Cannella: tutte le proprietà curative e rimedi naturali

1 stella - pessimo2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle - ottimo! (Ancora nessun voto.. sii tu il primo!)
Loading...

La cannella è una spezia che possiede proprietà medicinali e culinarie che per secoli hanno fatto parte della dieta di milioni di persone. Questa spezia si ottiene dalla corteccia di Cinnamomum verum e il suo utilizzo risale all’antico Egitto, dove veniva considerato un regalo degno di un faraone.

Attualmente viene utilizzata per dare un tocco di sapore e aroma a bevande e dolci, ma anche come base per la creazione di rimedi naturali casalinghi. Grazie al suo elevato apporto di nutrienti, è infatti una grande alleata per prevenire e curare vari problemi di salute: possiede infatti proprietà antibatteriche ed antinfiammatorie, si tratta di un prodotto accessibile a tutti e, grazie alla sua versatilità, può essere incorporata in diversi modi all’interno della dieta quotidiana.

Proprietà curative

Nella corteccia c’è l’essenza è la forza risanatrice della cannella, si possono menzionare le qualità per la stimolazione delle funzioni circolatorie, cardiache e le malattie respiratorie. Tonifica il sistema digestivo causando un aumento di succhi gastrici. Per questo motivo, il suo uso è indicato per chi ha scarso appetito, digestione lenta, atonia gastrica e flatulenza.

Ma aiuta anche a indurre e regolare le mestruazioni ed è considerato un afrodisiaco. In uso esterno è antibatterico e antiparassitario ed è ampiamente utilizzato per la produzione di dentifrici e collutori. Inoltre, è un ottimo aiuto per migliorare reumatismi.

Rimedi naturali della Nonna con la cannella

  • Rimedio cannella – 1: Dopo pranzo, si consiglia di prendere un pezzo di cannella in corteccia e far bollire in una tazza d’acqua, lasciate bollire per 10 minuti, e bevete caldo, aiuterà la digestione.
  • Rimedio cannella – 2: In caso di bronchite e infezioni respiratorie, vale la pena utilizzare immediatamente l’essenza di cannella, poche gocce diluite in acqua nebulizzata. Un’altra opzione è quella di bere un bicchiere di vin brulé alla cannella così da aiutare gli stati influenzali.
  • Rimedio cannella – 3: Per i reumatismi , strofinare con olio essenziale di cannella la la parte interessata.
  • Rimedio cannella – 4: Nel periodo mestruale, si può prendere un infuso a base di 8 a 10 grammi di corteccia di cannella per litro d’acqua. Non dovrebbe essere edulcorata, perché perde parte della sua efficacia. Fate bollire l’acqua per 15 minuti con infusione la corteccia di cannella, bevete fredda un paio di volte al giorno.
  • Rimedio cannella – 5: In infusione è indicata nei casi di problemi digestivi. Per questo, possiamo costruire un’infusione da 8 a 10 grammi di corteccia di cannella per litro d’acqua. E’importante ricordare che l’efficacia di questa infusione si riduce addolcendo.

Precauzioni: La cannella è controindicata in caso di ulcera peptica, in quanto questa condizione provoca un eccesso di acido gastrico e il consumo di cannella aggrava ulteriormente questo stato.

I motivi per cui andrebbe usata la cannella

Per ottenere i massimi benefici di questa spezia è importante cercare di comprare cannella biologica. E’ meglio assumerla in piccole quantità quotidiane, perché gli eccessi possono essere controproducenti. In questa sezione la Nonna vi spiegherà gli 8 motivi per cui dovreste utilizzare la cannella.

Migliora la salute dell’apparato digerente

La cannella contiene una sostanza attiva chiamata Cinnamaldeide che, grazie alle sue proprietà antinfiammatorie, aiuta a migliorare la digestione. Le sue proprietà hanno la capacità di contrastare il dolore, l’infiammazione e la produzione di gas in eccesso. Inoltre fornisce piccole quantità di fibra e di calcio, che partecipando alle funzioni del colon, facilitano la rimozione di calcoli e altri detriti.

Protegge da problemi cardiovascolari

Il consumo moderato e regolare di cannella offre vantaggi interessanti sulla salute cardiovascolare. Questa spezia, ricca di oli essenziali e antiossidanti, aiuta i livelli di colesterolo e a sua volta impedisce la pressione alta. Infine riduce il rischio di infarto.

Aiuta a perdere peso

Il cinnamaldeide, la principale risorsa della cannella, stimola le funzioni del metabolismo e supporta i processi che aiutano a bruciare i grassi. La cannella migliora il corpo ad utilizzare i carboidrati e gli zuccheri come fonte di energia. Per finire, la fibra presente al suo interno produce un leggero effetto di sazietà, fondamentale per evitare di assumere calorie in eccesso.

