Bucato al Naturale, Consigli Pratici

1 stella - pessimo2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle - ottimo! (Ancora nessun voto.. sii tu il primo!)
Loading...

Foto tratta da: soloecologia.it

Avete mai provato a fare dei detergenti naturali per la casa? I vantaggi saranno di carattere economico, ma anche di carattere ecologico. Qui di seguito vi daremo una serie di consigli sulla realizzazione di detersivi Ecologici:

Eco Lavaggio con:

  • limone: Prendete delle bucce di limone, e conservatele in frigo; quando state per fare il bucato, mettete le bucce di limone in un sacchetto di stoffa e mettetelo direttamente nel cestello.Le Bucce di limone agiranno come candeggina e ammorbidente. Beneficio :Il limone contiene olio essenziale e bioflavonoidi, antiossidante, liquidi per la pulizia e ha un odore fresco.
  • Borace (minerale naturale): Prendete 1/2 tazza di Borace e aggiungetela nel cestello della lavatrice, il Borace farà da ammorbidente. Beneficio: Il borace è antibatterico, disinfettante e ammorbidente.
  • Glicerina: Versare una tazza di glicerina sciolta in 4 litri di acqua al risciacquo finale dei vostri vestiti. Vantaggio: La glicerina lascerà i vostri vestiti morbidi.

Ammorbidente naturale

Vi presentiamo una ricetta per ammorbidente semplice da preparare e con ingredienti naturali:

Ammorbidente al Bergamotto per 2 lavaggi

Ingredienti

  • 10 millilitri di olio essenziale di bergamotto
  • 150 ml di aceto di vino bianco

>Procedimento:

Diluire l’olio essenziale con l’aceto, successivamente versate la metà del liquido ottenuto, nel cassetto dell’ammorbidente della lavatrice. Vantaggi: ravviva i colori dei capi.

Se volete continuare ad utilizzare i prodotti commerciali, vi consigliamo di seguire questi piccoli accorgimenti:

  1. Diluire una parte di ammorbidente commerciale in quattro parti di acqua, otterrete un composto che sarà meno aggressivo sui vostri vestiti.
  2. Mescolate una parte d’ammorbidente in tre parti d’acqua, e mettete il composto in un contenitore spray. Spruzzate il composto nel cestello della lavatrice, prima di metterci dentro i vestiti da lavare.

Vantaggi: Diluendo il vostro ammorbidente, si ridurranno le quantità di sostanze chimiche rilasciate nell’ambiente e allo stesso tempo, avrete un risparmio economico.

Grazie per l’attenzione, ci risentiamo al prossimo rimedio della Nonna, continuate a seguirci!

Loading...
2 Commenti
  1. sono una nonna, ma non abbastanza nonna per ricordarmi come faceva mia nonna a candeggiare il bucato con la cenere, se qualcuno mi può aiutare……….nel frattempo posso consigliare un metodo per smacchiare: insaponare la macchia e metterla sul prato durante la notte coì prende la rugiada che è uno stupendo smacchiatore…..altro consiglio, sempre della nonna: per la pulizia di tappeti, prendere della neve fresca e strofinarla bene su tappeti e moquette usare se necessario una spazzola, avrete un risultato sorprendente. saluti a tutti da nonna Franca

    1. Grazie Mille Nonna Franca… i tuoi consigli saranno sicuramente provati… quella della notte l’abbiamo utilizzata più volte e consigliata su questo blog, in particolare se la notte è fredda…
      mentre per il rimedio della cenere…. ne avevamo parlato qui… https://www.facebook.com/rimedidellanonna/posts/286558134696286?ref=notif&notif_t=feed_comment
      inserisco qui il procedimento per facilità…
      la cenere va avvolta in un panno (che farà da filtro)…. quando lo metti in lavatrice (senza detersivo)… cerca di chiudere lo straccio con un elastico… (applicare la cenere, mischiata ad acqua, va bene se ci sono macchie, mentre se è tutto il capo da sbiancare, meglio avvolgerlo in uno straccio… Bianco 😉
      il lavaggio meglio farlo a mano, un panno con della cenere al suo interno, chiuso con un elastico, acqua calda 45/50°… lascia riposare 1 ora, ripeti l’operazione per almeno 2-3 volte, e successivamente lava in lavatrice, aggiungendo la cenere avvolta in un panno…

Lascia un messaggio

Your email address will not be published.

Informazioni aziendali
Idea e realizzazione:


P.IVA 06567400483

Copyright © 2017
Tutti i diritti riservati
Responsabilità
L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati.
In caso di controversie vi preghiamo di contattarci ed entro 24 ore eventuali contenuti non autorizzati saranno rimossi.
Disclaimer
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.

Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.