Proverbi su amicizia e solidarietà umana

1 stella - pessimo2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle - ottimo! (Ancora nessun voto.. sii tu il primo!)
Loading...

amicizia-proverbi-rimedinonna

L’amicizia è sempre stata un sentimento forte e dibattuto nella cultura dell’uomo: singolare perchè generata dall’unione di anime e non di sangue, poteva portare a legami ancora più forti di quelli parentali, così come a scottanti delusioni, ancora più forti di quelle d’amore. Insieme all’amicizia troviamo nei proverbi popolari un filone che riguarda la solidarietà umana, riconosciuta come un sentimento di carità indistinto non verso chi si conosce e con cui si hanno legami più o meno forti, ma verso l’umanità in genere.

Essere come san Rocco e il suo cane. Detto di due amici considerati inseparabili, anche nella cattiva sorte, proprio come san Rocco e il suo fedele amico a quattro zampe.

Se ti vuoi fare un nemico, presta dei soldi all’amico. Cioè le questioni economiche rovinano anche le amicizie più fondate.

I falsi amici sono come le mosche, che da sera a mattina finchè ce n’è stanno in cucina. Ovvero i falsi amici sono presenti solo quando è conveniente.

Prima di conoscere un amico bisogna mangiarci insieme un sacco di sale. Cioè un buon amico è tale solo se non si tira indietro in tempi duri.

Bisogna essere più amici del diavolo che dei santi. La saggezza popolare consigliava di tenersi in buona soprattutto i malandrini per evitare che la loro inimicizia potesse creare problemi.

L’elemosina non fa impoverire. Molti sono i detti che inneggiano alla pratica dell’elemosina, sovvertendo il senso comune e indicando in chi dà colui che in cambio riceve un bene maggiore. Anche ‘L’elemosina è fatta bene anche al diavolo’, oppure ‘L’elemosina mantiene la casa’, oppure ancora ‘All’uomo elemosiniero Iddio è tesoriero’.

Chi fa le parti ha la miglior parte. Chi spartisce qualcosa tiene per sè la parte migliore.

Proverbi senza spiegazioni

  • Quando la fortuna volta, l’amico va in ritirata.
  • Se vuoi campare felice e contento, fingiti cieco, sordo e ignorante.
  • Ciascuno pensa per sè e Dio per tutti.
  • Aiuta i tuoi, e poi gli altri se puoi.
  • Dagli amici mi guardi Iddi oche dai nemici mi guardo io.
  • Nessuno dà niente per niente.
  • Chi ben fa, ben avrà.
  • Chi sempre prende e niente dona, l’amore dell’amico lo abbandona.
  • Meglio in vita un complimento che dopo morti un monumento.
  • Meglio un amico che cento parenti.

Grazie per l’attenzione, ci risentiamo al prossimo rimedio della Nonna, continuate a seguirci!

Loading...
Ancora nessun commento... sii il primo

Lascia un messaggio

Your email address will not be published.

Informazioni aziendali
Idea e realizzazione:


P.IVA 06567400483

Copyright © 2017
Tutti i diritti riservati
Responsabilità
L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati.
In caso di controversie vi preghiamo di contattarci ed entro 24 ore eventuali contenuti non autorizzati saranno rimossi.
Disclaimer
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.

Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.