Rimedi naturali della Nonna per la pulizia dei lavelli in acciaio inox

1 stella - pessimo2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle - ottimo! (7 voto/i, media: 3,86 su 5)
Loading...

I lavelli in acciaio inox sono attraenti perché tendono ad aggiungere un tocco di eleganza alla cucina. Il materiale è resistente e abbastanza facile da pulire, disinfettare e deodorare. Non è necessario utilizzare sostanze corrosive o detergenti aggressivi per il trattamento di questi tipi di lavandini: al contrario, considerate i vantaggi di utilizzare i rimedi casalinghi per i lavelli in acciaio inox.

Prima di usare uno dei rimedi per pulire il lavandino però, vi consigliamo l’uso di acqua calda e sapone, e quindi utilizzare uno straccio per rimuovere lo sporco o creare una lucentezza scintillante.

Rimedi della Nonna per l’acciaio

Macchie di cibo, urti, liquidi rovesciati. Gli elementi della cucina, soprattutto il lavello di acciaio inox, sono davvero un campo di battaglia quotidiana, e vanno mantenuti puliti e in ordine il più possibile. Ecco quindi che la Nonna vi viene incontro e vi propone una serie di consigli e rimedi per far brillare la vostra cucina e migliorarne aspetto, profumo e igiene.

Cremor tartaro e acqua ossigenata

 

Il cremor tartaro è un lievito naturale che si trova in commercio senza grosse difficoltà. Mescolare tre parti di cremor tartaro con una parte di acqua ossigenata per creare una pasta che pulisce lavelli in acciaio inox. Usare un panno umido per applicare la miscela, e poi massaggiare la superficie. Lasciate asciugare il lavandino e poi pulire con un panno umido.

Bicarbonato di sodio

La delicata azione abrasiva del bicarbonato di sodio è ottima per pulire i lavelli in acciaio inox. Cospargere con una piccola quantità di bicarbonato il lavandino e smacchiare con una spugna umida.

Una risciacquata veloce

Un buon rimedio per non danneggiare il vostro lavello in acciaio inox è quello di sciacquarlo rapidamente dopo l’uso. Lasciare sul lavello del sapone residuo o della candeggina può danneggiare l’acciaio nel tempo. Allo stesso modo, per ridurre i danni associati dall’acqua troppo dura, pulite bene il lavandino dopo il lavaggio di piatti sporchi e fate una pulizia a fondo almeno una volta alla settimana per rimuovere lo sporco persistente e altre particelle.

un lavello in acciaio inox pulito

Gomma

Per diminuire il numero di graffi che appaiono su un lavandino, stendere un tappetino in gomma o plastica con perforazioni. Questo è utile per lasciar asciugare pentole stoviglie ingombranti o taglienti.

Pulitore di finestre

La maggior parte dei detersivi per lavare i vetri contengono un quantitativo di sgrassante. Applicare il detergente sulle macchie di impronte digitali o residui di cibo grasso. Questo rimedio ad asciugatura rapida non lascia aloni. Usare un panno morbido per rimuovere il detergente o un tovagliolo di carta così da non lasciare macchie.

Farina

Per ripristinare la naturale luminosità del tuo lavello in acciaio inox, cospargere un po’ di farina su di esso, e poi strofinare leggermente con un panno morbido e asciutto. Per mettere in evidenza la brillantezza, sciacquare il lavandino.

Borace e succo di limone

Rimuovere le macchie persistenti facendo una pasta in una tazza così composta: 1/4 di tazza di borace e 3/4 di succo di limone. Mettete una piccola quantità del rimedio su un panno o una spugna e strofinare nella macchia. Utilizzare acqua corrente calda per risciacquare. La macchia deve essere lavata via con la pasta.

Spazzolino da denti

Per effettuare la pulizia di tutto il lavandino e trattare i rubinetti del vostro lavello in acciaio inox, è possibile utilizzare uno spazzolino da denti per raggiungere all’interno le fessure e eliminare la sporcizia, e macchie di cibo. Strofinate delicatamente e sciacquare bene con acqua tiepida per inviare tutto lo sporco giù per lo scarico.

Olio

Per aggiungere lustro al lavello, strofinare una piccola quantità di olio d’oliva. Questo rimedio aiuterà anche a togliere le macchie d’acqua dall’acciaio inox. Strofinare con un panno morbido inumidito con olio d’oliva, e poi lucidare con un panno asciutto. Potete trattare un lavello in acciaio inox opaco anche sfregandolo con alcune gocce di olio per bambini con un panno morbido e pulito. Usate un panno per strofinare il lavandino asciutto. Potrebbe essere necessario ripetere il processo per ottenere l’aspetto desiderato.

