Rimedi naturali per combattere la sudorazione eccessiva e il cattivo odore

1 stella - pessimo2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle - ottimo! (5 voto/i, media: 3,80 su 5)
Loading...

Sudare è normale per noi esseri umani, la sudorazione è necessaria per mantenere i livelli di temperatura costanti nell’organismo complesso di un uomo. Ma a volte può essere un problema. Cattivi odori o aloni sotto le ascelle, il troppo sudore causa spesso imbarazzo, soprattutto all’interno della società moderna nella quale siamo volenti o nolenti costretti a vivere, che sempre più spesso si basa solo sulle apparenze.

Se anche voi soffrite di sudorazione eccessiva, la Nonna viene in vostro soccorso e vi fornisce dei rimedi naturali per combattere la sudorazione, che possono aiutarvi in ogni circostanza.

La sudorazione: impariamo a conoscerla

Senza andare troppo in dettaglio, il sudore è un liquido rilasciato dalle ghiandole sudoripare della pelle, composto in gran parte da acqua, più altre sostanze rilasciate dall’organismo. Il processo con cui il corpo di un essere umano crea e rilascia il sudore è detto sudorazione.

Le ghiandole sudoripare sono presenti su tutto il corpo dell’uomo, ce ne sono ben 3 milioni ma non sono uniformemente distribuite: le zone a maggior concentrazione sono la pianta dei piedi, il palmo delle mani e le ascelle.

sudorazione-eccessiva-rimedinonna

A cosa serve sudare?

Sudare serve in primo luogo a scartare le sostanze ‘cattive’ presenti all’interno del nostro corpo. Come sapete benissimo, quando avete la febbre sudare spesso fa bene. Inoltre sudare aiuta ad abbassare la temperatura corporea, grazie all’evaporazione dell’acqua che è contenuta nel sudore. L’ultima delle funzionalità della sudorazione è tipica del mondo animale, del quale facciamo parte: l’odore del corpo rappresenta un meccanismo di comunicazione non verbale con altre entità appartenenti alla nostra specie.

L’uso dei deodoranti

Che siano nella forma di roll-on, spray, gel o crema, la maggior parte dei deodoranti contengono alcol, formaldeide, acido borico e profumi per mascherare l’odore del corpo e germicidi per uccidere i batteri. Se hanno anche un’azione antitraspirante possono contenere cloruri e idrossidi di alluminio e di zirconio come ingredienti attivi, che chiudono le ghiandole sudoripare e prevengono la sudorazione.

Deodorante o antitraspiranti? I deodoranti servono a eliminare l’odore provocato dalla sudorazione, ma non sono progettati per evitare di sudare, solo mascherare l’odore. Il deodorante antitraspirante al contrario è destinato ad evitare la sudorazione tappando le ghiandole che secernono il sudore, di solito con piccole quantità di sali di alluminio; alcuni hanno anche un effetto antibatterico.

Gli antitraspiranti sono pericolosi?

I deodoranti antitraspiranti impediscono una funzione naturale del nostro corpo, come la sudorazione, attraverso la quale eliminiamo liquidi e tossine. Inoltre, il sudore aiuta a bilanciare la temperatura e il pH. Spesso deodoranti convenzionali profumano e combattono l’odore, ma gli antitraspiranti contengono alluminio, un metallo pesante che blocca i pori e impedisce l’uscita delle sostanze tossiche.

L’alluminio può danneggiare la nostra salute in due modi: penetrando il corpo e aumentando il rischio di Alzheimer e, nel caso delle donne, l’accumulo di tossine sotto l’ascella potrebbe essere correlato ad alcuni casi di cancro al seno.

Antitraspirante naturale della Nonna

Per fortuna esistono delle alternative naturali, come questa che sto per presentarvi, che combina i vantaggi degli antitraspiranti con il profumo dei deodoranti, per ottenere risultati efficaci e senza conseguenze per la salute. Questa semplice ricetta servirà a combattere l’eccessiva sudorazione e anche a neutralizzare gli odori.