Previene e contrasta il diabete

Il Cinnamtannin B1, una delle componenti di questa spezia, stimola i recettori di insulina nel corpo, permettendo alle cellule di funzionare in modo ottimale ad utilizzare il glucosio del corpo, impedendogli di accumularsi nel sangue. La cannella è quindi un buon integratore per prevenire e curare il diabete.

Rafforza la salute respiratoria

I composti antibatterici e antinfiammatori di questa spezia sono adatti per proteggere la salute delle vie respiratorie contro antigeni che causano ad esempio raffreddore o catarro eccessivo.

Protegge la salute cognitiva

Studi scientifici hanno dimostrato che un consumo moderato di cannella può stimolare la funzione cerebrale in età avanzata, migliorando così la memoria, i processi di attenzione e velocità visiva. Inoltre la cannella aiuta a migliorare la concentrazione durante le attività quotidiane.

Leggi anche: Come combattere la deconcentrazione con i rimedi della Nonna

Allevia i crampi mestruali

Le donne che soffrono di crampi mestruali possono notare un miglioramento di questi sintomi assumendo cannella. Le proprietà della spezia permettono alle donne di avere un sollievo dal dolore in quanto rilassa i muscoli che si contraggono durante il ciclo mestruale. Le sue proprietà diuretiche combattere la ritenzione idrica e riducono significativamente l’infiammazione che si verifica in questo periodo.

Riduce l’alito cattivo

La potenza aromatica della cannella è una soluzione semplice ed efficace contro l’alito cattivo. Tuttavia, al di là di questo, le sue proprietà antibatteriche aiutano a pulire la bocca per prevenire le infezioni batteriche e fungine.

Leggi anche: Rimedi naturali per combattere l’alitosi

Sonnifero naturale alla banana e cannella

Per avere una buona qualità della vita è necessario dormire almeno 7 o 8 ore al giorno senza interruzioni. Il sonno, anche se lo ignoriamo, svolge un ruolo importante nel funzionamento del nostro corpo e, quindi, è necessario per una buona salute fisica e mentale.

E’ durante questo periodo che si attivano alcune funzioni necessarie per la pulizia del cervello e il rinnovo delle funzioni energetiche, motivo per cui bisogna sempre dormire bene. Il problema è che lo stile di vita moderno ha diminuito le ore di sonno e e lo ha convertito in un fattore che aumenta la probabilità di contrarre malattie.

Tuttavia, il consumo eccessivo di farmaci per l’insonnia non è consigliabile, poichè può provocare dipendenza e altri sintomi secondari. La buona notizia è che ci sono metodi naturali al 100% che aiutano a indurre il sonno senza causare effetti indesiderati. Questa volta la Nonna vuole condividere un rimedio molto interessante: un sonnifero naturale le cui proprietà rilassano il corpo e al contempo alleviano i disturbi del sonno. Vi piacerebbe provarlo?

Sonnifero naturale per alleviare i problemi di sonno

Sebbene il sonno dipenda da molti fattori, questo sonnifero naturale può servire come complemento per risolvere le difficoltà ad addormentarsi. Si tratta di un delizioso tè alla banana e cannella, che preso prima di andare a letto riduce lo stress, la tensione e altri sintomi dell’insonnia.

Si tratta di un rimedio naturale che ha guadagnato molta fama negli ultimi tempi, come alternativa 100% naturale molto utile per coloro che non riescono a dormire bene. La combinazione dei suoi ingredienti lo rende un trattamento ideale per controllare i livelli di cortisolo, ormone che aumenta lo stress e impedisce di addormentarsi.

Vantaggi della banana per il sonno

La banana si distingue per il suo contenuto significativo di potassio e magnesio, due minerali essenziali che migliorano la salute del sistema nervoso e cardiovascolare. Mangiarla in quantità moderate previene l’ipertensione, combatte la ritenzione di liquidi e riduce il rischio di malattie infiammatorie.

Essa agisce anche come un rilassante muscolare, che a sua volta favorisce il relax durante il giorno, e contiene un amminoacido essenziale chiamato triptofano, i cui effetti sul corpo sono quelli di aumentare la segregazione di serotonina, un neurotrasmettitore collegato alla buona qualità del sonno.

Provate il sonnifero naturale della Nonna e in pochi istanti vi ritroverete a dormire!
Provate il sonnifero naturale della Nonna e in pochi istanti vi ritroverete a dormire!

