitare il consumo di alcol al minimo.

Smettere di fumare

Il fumo può provocare complicanze vascolari come malattie cardiache e ictus nelle persone che soffrono di pressione alta. Ma gli esperti dicono che non è un fattore di rischio crescente. Il fumo di sigaretta, tuttavia, può causare un temporaneo aumento della pressione sanguigna. Sorprendentemente, i fumatori costanti hanno una pressione sanguigna più bassa rispetto ai non fumatori. L’assunzione di nicotina continua può infatti innescare una perdita di appetito, che porta alla perdita di peso e una pressione sanguigna abbassata. In ogni caso, ecco dei succhi naturali per smettere di fumare

Evitare caffè e caffeina

Secondo diverse ricerche, gli anziani con ipertensione che hanno consumato cinque tazze di caffè ogni giorno hanno registrato un aumento lieve della pressione arteriosa rispetto a quelli con normale pressione sanguigna. Se si aggiunge il fumo la combinazione diventa pericolosa. Per le persone con pressione alta, gli esperti raccomandano di limitare l’assunzione di caffeina per controllare la condizione, e questo significa anche limitare l’assunzione di bevande energetiche, soda, e cola.

Tenere a bada il sale

Il consumo di sale non dovrebbe superare i sei grammi al giorno. Per le persone con pressione alta, non dovrebbe superare i quattro grammi. Per ottenere il consumo di sale minimo, cercare di non aggiungere sale sul cibo o durante la cottura. Inoltre, limitare il consumo di sostituti del sale.

Aumentare l’assunzione di potassio

La ricerche condotte dagli studiosi mostrano che le persone che aggiungono più potassio nella loro dieta possono avere la pressione sanguigna più bassa. Banane, arance, meloni, zucchine e spinaci sono alcune delle buone fonti di potassio.

Supplementi e integratori

Le persone con pressione alta sono inoltre invitate a prendere provvedimenti per abbassare i livelli di colesterolo, evitando cibi grassi. Gli esperti consigliano anche di assumere integratori a base di aglio e semi di lino, che hanno effetti benefici contro l’ipertensione. Altri rimedi casalinghi per abbassare la pressione sanguigna comprendono l’assunzione di supplementi di calcio e magnesio e olio di pesce.

misuratore di pressione per verificare la pressione alta

Apnea nel sonno

La maggior parte dei soggetti obesi o in sovrappeso soffrono di una condizione nota come apnea del sonno. Questa condizione è caratterizzata per dare interruzioni di respirazione durante il sonno. A sua volta, l’apnea del sonno è un fattore di rischio per la pressione alta. Occasioni ripetute di interruzioni della respirazione fanno scattare una carenza di ossigeno, che stimola le ghiandole surrenali a produrre più adrenalina, e ciò si traduce in un aumento della pressione sanguigna.

Fare esercizio fisico

Impegnarsi in un regime di esercizio fisico regolare può abbassare la pressione sanguigna. Provate a camminare, fare jogging, andare in bicicletta, o nuotare per almeno 30 minuti per sessione, almeno 3 volte la settimana. Studi dimostrano anche che, come aumentando l’esercizio, la pressione sanguigna si abbassa. Tuttavia, qualsiasi programma di esercizio deve essere approvato prima da un medico.

Conoscere le tecniche di rilassamento

Metodi di rilassamento finalizzati ad abbassare i livelli di stress possono anche aiutare a mantenere la pressione sanguigna sotto controllo. Queste tecniche comprendono il rilassamento muscolare, la respirazione profonda, il rilassamento mentale, la meditazione, lo yoga e i massaggi. Dormire adeguatamente è altrettanto importante per raggiungere questa riduzione dello stress e gli obiettivi di rilassamento. Di conseguenza, i sonnellini sono un ottimo alleato.

L’obesità come fattore di rischio per la pressione alta

Come abbassare la pressione alta? L’obesità, o il più semplice sovrappeso, contribuisce all’aumento del rischio. In individui in sovrappeso, il loro cuore deve lavorare a tempo doppio in modo che possa fornire abbastanza sangue ai tessuti in eccesso. Questa attività cardiaca comporta pressione alta. L’obesità è anche collegata con ritenzione di sale nei reni.

