Le soluzioni della Nonna per pulire i tappeti in modo naturale

1 stella - pessimo2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle - ottimo! (Ancora nessun voto.. sii tu il primo!)
Loading...

La Nonna ha una particolare predilezione per i tappeti, di tutti i tipi, colori e trame. Avere un tappeto in casa, vuol dire anche pulirlo con cura. Se non volete usare dei detersivi “commerciali”, potete seguire i Rimedi della Nonna.

Prima di chiamare un costoso servizio di pulizia o di portare il tuo tappeto in lavanderia, prova a seguire queste comuni e affidabili soluzioni domestiche per pulire il tappeto: ti aiuteranno a eliminare tutti i tipi di macchie difficili, dal vino rosso all’urina degli animali domestici. Continua a leggere!

Birra

Togliere una macchia di caffè o di tè dal tuo tappeto potrebbe sembrare impossibile, ma puoi farcela versandoci sopra un po’ di birra. Strofina leggermente la birra sul materiale e la macchia dovrebbe scomparire. Potrebbe essere necessario ripetere il processo un paio di volte per rimuovere tutte le tracce della macchia.

Aceto

L’aceto è il supereroe della rimozione di macchie (e della pulizia in generale!). Prova questi diversi detergenti per tappeti fatti in casa, per rimuovere numerose macchie comuni:

  • Strofina le macchie leggere sulla moquette con una miscela di 2 cucchiai di sale sciolto in 100ml di aceto bianco. Lascia asciugare la soluzione, quindi aspira.
  • Per macchie più grandi o più scure, aggiungei 2 cucchiai di borace alla miscela e utilizza allo stesso modo.
  • Per lo sporco tenace e altre macchie, fai una pasta di 1 cucchiaio di aceto con 1 cucchiaio di amido di mais e strofina con un panno asciutto. Lascia riposare per due giorni, quindi passa l’aspirapolvere.
  • Per la vernice, utilizza una soluzione di 2 cucchiaini di aceto, 2 cucchiaini di detersivo per il bucato e 250 ml acqua; passa la spugna sulla vernice e poi risciacqua con acqua fredda.
  • Per le macchie di frutta e succhi, mescola 1 cucchiaio di detersivo per bucato con 2 cucchiai di aceto bianco e aggiungi 250 ml di acqua. Lava così la macchia.
  • Per le macchie di caffè e tè, unisci in parti uguali aceto bianco e acqua, e asciuga la macchia.

Schiuma da barba

Se ti è caduto del succo sul tappeto, pulisci subito usando la schiuma da barba. Tutto quello che dovrai fare sarà tamponare la macchia con una spugna bagnata, spruzzarci sopra della schiuma da barba e poi pulire con una spugna umida. La schiuma da barba funziona alla grande anche su macchie di grasso e olio; basta strofinarla sulla macchia, lasciare asciugare e strofinare infine con un panno morbido inumidito.

rimedi della nonna per pulire i tappeti e togliere le macchie

Sale

Usa un pizzico di sale per aumentare la potenza di altri detergenti per tappeti fatti in casa:

  • Non farti prendere dal panico se rovesci del vino rosso sul tuo tappeto bianco. Quando è ancora bagnato, versaci sopra del vino bianco per diluire il colore, poi pulisci con una spugna e acqua fredda. Cospargi la zona con del sale e attendi circa 10 minuti, infine aspira tutto.
  • Per macchie di unto sul tappeto, mescola una parte di sale in 4 parti di alcool e strofina con forza sulla macchia di grasso, facendo attenzione a strofinare nella direzione del pelo naturale del tappeto.
  • E’ caduto del ketchup sul tuo tappeto? Agisci velocemente perché una volta che si asciugherà, sarà quasi impossibile uscirne. Cospargi di sale la macchia, lascia riposare per alcuni minuti e aspira. Pulisci tutti i residui e continua a salare e passare l’aspirapolvere finché la macchia non sarà completamente sparita.

Leggi anche: 10 usi sorprendenti del sale fuori dalla cucina

Bicarbonato di sodio

Tra tutti i detergenti per tappeti fatti in casa, il bicarbonato di sodio è la scelta migliore per pulire rapidamente il vomito o le macchie di urina. Pulisci quello che puoi, quindi versa del bicarbonato di sodio sull’area interessata e tampona con un tovagliolo di carta. Lascia asciugare completamente prima di aspirare il residuo.

Il bicarbonato di sodio è un ottimo rimedio della Nonna per pulire i tappeti, perchè oltre a pulire, disinfetta e deodora la macchia. Il bicarbonato di sodio può anche essere usato per togliere macchie di grasso combinandolo con parti uguali di sale. Cospargi questo composto sulla macchia di grasso, e usa una spazzola rigida per spazzolare la miscela sulla macchia. Lascia riposare per 4 o 5 ore quindi aspira fino a rimuovere completamente la macchia.

Salviette per neonati

Le salviette per neonati sono un altro fantastico rimedio della nonna per pulire i tappeti: sono ottime in quanto assorbono sia il liquido che la macchia, basta strofinare con decisione e aspettare un po’. Le salviettine possono anche essere efficacemente utilizzate come smacchiatore casalingo su vestiti e mobili.

Spazzolino da denti

Rimuovere una macchia dal tappeto può essere un problema, in particolare quelle che sono entrate in profondità nel tessuto. Per toglierle, prova ad usare uno spazzolino di nylon a setole morbide, tamponandolo delicatamente sull’agente antimacchia (candeggina o aceto, ad esempio) finché la macchia non sarà sparita.

Cubetti di ghiaccio

E’ caduta la gomma da masticare sulle fibre del tuo tappeto? I cubetti di ghiaccio potrebbero essere il rimedio della Nonna di cui hai bisogno. Congela la gomma con dei cubetti di ghiaccio in un sacchetto di plastica, quindi raschia con un coltello e asciuga con un liquido per la pulizia a secco. E la gomma sul tappeto sarà solo un lontano ricordo!

Grazie per l’attenzione, ci risentiamo al prossimo rimedio della Nonna, continuate a seguirci!

Summary
Le soluzioni della Nonna per pulire i tappeti in modo naturale
Article Name
Le soluzioni della Nonna per pulire i tappeti in modo naturale
Description
Le soluzioni della Nonna per pulire i tappeti in modo naturale
Author
Publisher Name
Rimedi della Nonna
Publisher Logo
Loading...
Ancora nessun commento... sii il primo

Lascia un messaggio

Your email address will not be published.

Informazioni aziendali
Idea e realizzazione:


P.IVA 06567400483

Copyright © 2017
Tutti i diritti riservati
Responsabilità
L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati.
In caso di controversie vi preghiamo di contattarci ed entro 24 ore eventuali contenuti non autorizzati saranno rimossi.
Disclaimer
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.

Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.