Patate arrosto della Nonna

1 stella - pessimo2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle - ottimo! (Ancora nessun voto.. sii tu il primo!)
Loading...

La nonna lascia sempre dei trucchi per cucinare al meglio i nostri piatti preferiti,  o quelli dei figli/nipoti. Oggi iNonno vi proporrà la ricetta per le patate arrosto, un piatto amato da quasi tutti. In questa ricetta avete bisogno di sbucciare le patate: ecco un rimedio della Nonna per lo scopo!

Ingredienti:

Prendete le patate, sbucciatele, lavatele e tagliatele come meglio credete, la Nonna consiglia di tagliare le patate o a listelle (tipo patatine fritte) o a cubetti, raccomandandosi di tagliare pezzi di dimensioni simili. Una volta che avete tagliato le patate, mettetele in uno scola pasta e risciacquateLe nuovamente, non asciugatele, e versatele in un contenitore abbastanza grande per poterle poi mescolare.

Prendete un cucchiaio di Fecola di patate e mischiatelo con 5 cucchiai di farina bianca tipo 00.

Mettete sul fuoco una padella per contenere tutte le patate, versate dell’olio d’oliva al suo interno, e alzate al massimo la fiamma.

Cospargete tutte le patate con il “composto” creato in precedenza, la Nonna si raccomanda di verificare che tutte le patate siano uniformemente coperte dalla farina/fecola, se così non fosse, aggiungete altri due cucchiai di farina bianca.

Buttate tutte le patate in padella e puntate il timer da cucina a 5 minuti. Dopo 5 minuti girate le patate, la Nonna vi ricorda che il fuoco deve essere alto,. Ripetete il “mescolamento” delle patate ogni 5 minuti per un totale di 4 volte (tempo 20 minuti). A questo punto le patate dovrebbero essere abbastanza “croccanti” verificate l’aspetto e il colore.

Ultimo passo è quello di versare dell’olio extra vergine d’oliva sulle patate, la Nonna consiglia di “bagnare” le patate un po’ per volta, mescolando di continuo. Una volta che le patate saranno “bagnate” con l’olio, aggiungete il pan grattato.

La Nonna usa il Pan grattato in grandi quantità, ma qui va a personale preferenza. L’importante è che tutte le patate siano cosparse di pan grattato. Lasciate le patate a cuocere sul fuoco per altri 10/15 (dipende molto dalla dimensioni del taglio delle patate), l’importante è continuare a mescolare.

Una volta raggiunta la cottura finale, siete pronti per condire con sale, erbe le vostre patate della nonna, e servirle.

iNonno consiglia anche di provare le patate, mescolate con altre verdure cotte: carote, zucchine, peperoni, melanzane il tutto a piacimento di grandi e piccini.

Grazie per l’attenzione, ci risentiamo al prossimo rimedio della Nonna, continuate a seguirci!

Loading...
Ancora nessun commento... sii il primo

Lascia un messaggio

Your email address will not be published.

Informazioni aziendali
Idea e realizzazione:


P.IVA 06567400483

Copyright © 2017
Tutti i diritti riservati
Responsabilità
L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati.
In caso di controversie vi preghiamo di contattarci ed entro 24 ore eventuali contenuti non autorizzati saranno rimossi.
Disclaimer
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.

Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.