I rimedi naturali della nonna contro la Cellulite

1 stella - pessimo2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle - ottimo! (11 voto/i, media: 4,45 su 5)
Loading...

In questi giorni mi è arrivata un’email dal sito, nella sezione contatti. Ho deciso di rispondere alla lettrice direttamente sul sito, con un rimedio naturale della nonna. La questione della “missiva” riguardava un rimedio naturale contro la cellulite.

Partiamo da un presupposto, la cellulite colpisce la maggior parte delle donne, un pò di tempo fa leggevo e si parlava addirittura di 8 donne su 10 sopra i 30 anni sono colpite da cellulite, mi piacerebbe sapere il vostro parere, se effettivamente è così.

A volte, però, la cellulite può derivare da altri fattori come il fumo, lo stress, l’obesità, la gravidanza, la mancanza di esercizio fisico, o persino la genetica. Queste cause rivelano che è possibile liberarsi della cellulite con alcuni cambiamenti allo stile di vita, come fare esercizio fisico regolare, cambiare dieta, e soprattutto utilizzare rimedi naturali anticellulite.

Le prime due cose fondamentali, non solo per la cellulite, sono:

  1. Una sana alimentazione
  2. Un’attività fisica costante, non serve che diventiate delle atlete, ma almeno 30 minuti al giorno dedicatele al fisico, basta una bella camminata. Se avete tempo magari un po’ di nuoto non guasta mai.

Un pensiero da sfatare sulla cellulite: Si sente dire spesso che la cellulite viene fuori a causa di un accumulo di tossine create per via di una cattiva dieta e cattive abitudini quali eccesso di caffè e fumo. Questa affermazione è sbagliata, la cellulite è puro e semplice grasso. Ciò spiega come mai alcune ragazze dalla vita sregolata sono comunque capaci di esibire una bellissima pelle liscia.

Tralasciamo quindi il discorso dell’incidenza e proseguiamo con qualche consiglio, come sempre al naturale, per combattere la cellulite.

Consigli per mandare via la cellulite

Ecco un breve elenco di consigli della Nonna per far sparire la cellulite: alcuni possono sembrare banali, ma ricordatevi che la costanza è l’arma più efficace per compiere quello che solo fino a poco fa pensavate fosse impossibile:

  • Restate in allenamento: l’allenamento fisico costante sarà il vostro alleato numero uno per mandare via la cellulite. Vi consentirà di tenere sotto controllo il vostro grasso corporeo e di mantenere una pelle tonica e soda. Dovrete fare fare almeno mezz’ora di esercizio 3-4 volte a settimana, misto tra cardio (corsa, bici, camminata veloce) e pesi per tonificare.
  • Bevete molta acqua: così facendo aiuterete l’eliminazione dei liquidi.
  • Conducete uno stile di vita sano: cercate di moderare l’uso di alcol e tabacco ed anche di non bere bevande gassate.
  • Fate massaggi: Recenti ricerche mediche mostrano che un massaggio può stimolare la circolazione e la fornitura di sangue agli organi interni, e ciò vi viene in netto aiuto per sconfiggere la cellulite.
  • Mangiate il cibo giusto: dovrete ridurre la quantità di grassi, privilegiando cibi ricchi di omega 3 e omega 6, che secondo alcune ricerche possiedono un preciso effetto anticellulite.

Rimedio della Nonna contro la cellulite al caffè

Tra tutti quelli che la Nonna conosce, uno dei migliori rimedi naturali anticellulite ha a che fare con il caffè. Strofinare la pelle con i fondi di caffè è un ottimo agente esfoliante e rimuove le cellule morte dalla pelle per darle cellule nuove e sane.

Gli effetti rinforzanti del caffè levigano anche la pelle affetta da cellulite e le fossette. Si dice che questo scrub al caffè migliori anche il metabolismo dei grassi e rimuova il grasso e i liquidi dalla pelle come un ottimo rimedio naturale anticellulite. Ecco come farlo a casa.

