Suggerimenti della Nonna, per la pulizia dei vestiti

1 stella - pessimo2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle - ottimo! (Ancora nessun voto.. sii tu il primo!)
Loading...

 

Tratto da: giacoletti.it

Per poter leggere i suggerimenti della Nonna che riguardano la pulizia della Biancheria, bisogna fare un “viaggio” nel tempo. Provate a pensare alle vostre Nonne, che non avevano le moderne comodità degli smacchiatori, lavatrici automatiche, o puliture a secco. Le nostre Nonne, avevano solo un mastello di legno e la tavola per il bucato.

Inchiostro dalla penna d’oca, la fuliggine dal camino, grasso, e muffa di una casa umida sono state le principali minacce per pulire i vestiti ai loro tempi. Grazie ai suggerimenti della Nonna oggi possiamo avere, nel nostro libro mastro, delle indicazioni per lavare i capi in un modo naturale e che hanno da sempre avuto la meglio sulle macchie ostinate.

Suggerimenti “antichi” della Nonna, per la pulizia dei vestiti:

  • Per rimuovere le macchie d’inchiostro, vino o frutta: Saturare bene le macchie con del succo di pomodoro, risulterà ottimo anche per rimuovere dalle macchie dalle mani.
  • Rimuovere le macchie di vino rosso: Non appena si versa del vino rosso sul vestito, ricoprire la macchia con del sale. Lasciate riposare alcuni minuti, poi sciacquate in acqua fredda.

Per rimuovere le macchie di frutta:

  • Le macchie di frutta possono essere ripulite da acqua bollente. Posizionate l’indumento in una bacinella o nella vasca da bagno, e versare l’acqua bollente, appena tolta dal bollitore o dalla pentola, sopra le macchie, e lasciate a bagno per qualche minuto.
  • Un altro modo per utilizzare l’acqua bollente sulle superficie macchiate da frutta, è quella di versare l’acqua bollente, direttamente sulle macchie, da una distanza di 40-50 cm, così da “colpire” con “forza” la macchia.
  • Potete anche lavare i vestiti in acqua gelida (mettete una quindicina di cubetti nell’acqua), strizzate e mettete a riposare d’inverno in una notte gelida. Il mattino seguente lavate la macchia sotto acqua corrente.

Per rimuovere le macchie d’erba:

  • Un modo semplice per rimuovere le macchie d’erba è quello di diffondere del burro su di loro, e mettere il capo sotto il sole caldo.
  • Bagnate con succo di limone, cospargere di sale, e mettere al sole.
  • Per rimuovere macchie di fango: Le Macchie di fango sulla seta possono generalmente essere rimosse strofinando con un pezzo di flanella.

L’articolo continua alla pagina seguente!

Loading...
3 Commenti
  1. sono sempre nonna franca, vi consiglio un modo per niente costoso per pulire i vetri di cmini e stufe: inumidire un pezzo di carta e sporcarlo con la cenere e procedere con la pulizia del vetro, sciaqcuarlo e asciugarlo, risiuterà perfetto in un attimo, senza usare prodotti chimici. ciao nonna Franca

Rispondi

Il tuo indirizzo email non viene pubblicato.

Informazioni aziendali
Idea e realizzazione:


P.IVA 06567400483

Copyright © 2017
Tutti i diritti riservati
Responsabilità
L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati.
In caso di controversie vi preghiamo di contattarci ed entro 24 ore eventuali contenuti non autorizzati saranno rimossi.
Disclaimer
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.

Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.