Vantaggi della cannella per il sonno

La cannella, nel frattempo, ha un principio attivo chiamato eugenolo, a cui sono attribuite proprietà antinfiammatorie, lenitive, antispasmodiche e antiossidanti. La sua assunzione moderata serve come integratore per controllare i livelli di zucchero nel sangue, perché, a quanto pare, agisce efficacemente sul metabolismo del glucosio.

Si tratta di un buon complemento per alleviare ansia e nervosismo, due disturbi emotivi che causano anche problemi di sonno.

Come preparare un sonnifero naturale

Dopo aver comprato gli ingredienti, da agricoltura biologica se possibile, potete procedere a preparare questo semplice sonnifero naturale in pochi semplici passi. Come risultato otterrete una bevanda che farà fronte a tutti i tipi di insonnia e difficoltà a dormire.

Ingredienti

  • 1 banana matura
  • mezzo cucchiaino di cannella
  • 1 litro di acqua

Procedimento: Fate bollire un litro di acqua e quando arriva a bollore tagliate la banana in pezzi senza rimuovere la buccia. Quando l’acqua bolle, mettete i pezzi di banana e lasciate cuocere a fuoco basso per 5 minuti. Trascorso questo tempo, coprite e lasciate riposare 10 minuti. Quando raggiunge una temperatura sopportabile, passate attraverso un colino e versatevi una tazza. Aggiungete la cannella e mescolate. Ripetete ogni giorno circa 30 o 40 minuti prima di andare a letto.

Altre raccomandazioni

  • Per ottenere i migliori risultati con questo sonnifero naturale, la vostra camera dev’essere comoda e adeguata per il relax.
  • Evitate l’uso di dispositivi elettronici nelle ore prima di andare a dormire e cercate di avere una luce leggera.
  • Se non riuscite a risolvere i vostri problemi di insonnia con questo rimedio, consultate il medico prima di intraprendere altri trattamenti.

Biscotti al cioccolato e cannella

La Nonna ama preparare i biscotti al cioccolato e cannella. Così oggi vi scriverà la sua ricetta, sperando che possano piacervi.

Ingredienti per 450 g. di biscotti:

  • 200g di farina;
  • 150g di burro
  • 1 cucchiaio di cannella in polvere
  • 70 gr di zucchero
  • 1 tuorlo d’uovo
  • 1 pizzico di vanillina
  • 70g di cioccolato fondente

Preparazione

Tempo di preparazione: 45′

Setacciate la farina con la vanillina e la cannella, disponeteli a fontana, al centro della fontana mettete il burro tagliato a pezzetti (la nonna vi consiglia di tirare fuori il burro dal frigorifero e tagliarlo a pezzetti circa un’ora prima.

Aggiungete lo zucchero e il tuorlo d’uovo e impastate il tutto, con una lavorazione veloce e non troppo continua, così da ottenere un composto morbido (se l’impasto non è abbastanza morbido, aggiungete latte qb.

Mettete il composto in una tasca da pasticcere, con bocchetta dentellata, e distribuite a mucchietti di dimensioni uguali, circa 2cm di diametro per biscotto (la distribuzione va già fatta su una teglia da forno, o imburrata, o coperta da carta da forno.

Accendete il forno a 180 gradi e mettete la teglia con i biscotti in forno, cuocendo per circa 11 minuti. Finita la cottura, tirate fuori i biscotti e lasciateli raffreddare.

Nel Mentre… Prendete il cioccolato e spezzettatelo a cubetti, fate fondere il cioccolato a bagnomaria e versatelo in un piccolo cono di carta vegetale; infine, decorate i biscotti a piacimento.

Consiglio della Nonna: Per i più grandi accompagnate i biscotti con un buon vin santo, o passito. Per i più piccini un bel succo di frutta alla pera. Se volete potete “sbiancare” i biscotti con un pò di zucchero a velo.

Grazie per l’attenzione, ci risentiamo al prossimo rimedio della Nonna, continuate a seguirci!

Summary
Cannella: tutte le proprietà curative e rimedi naturali
Article Name
Cannella: tutte le proprietà curative e rimedi naturali
Description
Cannella: tutte le proprietà curative e rimedi naturali
Author
Publisher Name
Rimedi della Nonna
Publisher Logo
Loading...
Ancora nessun commento... sii il primo

Lascia un messaggio

Your email address will not be published.

Informazioni aziendali
Idea e realizzazione:


P.IVA 06567400483

Copyright © 2017
Tutti i diritti riservati
Responsabilità
L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati.
In caso di controversie vi preghiamo di contattarci ed entro 24 ore eventuali contenuti non autorizzati saranno rimossi.
Disclaimer
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.

Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.