Ingredienti

  • Fondi di caffè q.b.
  • Zucchero (o zucchero di canna) – 3 cucchiai
  • Olio di cocco o olio extravergine d’oliva – 2-3 cucchiai

Procedimento

  • Prendete una ciotola pulita e mescolate i fondi di caffè, lo zucchero e l’olio. Se scegliete l’olio di cocco, scioglietelo prima di mescolarlo con gli altri ingredienti.
  • Ora prendete questa pasta e massaggiate la pelle affetta da cellulite per diversi minuti.
  • Quando massaggiate non cercate di essere troppo gentili, ma al contrario, applicate una pressione decisa sulla cellulite. Se non riuscite, usate il modo alternativo di avvolgere il caffè descritto tra poco.
  • Se usate l’olio d’oliva, non mescolatelo con caffè e zucchero. In primo luogo applicate l’olio d’oliva sulla pelle e poi massaggiate con la miscela di caffè e zucchero.
  • Risciacquate con acqua tiepida.
  • Ripetete questo rimedio naturale anticellulite 2-3 volte a settimana e continuate per qualche settimana prima di vedere i risultati.

Rimedio naturale anticellulite con l’involucro al caffè

C’è un alternativa. Un altro tra i migliori rimedi naturali anticellulite ha sempre a che fare con il caffè, ma consiste stavolta in un involucro con olio d’oliva e caffè.

rimedi naturali anticellulite

Ingredienti

  • Fondi di caffè q.b.
  • Olio extra vergine di oliva sufficiente per fare una pasta

Procedimento: aggiungete un po’ di olio d’oliva ai fondi di caffè, scaldate il tutto nel forno a microonde per circa 20-30 secondi o usate una fonte di calore indiretta. È possibile inserire la ciotola contenente la miscela in acqua calda all’interno di un’altra pentola più grossa, in definitiva vi serve solo una miscela calda. Applicate questa miscela sulle zone colpite da cellulite e spargetela per bene. Coprite con un involucro di plastica o di carta trasparente da cucina, e lasciate agire per circa mezz’ora, infine lavate con acqua tiepida. Ripetete questo procedimento almeno due volte alla settimana per alcune settimane finchè non noterete un miglioramento.

iNonno consiglia: fate attenzione quando togliete il caffè dalla pelle a non macchiare il bagno, risulterà difficile eliminare le macchie

Alimentazione anticellulite

Ciò che mangerete si rifletterà automaticamente sul vostro corpo: l’alimentazione dovrà quindi essere sana ed equilibrata: vietati gli eccessi e i grassi. Potrete scatenare la vostra voglia di proteine, ottime per uno sviluppo muscolare, e favorire alimenti ricchi in ferro, favoriscono la circolazione. Idem per vitamina C e frutti rossi. Prediligete alimenti integrali (pane, pasta) così facendo avrete dalla vostra un assorbimento di tossine

Cibi giusti per un’alimentazione anticellulite

  • carni bianche e uova, perchè le proteine sono essenziali
  • pasta e riso integrale
  • pesce e legumi come le lenticchie, ricchi di ferro
  • … e naturalmente frutta e verdura in abbondanza

Leggi anche: Consigli per un’alimentazione sana

Alcol al rosmarino contro la cellulite

L’alcol al rosmarino è un prodotto largamente utilizzato, che sfrutta tutti i vantaggi topici di questa famosa pianta medicinale. Con questa formula la pelle ha la capacità di assorbirlo più facilmente.

Uno dei suoi principali punti di forza è la sua potente azione anti-infiammatoria che lo rende adatto per trattare i disturbi dei muscoli, migliorare la circolazione sanguigna, combattere la ritenzione di liquidi, e anche per fare massaggi.

L’alcol al rosmarino agisce anche come un tonico naturale, ideale per mantenere l’elasticità della pelle e prevenirne il rilassamento. Con i suoi importanti benefici, questo alcol è un buon alleato per combattere la cellulite e migliorare in fretta l’aspetto della pelle.

Tuttavia, affinchè i suoi effetti siano visibili è molto importante applicarlo in modo coerente e integrarlo con buone abitudini di vita, che includono una dieta sana ed esercizio fisico quotidiano.

Come preparare l’alcol di rosmarino a casa?

Questo prodotto naturale può essere acquistato già pronto in farmacie o in negozi di prodotti naturali, ma è anche molto semplice da fare a casa, per assicurarsi che gli ingredienti utilizzati e la sua formula siano naturali al 100%.