Ingredienti

  • 50 grammi di bicarbonato di sodio
  • 50 grammi di amido di mais
  • 6 – 8 cucchiai di olio di cocco non raffinato
  • Olio essenziale a scelta (opzionale)

Procedimento: Prima di tutto mescoliamo il bicarbonato di sodio con l’amido di mais. Quindi aggiungere l’olio di cocco e sbattere bene per incorporare gli ingredienti. Una volta pronto, versare in un contenitore e refrigerare, in modo che diventi solido. Ricorda: puoi aggiungere l’olio essenziale del tuo aroma preferito. Una volta pronto, applicare sotto le ascelle e verificare che non ci sia nessuna reazione allergica del corpo. Non applicare se hai appena rasato le ascelle, perché può irritare la pelle.

Rimedi della Nonna contro la sudorazione eccessiva

Se soffrite di ascelle irritate, non vi piace l’odore dei deodoranti commerciali o volete stare alla larga da sostanze chimiche, la Nonna vi presenta alcuni ingredienti naturali che possono essere utilizzati per fare un deodorante in casa, efficace ed economico. Prendete nota!

Bicarbonato di sodio

Il bicarbonato di sodio è un ingrediente che non può mancare in casa. Per questi scopi aiuta ad assorbire l’umidità dalla pelle e mantiene la zona asciutta più a lungo. Il modo migliore per utilizzarlo è dopo la doccia, sull’ascella completamente asciutta e senza residui o polvere in eccesso. E’ eccellente per neutralizzare gli odori ed è anche molto economico.

Aceto di mele

L’aceto di mele è un altro ingrediente essenziale per il trattamento delle ascelle e dei cattivi odori. L’aceto neutralizza il pH della pelle che aiuta a controllare il cattivo odore ascellare ed elimina i batteri che causano l’odore del corpo. Potete immergere un batuffolo di cotone o una garza in aceto e applicare direttamente sulle ascelle, non causerà nessuna irritazione.

Amido di mais

L’amido di mais o maizena è un perfetto rimedio naturale per il cattivo odore, in quanto assorbe l’umidità in eccesso e aiuta a rimanere asciutti e freschi più a lungo. Dopo la doccia o dopo esservi lavati le ascelle potete utilizzare la polvere di amido di mais per neutralizzare l’odore.

Pietra di allume

Nella saggezza popolare la pietra di allume è considerata un deodorante per eccellenza: oltre ad impedire il cattivo odore ha proprietà antibatteriche e astringenti. Ha la capacità di chiudere i pori e regolare la sudorazione, eliminando a sua volta i batteri che potrebbero causare cattivi odori. Per utilizzarla, semplicemente bagnatela ed applicatela in modo simile ad un deodorante in stick.

Aloe vera

Una delle innumerevoli proprietà cosmetiche dell’aloe vera è che si tratta di un ottimo deodorante naturale ed aiuta a eliminare il cattivo odore, senza intasare i pori o interferire con il processo dell’eliminazione delle tossine. Le sostanze contenute nella pianta di aloe hanno azione battericida e fungicida, permettendo di rimuovere i batteri in eccesso sulla pelle. Si dovrebbe usare il gel di aloe vera, nella forma di liquido bianco.

Leggi anche: gli effetti miracolosi dell’aloe vera

Succo di limone

Storicamente il limone occupa il primo posto tra i frutti usati come rimedi della Nonna. E’ considerato un ottimo deodorante e aiuta a neutralizzare i cattivi odori. Al momento del bagno o della doccia spruzzate il succo di un limone sotto le ascelle e lasciate riposare fino a che si sarà asciugato bene. Non è necessario risciacquare, semplicemente fate respirare le ascelle prima di vestirvi.

limone: un ottimo rimedio della nonna contro la sudorazione

Rosmarino

Il rosmarino è una pianta aromatica dolce e squisita, e in medicina naturale le sono attribuite proprietà anti-batteriche. L’olio del rosmarino è oggi utilizzato per combattere gli odori, in quanto inibisce la crescita dei batteri. Per preparare un deodorante fatto in casa avete bisogno di foglie essiccate di rosmarino, fate bollire per 10 minuti, mettete in una ciotola e aggiungete l’alcool.

