La Torta di Cachi della Nonna

1 stella - pessimo2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle - ottimo! (13 voto/i, media: 3,85 su 5)
Loading...

ricetta della torta di cachi della Nonna
Torta di Cachi della Nonna

I cachi sono amati davvero da tutti! Sono un popolare frutto della stagione autunnale, e per chi non li avesse mai visti, assomigliano a un pomodoro arancione, ma a differenza di un pomodoro, devi sbucciarli. E sono dolci. E non hanno semi. Quindi in pratica non assomigliano a un pomodoro se non dall’aspetto.

I cachi sono disponibili tra settembre e dicembre, e di solito raggiungono il loro picco di diffusione nei supermercati a novembre. Esistono molte varietà di cachi, ma le due più comuni sono l’hachiya e il fuyu. L’hachiya è di forma allungata, e quando sono acerbi sono abbastanza aspri… non mangiarli quando sono acerbi, non hanno un sapore piacevole! Invece, quando diventano maturi sono molto dolci e succosi, e sono i migliori per la cottura: come qualsiasi altra purea di frutta, aggiungono umidità e dolcezza ai prodotti da forno. I cachi fuyu invece sono molto più piccoli e piatti, assomigliano a un pomodoro e si possono mangiare anche più acerbi. Raramente si usano i cachi fuyu per la cottura, meglio usarlo per gli spuntini e nelle insalate.

Ricetta della torta di cachi della Nonna

I cachi durano poco, quindi, per smaltirli il prima possibile e in modo alternativo alla “solita” confettura, la Nonna sforna una serie di torte, che regala ad amici e parenti.

Ingredienti

  • 700 grammi di cachi;
  • 350 grammi di farina dolci e sfoglie
  • 200 grammi di zucchero di canna;
  • due uova intere;
  • 60 grammi di burro (fuso);
  • Una bustina di lievito vanigliato per dolci (in alternativa 1 cucchiaio di bicarbonato di sodio);
  • la scorza grattugiata di un limone;
  • un pizzico di sale.

Preparazione: Lavate bene i cachi, privateli della buccia e schiacciateli con una forchetta. Montate con le fruste elettriche le uova con lo zucchero, il burro fuso (fatelo fondere prima di iniziare a bagno maria). Unite il sale, la scorza del limone, la polpa dei cachi e mescolate con le fruste. Setacciate la farina e il lievito, e mescolate accuratamente; Versate il tutto dentro una teglia o una forma per torte e cuocete in forno preriscaldato, a 170° per 40/45 minuti; Controllate la superficie della torta di cachi, dovrà avere un colore dorato. Appena sarà cotta sfornate e lasciate raffreddare prima di cospargere dello zucchero a velo.

Benefici dei cachi

Anche se sono di piccole dimensioni, i cachi contengono una quantità impressionante di sostanze nutritive, tra cui vitamine B1 (tiamina), B2 (riboflavina), folati, magnesio e fosforo. Nel frattempo hanno un basso contenuto di calorie e sono ricchi di fibre; ciò li rendende un alimento ideale per una dieta per la perdita di peso.

Un frutto contiene oltre la metà del consumo raccomandato di vitamina A giornaliero, fondamentale per una corretta funzione immunitaria, per migliorare la vista negli adulti e lo sviluppo fetale. Ma oltre a vitamine e minerali, i cachi contengono una vasta gamma di composti vegetali, tra cui tannini, flavonoidi e carotenoidi, che possono avere un impatto positivo sulla salute. Infine, non buttate le foglie: anch’esse hanno un alto contenuto di vitamina C, tannini e fibre, e diventano un ingrediente perfetto per un tè o un infuso.

Summary
La Torta di Cachi della Nonna
Article Name
La Torta di Cachi della Nonna
Description
La Torta di Cachi della Nonna: una ricetta semplice e gustosa
Author
Publisher Name
Rimedi della Nonna
Publisher Logo
Loading...
Ancora nessun commento... sii il primo

Lascia un messaggio

Your email address will not be published.

Informazioni aziendali
Idea e realizzazione:


P.IVA 06567400483

Copyright © 2017
Tutti i diritti riservati
Responsabilità
L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati.
In caso di controversie vi preghiamo di contattarci ed entro 24 ore eventuali contenuti non autorizzati saranno rimossi.
Disclaimer
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.

Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.