Ingredienti

  • 1 mazzetto di rami di rosmarino fresco con foglie e fiori
  • 150 ml di alcool a 96°
  • 1 bottiglia di vetro

Preparazione

  • Inserite i rami di rosmarino fresco nel vaso di vetro, tritato o intero.
  • Poi coprite il rosmarino con l’alcool al 96°, vale a dire l’alcol etilico che di solito si vende per disinfettare le ferite.
  • Coprite il barattolo ermeticamente, mettetelo in un luogo buio e asciutto, e lasciate riposare almeno 15 giorni.
  • Dopo questo tempo, filtrate l’alcool al rosmarino con un panno a mò di setaccio ed ora sarà pronto per l’uso.

Modalità di applicazione

In primo luogo, l’ideale sarebbe esfoliare la pelle prima del trattamento anti cellulite con l’alcool al rosmarino per migliorarne la capacità di assorbimento. Fatto ciò applicate l’alcol al rosmarino utilizzando due dischetti di cotone. Il massaggio sulle aree colpite deve essere eseguito dal basso verso l’alto, iniziando con le ginocchia fino ai fianchi, in modo che la pelle si impregni del prodotto. Attenzione alla parte posteriore delle gambe, appena sotto le natiche, che è l’area in cui la cellulite si accumula di più.

Lasciate agire per 10 minuti, risciacquate con acqua fredda e, infine, applicate una crema rassodante. Questo procedimento deve essere effettuato con maniacalità perché solo così si può riattivare la circolazione e favorire l’eliminazione dei liquidi. L’alcol al rosmarino si deve usare ogni giorno con un massaggio, soprattutto su quelle zone del corpo in cui vi è una maggiore concentrazione di quelle fossette fastidiose.

Se combinate questa terapia con una buona dieta ed esercizi per le gambe e glutei sicuramente inizierete a vedere i risultati in poco tempo, e la cellulite sparirà.

Succo di ananas e zenzero per sconfiggere la cellulite

In questo paragrafo la Nonna condividerà con voi un delizioso succo di ananas e zenzero che agisce come supporto per il trattamento della cellulite e migliora la condizione della pelle.

Il succo di ananas e zenzero è una combinazione di alimenti con alto potere antiossidante, tonificante e potere diuretico che facilita l’eliminazione delle tossine e dei liquidi trattenuti nel corpo per migliorare la salute e ridurre problemi come la cellulite.

Questo succo è rinfrescante e ha la capacità di accelerare la riparazione dei tessuti danneggiati, che sono quelli che danno luogo alla comparsa della tanto odiata buccia d’arancia. L’ananas fornisce carboidrati, minerali come ferro, magnesio, iodio, zinco, manganese, vitamine A, B e C, ed è composto per l’85% da acqua, ciò comporta che possiede pochissime calorie (soltanto 55 per 100 grammi). Allo stesso tempo, lo zenzero contiene una buona concentrazione di antiossidanti, con proprietà anti-infiammatorie, disintossicanti e depurative che completano l’ananas per fare un succo molto speciale.

Come prepararlo

Questo succo di ananas e zenzero supporta al meglio la dieta per il trattamento della cellulite e per migliorare la salute della pelle. La miscela di entrambi gli ingredienti lo rende una bevanda disintossicante e depurativa che aiuta ad eliminare la ritenzione di liquidi, favorisce la circolazione e aiuta a eliminare le tossine che influenzano questo problema.

Ingredienti

  • 2 fette di ananas
  • Un cucchiaio radice di zenzero grattugiato (15 g)
  • Un bicchiere di acqua (200 ml)

Procedimento: tagliate 2 fette di ananas e rimuovetene il cuore duro, inserite i pezzi nel frullatore aggiungendo un cucchiaio di zenzero e un bicchiere d’acqua. Frullate il tutto e servite fresco.

Consiglio della Nonna: bevete questo frullato all’inizio della giornata, in modo da poter beneficiare dei suoi effetti depurativi ed avere una chiara azione anti-infiammatoria.

Altri benefici di questo succo

Anche se questo succo è particolarmente indicato per il trattamento della cellulite, le sue proprietà forniscono anche altri importanti benefici per il corpo che vale la pena prendere in considerazione.