Perdere peso in eccesso può invertire le condizioni di salute legate all’obesità o al sovrappeso. Perdendo anche solo 5 o 10 kg, si può abbassare la pressione sanguigna e ridurre il rischio di sviluppare problemi cardiaci.

Il girovita è dunque un indicatore per la predisposizione di una persona per quanto riguarda la pressione sanguigna migliore rispetto all’indice di massa corporea (BMI). Secondo alcuni studi gli uomini dovrebbero mirare ad un girovita di 90 centimetri o al di sotto. Le donne, invece, devono adoperarsi per ottenere un girovita di 83 centimetri o inferiore. (ecco il link alla fonte)

La ricetta segreta della Nonna: frullato per la pressione alta

Lasciate perdere il caffè per colazione e iniziate la giornata con questo sano e gustoso frullato della Nonna ricco di potassio per tenere a bada la pressione alta. Ma è un frullato che fa sempre bene, potete farlo anche se non soffrite di pressione alta.

Gli esperti infatti raccomandano che le persone con la pressione alta devono stare molto attenti a tavola, mantenendo una dieta equilibrata e nutriente, limitando l’assunzione di sodio, caffeina e alcol, mangiando al contempo ricchi di vitamina C e potassio: diversi studi hanno dimostrato che queste sostanze nutrienti contribuire a ridurre la pressione sanguigna. Ma non basta, occorre anche fare un sano esercizio quotidiano e ridurre i livelli di stress.

La vitamina C è un antiossidante naturale ed aiuta a neutralizzare i radicali liberi e rilassare le pareti dei vasi sanguigni, e funziona come un diuretico per rimuovere l’eccesso di sodio e acqua dal corpo. Anche il potassio aiuta ad abbassare la pressione, specialmente la pressione sistolica in quanto aumenta l’escrezione di sodio. Così, per una sana dose di vitamina C, la Nonna ha incluso fragole fresche e kiwi in questo frullato. Le fragole contengono anche potassio. Inoltre le banane sono una buona fonte di potassio, mentre i semi di lino macinati sono ottimi per il loro alto contenuto di fibre.

I latticini si aggiungono ai benefici per la salute di questo frullato: questa ricetta della Nonna prevede latte scremato e yogurt magro. E’ inoltre possibile aggiungere del crescione per rinforzare il sapore del frullato, che tra l’altro ricco di vitamine A, C e K, e offre benefici cardiovascolari.

Ingredienti

  • Latte scremato
  • Yogurt magro
  • Fragole
  • Una banana
  • Un kiwi
  • Semi di lino macinati
  • Crescione (opzionale)
  • Un coltello
  • Un frullatore
  • Misurini

Procedimento

Versare 125 ml di latte scremato nel frullatore, aggiungere un vasetto di yogurt magro, quindi le fragole, una banana, un kiwi sbucciato a pezzettini e un cucchiaio di semi di lino. Frullare il composto per un paio di minuti, e facoltativamente, tritare e aggiungere un po’ di crescione e frullare nuovamente. Infine, versare il frullato in un bicchiere.

Come assumerlo

Ora è possibile gustare il vostro sano frullato a colazione per contribuire a ridurre la pressione alta. Bevetelo ogni mattina o più volte alla settimana. Attenzione: Se utilizzate dei farmaci per controllare la pressione non smettete di assumerli, utilizzate questa ricetta come trattamento coadiuvante e continuate a tenere sott’occhio la pressione.

Potete anche usare latte di cocco al posto del latte scremato per rendere il frullato più nutriente, e se avete a disposizione i semi di chia, utilizzatene un cucchiaio ammollati in acqua al posto dei semi di lino.

Summary
Rimedi immediati per abbassare la pressione alta
Article Name
Rimedi immediati per abbassare la pressione alta
Description
Rimedi immediati per abbassare la pressione alta subito, i migliori consigli
Author
Publisher Name
Rimedi della Nonna
Publisher Logo
Loading...
Ancora nessun commento... sii il primo

Lascia un messaggio

Your email address will not be published.

Informazioni aziendali
Idea e realizzazione:


P.IVA 06567400483

Copyright © 2017
Tutti i diritti riservati
Responsabilità
L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati.
In caso di controversie vi preghiamo di contattarci ed entro 24 ore eventuali contenuti non autorizzati saranno rimossi.
Disclaimer
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.

Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.