Rimedi Naturali della Nonna a base di Tea alla menta

1 stella - pessimo2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle - ottimo! (Ancora nessun voto.. sii tu il primo!)
Loading...

RIMEDI DELLA NONNA A BASE DI TEA ALLA MENTA

Il Tea alla menta è benefico per la salute perché le foglie contengono mentolo, acetato di mentile, mentone e molti altri ingredienti noti perché possiedono poteri terapeutici. È per questo che l’erba è spesso combinata con altre, così da creare miscele di tea per la “guarigione” naturale. Per sfruttare al meglio il Tea alla Menta e tutte le sue principali caratteristiche, prendete in considerazione i seguenti rimedi casalinghi con tea alla menta:

  • Trattamento delle cefalee: La menta piperita possiede un effetto calmante, sorseggiare il tea può effettivamente aiutare a curare un mal di testa martellante.
  • Calmare un neonato: Si ritiene che le madri che allattano, trasmettono le proprietà calmanti del tea alla menta al loro bambino (attraverso il latte materno), quando bevono diverse tazze al giorno.
  • Dolori Muscolari e/o Articolari: Poiché l’olio di menta piperita contiene proprietà antidolorifiche , il tè può essere usato per aiutare nel trattamento terapeutico dei dolori, come i muscoli doloranti e le articolazioni infiammate.
  • Colluttorio: È possibile utilizzare il tea alla menta come colluttorio per i bambini con mughetto – una condizione causata dalla crescita del lievito in bocca.
  • Cancellare la nausea: Quando si inizia a sentire un po’di nausea, provare a prendere una tazza di tea alla menta.
  • Rilassamento muscolareQuando viene utilizzato come una crema, il tea alla menta può aiutare a rilassare i muscoli stressati.
  • I focolai Herpes: Il Tea alla menta aiuta a ridurre la gravità dei focolai di herpes.
  • Stop Batteri: Applicare il tea alla menta come rimedio topico per inibire la crescita di batteri sulla pelle.
  • Lenire la gola: Fare i gargarismi con il tea alla menta può aiutare a curare il mal di gola.
  • Indigestione: Dal momento che la menta piperita ha il potere di calmare i muscoli dello stomaco, così come migliorare il flusso della bile, il tea può essere utile per il trattamento di indigestione. Basta non usare questo rimedio se si predisposti a malattia da reflusso gastroesofageo.
  • Combattere l’alitosi: Per fare una buona prima impressione, si consiglia di iniziare la giornata con una tazza fumante di tè alla menta, che può aiutare a combattere l’alitosi.
  • Meteorismo: Per rilassare i muscoli dello stomaco così da aiutare i dolori derivati dal gas nella pancia. Sorseggiando tea alla menta per il trattamento di meteorismo e flatulenza.
  • Trattamento della sindrome dell’intestino irritabile: Per avere sollievo da dolore addominale associato alla sindrome dell’intestino irritabile (IBS), sorseggiare del tea alla menta.
  • Irritazioni della pelleQuando sei venuto in contatto con edera velenosa o veleno di quercia, lenire  l’irritazione e il prurito della pelle mediante l’applicazione di tea alla menta.
  • Relax: Sorseggiando una tazza di tea alla menta, alla fine di una giornata stressante può aiutarti a rilassarti.
  • Essere pronti per la stagione fredda e l’influenza: Un principio attivo della menta piperita è il mentolo, che fornisce un sollievo decongestionante per le persone che combattono il comune raffreddore o l’influenza. Sorseggiare il tea per aiutare ad allentare catarro e tosse.

Grazie per l’attenzione, ci risentiamo al prossimo rimedio della Nonna, continuate a seguirci!

Potrebbe interessarti anche...
Grandi marche scontate
Acquista subito!
1 Commento

Lascia un messaggio

Your email address will not be published.

Informazioni aziendali
Idea e realizzazione:


P.IVA 06567400483

Copyright © 2017
Tutti i diritti riservati
Responsabilità
L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati.
In caso di controversie vi preghiamo di contattarci ed entro 24 ore eventuali contenuti non autorizzati saranno rimossi.
Disclaimer
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.

Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.