  • Aiuta a perdere peso: Ananas e zenzero sono popolari perchè aiutano a perdere peso in modo sano. Entrambi forniscono poche calorie e contengono nutrienti che stimolano l’eliminazione delle sostanze nel corpo, aumentando allo stesso tempo il metabolismo. Come se non bastasse, fibre e acqua contenute nell’ananas forniscono sazietà ed evitano quindi l’eccesso di cibo.
  • Rafforza il sistema immunitario: Antiossidanti, vitamine e minerali di entrambi gli ingredienti sono un richiamo per il sistema immunitario, che aiuta a prevenire diverse malattie.
  • Antinfiammatorio naturale: Sia l’ananas che lo zenzero hanno avere effetti anti-infiammatori significativi, e sono consigliati per il trattamento di problemi come l’artrite, dolori reumatici e raffreddori.
  • Migliora la digestione: la fibra e gli enzimi contenuti in questo succo aiutano a migliorare la digestione, a prevenire problemi intestinali e a prevenire la stipsi.
  • Buona circolazione: Grazie al suo effetto diuretico e purificante, questa bevanda può migliorare la circolazione del sangue per contribuire all’eliminazione delle sostanze nocive e agire come un anticoagulante naturale.

Importante!: Per ottenere buoni risultati la Nonna ricorda che questo succo dovrebbe essere bevuto una volta al giorno, preferibilmente a stomaco vuoto. Ricordate che la differenza non si nota subito, ma soltanto nel corso di diversi giorni comincerete a sentire e vedere i cambiamenti.

Crema anticellulite fai da te

Per eliminare la cellulite con i rimedi naturali dobbiamo realizzare un trattamento che tenga conto di tutti i problemi che essa comporta. Per questo la Nonna vi spiegherà come fare una crema anticellulite fatta in casa che contiene tre oli essenziali molto efficaci: rosmarino, limone e betulla.

  • Rosmarino: L’olio essenziale di rosmarino è uno dei più importanti per migliorare la circolazione.
  • Limone: L’olio essenziale estratto dalla buccia del limone è molto ricco di sostanze nutritive con proprietà disintossicanti, purificanti e tonificanti.
  • Betulla: L’olio essenziale di betulla è molto adatto per la cellulite e ritenzione di liquidi, perchè possiede proprietà drenanti e depurative.

Come prepararla

ingredienti

  • 10 cucchiai di cera d’api (100 g)
  • 6 cucchiai di gel di aloe vera (90 g)
  • 15 gocce di olio essenziale di rosmarino
  • 15 gocce di olio essenziale di limone
  • 15 gocce di olio essenziale di betulla

crema anticellulite rimedinonna

Procedimento: Mettete la cera d’api a bagnomaria o nel forno a microonde fino a quando non sarà sciolta. Aggiungete il gel di aloe vera e mescolate bene, e quando il composto è caldo, aggiungete i tre oli essenziali continuando a mescolare. Mettete la crema anticellulite così ottenuta in frigo, in un contenitore che non sia trasparente.

Come applicare la crema anticellulite

L’applicazione della crema anticellulite è importante quanto le virtù dei suoi ingredienti, dato che una buona tecnica vi permetterà di migliorare i suoi effetti. Potete iniziare, se volete, con un pennello asciutto, senza crema, utilizzandone uno con setole naturali o un guanto abrasivo. Questo primo passo, non è necessario ogni giorno, ma permette di attivare la circolazione del sangue, rimuovere le cellule morte dalla pelle e migliorare il drenaggio linfatico.

I movimenti devono essere gentili e circolari, dal basso verso l’alto. Dopo la spazzolatura applicate la crema anticellulite con movimenti circolari, esercitando una pressione media. Se volete aumentare gli effetti della crema anticellulite, potete fare massaggi più specifici dove il problema è più forte. Ecco quali sono i più efficaci:

  • Impastare: Con questa tecnica pizzicate la zona interessata in abbondanza, ma senza che faccia male, per poi fare un impasto dolce con la punta delle dita.
  • Ruotare: Pizzicate delicatamente una porzione di circa due centimetri, poi tenendola ferma fate un movimento circolare. Poi fate aree più grandi con maggior delicatezza.
  • Colpire: Con il pugno chiuso martellate rapidamente e con fermezza le parti del corpo che soffrono di cellulite.
  • Strofinare: Usate entrambe le mani: è una tecnica eccellente per finire il massaggio, perché i movimenti sono più grandi di quelli precedenti. Iniziate, come sempre, dalle caviglie, e usate entrambe le mani per strofinare in maniera circolare fino all’addome. Ogni volta che siete sotto la doccia usate questa tecnica per combattere la cellulite con l’acqua fredda e poi calda sulle zone colpite.