Consigli per chi suda troppo

Più che rimedi naturali, la categoria di rimedi che andiamo ad illustrarvi fa parte dei ‘consigli di buona vita’, ossia una serie di abitudini che, se utilizzate con costanza, vi daranno la possibilità di sudare meno.

Per prima cosa dovrete imparare a lavarvi spesso con acqua calda o tiepida: questo farà si che abbiate meno sbalzi di temperatura, e quindi meno sudore. Potrete anche iniziare a depilarvi regolarmente sotto le ascelle, e poi utilizzare una canottiera di cotone.

Sempre per quanto riguarda gli abiti, è consigliabile usare abiti di seta e lino, evitando i capi sintetici. Dovrete poi evitare condizionatori d’aria e bere bevande a temperatura ambiente. Infine, ricordate che i deodoranti troppo profumati sono da evitare perché creano l’effetto contrario: un odore ancora più sgradevole. Meglio scegliere un deodorante privo di alcol e con profumazione delicata.

Insomma alcuni consigli possono sembrare anti-intuitivi, ma fidatevi, la vostra sudorazione diminuirà drasticamente se introdurrete nella vostra vita questi semplici concetti!

Per quanto riguarda l’alimentazione, anche in questo caso è possibile utilizzare alcuni accorgimenti che possono diminuire la sudorazione: è bene infatti evitare cibi come carni rosse, formaggi, grassi e fritti, riducendo anche pasta e alcool.

Ecco, per finire, alcuni semplici rimedi naturali da mettere in atto con costanza:

  • Quando vi lavate sotto le ascelle potete utilizzare acqua tiepida in cui avete sciolto due cucchiaini di bicarbonato di sodio.
  • Potete farvi degli impacchi di malva sotto le ascelle, per alleviare il problema.
  • Per rinfrescare le zone soggette ad eccessiva sudorazione sono ottimi gli infusi di camomilla, timo e rosmarino.

Grazie per l’attenzione, ci risentiamo al prossimo rimedio della Nonna, continuate a seguirci!

Summary
Rimedi naturali per combattere la sudorazione eccessiva
Article Name
Rimedi naturali per combattere la sudorazione eccessiva
Description
Rimedi naturali per combattere la sudorazione eccessiva, i consigli della Nonna
Author
Publisher Name
Rimedi della Nonna
Publisher Logo
Loading...
2 Commenti
  1. Trovo l’articolo molto interessante, perchè sono dell’idea che prima di sottoporsi a fastidiosi operazioni, esistono davvero tanti rimedi naturali (come descritto nell’articolo). Suggerisco inoltre di utilizzare canottiere funzionali contro la sudorazione ascellare accessiva. Esistono ottimi prodotti in commercio, per esemio i prodotti laulas. Guardate il sito http://www.iosudo.com

  2. Per gestire bene il problema del sudore eccessivo è anche molto importante il tipo di abbiagliamento. Certi tessuti sintetici sono pessimi sia perchè fanno sudare, sia perchè trattengono al max il sudore che poi si trasforma in cattivo odore durante il giorno. A volte però non si friesce a evitare questi capi, perchè vanno di moda, oppure perchè è molto difficile trovare nei negozi capi di qualità a tessuti mediamente accessibili. Allora una buona soluzione è quella di fare un “sano investimento” sulle magliette e le canotte che vanno a diretto contatto con la pelle. Il cotone è già un valido tessuto amico, ma il meglio che ci sia secondo me è il tessuto in fibroina di seta con antimicrobico. Ha due vantaggi questo tessuto in + rispetto al cotton e cioè non si bagna di sudore ma lo assorbe restando asciutto ed in + l’antimicrobico neutralizza qualsiasi eventuale odore cattivo. Forte no?!

Lascia un messaggio

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Informazioni aziendali
Idea e realizzazione:


P.IVA 06567400483

Copyright © 2017
Tutti i diritti riservati
Responsabilità
L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati.
In caso di controversie vi preghiamo di contattarci ed entro 24 ore eventuali contenuti non autorizzati saranno rimossi.
Disclaimer
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.

Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.