Aceto

Per pulire gli infissi in acciaio inox del lavandino, applicare un leggero velo di aceto bianco diluito in una bottiglia a spruzzo. Usare un panno morbido per lucidare e far risaltare la luminosità. Inoltre, per fare un detergente multiuso per trattare i lavelli in acciaio inox, aggiungere due parti d’acqua , una parte di aceto bianco, e un paio di gocce di detersivo ad una bottiglia a spruzzo.

piano in acciaio inox

Pulizia delle altre superfici d’acciaio

Non solo lavello: anche altri elementi della cucina come la cappa di acciaio cromato vanno puliti bene: quest’ultima ad esempio è sottoposta continuamente a schizzi e a vapore grasso, perdendo facilmente la sua lucentezza: si pulisce e diventa lucida con uno straccio di lana umido sul quale avrete spruzzato qualche goccia di aceto. Strofinate bene e poi passate un panno asciutto.

Stracci di lana imbevuti nell’aceto sono un ottimo rimedio anche per pulire tutte le altre superfici di acciaio inox, come i piani di lavoro. Un altro modo per pulire le superfici di acciaio è mescolare due cucchiai di sale fine con il succo di mezzo limone, e utilizzare questa miscela direttamente sulla spugna umida, per poi risciacquare con acqua fredda.

Come pulire l’acciaio inox con il sale

I lavelli e i top in acciaio inossidabile di buona qualità non richiedono molta manutenzione. Per mantenere inalterata nel tempo la naturale bellezza dell’acciaio e aiutarlo a invecchiare bene è sufficiente pulirlo sempre dopo l’uso. Un detergente davvero ottimo e semplice è composto da un cucchiaio di sale sciolto in un litro e mezzo di acqua calda con un limone spremuto.

Se il lavello non è particolarmente incrostato potete usarlo quotidianamente o alternarlo al detersivo abituale. Ricordate inoltre di risciacquare e asciugare molto bene la superficie per evitare l’accumulo di calcare. Inoltre, per eliminare l’accumulo di sporcizia nello scarico del lavandino, portate a ebollizione un litro d’acqua e aggiungete mezza tazza di sale grosso: versate la miscela nello scarico due volte al mese per rimuovere la sporcizia e altre particelle che possono accumularsi. Il sale è indicato per ridurre l’accumulo di grasso, così come per eliminare i batteri che causano odori sgradevoli.

Altri trucchi della Nonna per la pulizia del lavello

Per togliere incrostazioni di calcare da un lavello smaltato dovrete utilizzare dell’aceto bollente. Lasciate agire per qualche minuto e poi risciacquate utilizzando dell’acqua calda. Se serve potrete passare una spugna leggermente abrasiva.

Le zone ingiallite del lavello smaltato si fanno tornare bianche passandole con una spugna imbevuta di una miscela di acqua e ammoniaca: un cucchiaino di ammoniaca in un bicchiere di acqua.

Se intorno alla base del rubinetto si è formato un alone di calcare, bagnate bene un pezzo di carta da cucina di aceto puro e appoggiatelo sulla zona girando bene intorno al rubinetto. Lasciatelo agire tutta la notte, poi risciacquate con una spugna pulita e asciugate.

Se dopo aver lavato i piatti sono rimaste tracce di unto nel lavello, eliminatele strofinando tutto l’interno con la parte tagliata di mezzo limone.

Dagli scarichi del lavandino della cucina talvolta esce un odore non precisamente profumato. Per attenuarlo senza ricorrere a prodotti chimici, si possono versare 2-3 cucchiai ben pieni di fondi di caffè, e poi far scorrere un po’ d’acqua fredda. Anche le bucce di agrumi (come le arance, limoni e pompelmo) sono ottime da usare per deodorare il lavello in acciaio inox.

Summary
Rimedi naturali per la pulizia dei lavelli in acciaio inox
Article Name
Rimedi naturali per la pulizia dei lavelli in acciaio inox
Description
Rimedi naturali per la pulizia dei lavelli in acciaio inox, i consigli della Nonna
Author
Publisher Name
Rimedi della Nonna
Publisher Logo
Loading...
1 Commento
  1. Cara nonna….da un po ho il mio lavello in acciaio macchiato secondo me dal continuo detersivo a spray chante clair. …ho usato più volte anche stainless steel della stanhome x la pulizia dell acciaio ma niente…mi aiuto come posso fare….le sarei molto grata…

Lascia un messaggio

Your email address will not be published.

Informazioni aziendali
Idea e realizzazione:


P.IVA 06567400483

Copyright © 2017
Tutti i diritti riservati
Responsabilità
L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati.
In caso di controversie vi preghiamo di contattarci ed entro 24 ore eventuali contenuti non autorizzati saranno rimossi.
Disclaimer
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.

Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.