Applicate questa crema anticellulite fai da te almeno tre volte a settimana.

Spezie contro la cellulite

Le spezie conferiscono un sapore unico ed eccezionale ai nostri piatti. Usate fin dai tempi antichi come un complemento per tutti i commensali e persino come moneta di scambio per altri beni, oggi continuano ad avere un valore inestimabile.

Nessuno dei nostri piatti sarebbe lo stesso senza quel tocco di pepe, chiodi di garofano o noce moscata. Lo stesso si può dire per i dessert, dove cannella e vaniglia sono i nostri migliori alleati.

Tuttavia c’è un dettaglio che molto spesso sfugge: le spezie non solo aggiungono sapore, ma portano grandi benefici alla salute e alla linea. Molte di esse, a poco a poco, permettono di perdere peso e anche di ridurre la cellulite più resistente.

E’ chiaro, però, che quando si tratta di perdere peso non esistono miracoli. Nonostante ciò, le spezie sono ottime mediatrici e aiutano a conseguire un ottimo risultato. Se scegliete bene e imparate a approfittarne nel migliore dei modi, vi forniranno un grande aiuto, a condizione che manteniate comunque una dieta equilibrata. Vediamo insieme come.

Pepe di Cayenna

Una delle migliori proprietà del pepe di Cayenna è di accelerare il metabolismo grazie alla capsaicina che contiene, un alcaloide che, di per sé, è in grado di aumentare l’ossidazione dei grassi, bruciarli o renderli meno resistenti.

Aggiungere questa spezia ai vostri piatti faciliterà l’ossidazione dei carboidrati e rallenterà i lipidi. Il pepe di Cayenna è molto adatto per ridurre il volume delle cosce, la cellulite e anche il grasso accumulato sull’addome. Aggiungetelo ai vostri piatti con moderazione senza paura, è un ingrediente davvero ottimo per prendersi cura della linea.

Semi di senape

I semi di senape aromatizzano favolosamente le insalate e anche quelle carni magre adattissime alla perdita di peso. E’ facile associare questa spezia alla salsa di senape classica, ma mangiarla in semi sarà sempre più sana rispetto alla salsa industriale piena di conservanti.

In realtà la senape è una pianta della famiglia delle crocifere, come broccoli o cavoli. Si tratta di una risorsa molto usata nella cucina orientale e il suo principale vantaggio è quello di contribuire ad accelerare il metabolismo. Inoltre, non dimenticate che i semi di senape sono ricchi di acidi grassi omega 3 e numerosi minerali e vitamine che ne fanno una delle spezie più sane.

rimedi della nonna spezie contro la cellulite

Cannella

Avete già provato il tè alla cannella? Avete già reso la cannella il miglior sostituto dello zucchero? Abbiate il coraggio di mettere un po’ di cannella nella vostra tazzina di caffè o in un bicchiere di latte e scoprirete il suo ottimo gusto. La cannella si prende cura del metabolismo del glucosio, regolando così il livello di zucchero nel sangue.

Inoltre favorisce la termogenesi del corpo, aiutando ad accelerare il metabolismo e a bruciare i grassi. E’ infine importante ricordare che la cannella sazia l’appetito ed esercita la sua azione dimagrante nelle zone più problematiche: pancia, cellulite e cosce.

Cumino

Il cumino in polvere si trova nella maggior parte dei negozi naturali. Ha quel gusto tra l’amaro e il piccante che si adatta alla perfezione a molti piatti e tè. È possibile aggiungerlo al riso, fare un tè al mattino, o metterlo in zuppe o insalate. E’ fantastico. Tuttavia, ha anche diverse virtù terapeutiche.

Il cumino infatti aiuta a digerire il cibo attraverso una corretta metabolizzazione che permette al nostro corpo di assorbire i nutrienti. Inoltre riduce il gonfiore, agendo come un efficace antinfiammatorio naturale. I suoi numerosi antiossidanti ci aiutano a far sì che il grasso accumulato sui muscoli sia meno resistente. Se volete sconfiggere la cellulite, non esitate a prepararvi ogni giorno un infuso di cumino.

