Domestos per la World Toilet Organization

1 stella - pessimo2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle - ottimo! (Ancora nessun voto.. sii tu il primo!)
Loading...

Quando la Nonna era giovane viveva in campagna e aveva i bagni all’esterno della casa, la fogna non era esattamente moderna come quella attuale. Pensate che una cosa così comune per noi, normale e a volte anche scontata, non lo è per oltre 2 miliardi e mezzo di persone. Quasi il 40% della Popolazione Mondiale vive, spesso senza moderni WC, in aree dove non ci sono delle moderne reti fognarie. Avendo vissuto in prima persona una situazione simile la nonna vuole sensibilizzare e portare l’attenzione su questo problema.

Provate a pensare quali conseguenze questa situazione può portare. L’ambiente circostante può diventare un bagno a cielo aperto, l’igiene minima non viene rispettata, le malattie sono all’ordine del giorno, la vita media di conseguenza si abbassa e sicuramente non è piacevole. Spesso i primi a riscontrare questi problemi di salute sono i bambini, che non hanno ancora il senso del pericolo. Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità 1,5 milioni di bambini – 4 ogni minuto – muoiono ogni anno a causa della diarrea, che è responsabile così del 17% dei decessi in età infantile. Uno dei Paesi più colpiti è l’Africa subsahariana. Sempre secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità, più delle metà dei ricoveri ospedalieri hanno come causa scatenante la mancanza di servizi igienici. Avere la possibilità di utilizzare un WC per espletare dei bisogni FISIOLOGICI, potrebbe ridurre subito del 30% la diarrea, mentre avere a disposizione dell’acqua pulita per lavare le mani abbatterebbe circa il 40% dei contagi.

Per questo le Nazioni Unite hanno inserito l’accesso a servizi igienici tra i diritti umani fondamentali.

La World Toilet Organization è una ONG che promuove in maniera molto concreta il diritto a poter espletare i propri bisogni in un servizio igienico. Lo scopo dell’organizzazione è quello di educare le popolazione più svantaggiate all’importanza dell’igiene e a costruire dei WC Funzionali e Igienici.

Per promuovere i vari progetti della Word Toilet Organization, Domestos, specialista del wc ha lanciato una stravagante applicazione digitale che vi permetterà di vedere graficamente il percorso delle reti fognarie. L’applicazione Flushtracker si basa su Google Maps e traccia, anche in Italia, il percorso dei nostri scarichi. Il suo uso è molto semplice, basterà collegarsi al sito e cliccare sul tasto entra dopo aver selezionato la lingua di interesse. Una volta approdati sull’applicazione vera e propria cliccare, sulla sinistra, il tasto inizia, inserire i dati richiesti e osservare il risultato. Troviamo l’iniziativa ottima e ben fatta, spesso ci dimentichiamo dell’importanza e l’utilità delle fognature, sistema non solo indispensabile, ma fondamentale per una vita normale. La Nonna normalmente non vi chiede niente, se non leggere i suoi Rimedi e “sopportarla” nella quotidianità. Oggi vi chiediamo di diffondere la notizia, su facebook, con il collega, via Twitter, via email, via Google Plus, insomma come meglio ritenete. Più persone saranno a conoscenza del problema mondiale sulla scarsità di servizi igenici, più facile sarà sconfiggerlo.

Articolo sponsorizzato

Grazie per l’attenzione, ci risentiamo al prossimo rimedio della Nonna, continuate a seguirci!

Loading...
Ancora nessun commento... sii il primo

Lascia un messaggio

Your email address will not be published.

Informazioni aziendali
Idea e realizzazione:


P.IVA 06567400483

Copyright © 2017
Tutti i diritti riservati
Responsabilità
L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati.
In caso di controversie vi preghiamo di contattarci ed entro 24 ore eventuali contenuti non autorizzati saranno rimossi.
Disclaimer
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.

Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.