Pepe nero

Il pepe nero offre un tocco di sapore e gusto intenso a molti dei piatti che cuciniamo. Vi piacerà sapere che il piccante di molte delle spezie è proprio ciò che aiuta ad accelerare il metabolismo e a perdere grasso. La piperina è l’ingrediente attivo presente nel pepe che inibisce la formazione di nuove cellule grasse.

Questo processo speciale impedisce che questi depositi si accumulino in aree problematiche in cui appare la pelle a buccia d’arancia. Aggiungete quindi ai vostri piatti quel piccolo tocco di pepe nero macinato, o in grani: entrambi contribuiranno a ridurre la cellulite.

Le piante migliori per combattere la cellulite

Potremmo pensare che la cellulite sia un problema estetico, ma soprattutto è un problema di salute che non possiamo ignorare. Grasso in eccesso, sovrappeso o cattiva circolazione possono essere la causa di quei piccoli buchi che si formano soprattutto nelle cosce.

La cellulite può anche essere causata da ritenzione idrica, squilibri emotivi e costipazione. Ma non disperate: alcune piante hanno la capacità di far fronte alla cellulite e migliorare l’aspetto della pelle. Ecco quali sono le migliori secondo la Nonna, usatele e vedrete ottimi risultati!

Dente di leone

Il Dente di leone, o tarassaco, ha la capacità di rafforzare il fegato e, di conseguenza, aiuta a digerire meglio i grassi e promuove la circolazione del sangue. A sua volta, il dente di leone è diuretico e leggermente lassativa. Quindi serve sia per alleviare la conservazione che la costipazione.

Si può consumare in foglie crude (precedentemente lavate) in insalata o come ingrediente di un frullato rinfrescante. Il suo sapore è un po’ amaro quindi dovrebbe essere combinato con altre verdure (ad esempio carote). Infine, nel caso in cui vogliate farvi un tè con questa erba, ecco la ricetta.

Ingredienti

  • 250 ml di acqua
  • 1 manciata di foglie secche di dente di leone
  • 1 cucchiaio di miele (25g)

Preparazione: Mettete in una casseruola le foglie secche e versate l’acqua, accendete il fuoco fino a ebollizione e lasciate in decotto per 10 minuti. Togliete dal fuoco, coprite e lasciate riposare altri 10 minuti. Filtrate e dolcificate con miele. È inoltre possibile aggiungere qualche goccia di succo di limone. Consumate a digiuno a giorni alterni.

Centella asiatica

Si tratta di una pianta più che efficace per la guarigione dei tessuti e per sfiammare le pareti delle vene. Inoltre aiuta nella stimolazione e nella produzione di fibre di collagene, molecole essenziali per una buona circolazione. Nel caso della cellulite, la Centella asiatica tonifica la pelle e previene l’accumulo di grasso negli strati superficiali del derma.

Equiseto

Un’altra pianta diuretica che abbiamo a disposizione e può essere molto utile per il trattamento di buccia d’arancia e l’equiseto. Esso aiuta a drenare ed eliminare l’accumulo di tossine nel corpo causato da ritenzione di liquidi. Per usufruire di tutte le sue proprietà, è possibile preparane un infuso.

Ingredienti

  • 250 ml di acqua
  • 1 cucchiaio di equiseto essiccato (10 g)

Preparazione: Mettete l’acqua e l’equiseto in una pentola, riscaldate e quando arriva a ebollizione, lasciate 5 minuti. Spegnete il fuoco e poi lasciate raffreddare 5 minuti, filtrate e bevete 3 volte al giorno, mezz’ora dopo i pasti.

Olmaria

Nota anche come regina dei prati, l’olmaria è una pianta con proprietà anti-infiammatorie e analgesiche che funziona anche come un ottimo detergente di tossine e come diuretico. A sua volta, è ottima per migliorare la circolazione sanguigna (previene vene varicose e cura della trombosi), ma non è raccomandata in gravidanza o allattamento. Per godere dei benefici dell’olmaria potrete farne un tè seguendo questa semplice ricetta.

Ingredienti

  • 250 ml di acqua
  • 1 cucchiaino di olmaria (5 g)

Preparazione: Fate bollire l’acqua e aggiungete l’olmaria essiccata. Riscaldate per 5 minuti e poi togliete dal fuoco. Lasciate in infusione 10 minuti, filtrate e consumate questo tè addolcendolo con miele o limone.

cellulite rimedi

Betulla

Avendo proprietà diuretiche che non irritano i reni o danneggiano la mucosa, la betulla è perfetta per rimuovere i liquidi in eccesso. A sua volta è un buon lassativo che aiuta nel funzionamento dell’intestino. Inoltre, non solo serve come pianta medicinale per combattere la cellulite, ma a sua volta è un ottimo dimagrante naturale.

Ortica

Questa pianta depurativa, anti-infiammatoria e diuretica è perfetta per combattere la cellulite perché ne attacca direttamente le cause: l’ortica elimina le tossine, migliora la circolazione sanguigna e il sistema linfatico, ed equilibra gli ormoni. Per usufruire dei suoi benefici potete consumarla in un infuso.

Ingredienti

  • 1 litro di acqua
  • 100 grammi di foglie di ortica fresche

Preparazione: Mettete l’acqua e le ortiche in una casseruola, accendete il fuoco fino a quando non comincia a bollire e cuocete 5 minuti. Poi lasciate riposare 10 minuti, filtrate e addolcite, se lo volete. Bevete durante tutto il giorno.

Tè verde

Di sicuro saprete che il tè verde viene utilizzato per perdere peso ed eliminare i grassi, poichè aiuta ad aumentare il metabolismo. Il tè verde non solo serve per questo, ma anche per ridurre il colesterolo e migliorare la circolazione sanguigna.

Come se ciò non bastasse, questo tè combatte i radicali liberi ed è ricco di antiossidanti. È possibile comprare le bustine di tè verde nei negozi di prodotti naturali, dovrete poi berne fino a due tazze al giorno per perdere peso e ridurre la cellulite.

Se hai delle domande anche tu per la Nonna, scrivi pure nei contatti, appena possibile la nonna ti risponderà

Grazie per l’attenzione, ci risentiamo al prossimo rimedio della Nonna, continuate a seguirci!

Summary
I rimedi naturali della nonna contro la Cellulite
Article Name
I rimedi naturali della nonna contro la Cellulite
Description
I rimedi naturali della nonna contro la Cellulite
Author
Publisher Name
Rimedi della Nonna
Publisher Logo
Loading...
4 Commenti
  1. Allora ragazze, volevo condividere con voi questa magnifica esperienza. Dopo svariati tentativi, prodotti e crema varie,
    sono riuscita a LIBERARMI della cellulite.

  2. Salve a tutti, ho scoperto da poco la crema anticellulite physiosal a base di sale marino integrale, è ottima contro la buccia d’arancia radicata sui miei glutei. Già dalle prime applicazione la pelle è tornata luminosa e levigata. Associata a una buona alimentazione e un po di movimento è un ottimo rimedio per combattere la cellulite. Grazie dei consigli sempre ottimi 🙂

  3. Ricordo, sin dalla mia infanzia aver attraversato seri complessi avvenute appunto dalla cellulite, poiché era molto evidente.

    Oggi, finalmente posso ritenermi libera dalla mia cellulite e sono riuscita a porre fine a questa tortura che ho avuto per molti anni.

    Ho trascorso questo periodo invernale a tutta forza, eseguendo alla lettera tutte le istruzioni.

    La mia cellulite ora è scomparsa del tutto e posso indossare i vestiti che più mi piacciono, mi sento molto attraente, più sicura, e felice con il mio nuovo corpo.

    I miei amici ancora non si sono abituati a credere che sia io stessa, il mio aspetto è cambiato notevolmente, quando tornerò in paese neanche mi riconosceranno più, ha ha.

    Ora in piscina.. ci andrò volentieri anche io.

    Molte Grazie per tutto questo!

Lascia un messaggio

Your email address will not be published.

Informazioni aziendali
Idea e realizzazione:


P.IVA 06567400483

Copyright © 2017
Tutti i diritti riservati
Responsabilità
L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati.
In caso di controversie vi preghiamo di contattarci ed entro 24 ore eventuali contenuti non autorizzati saranno rimossi.
Disclaimer
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.

Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.