Deumidificatore a sali Fai da Te, semplice da fare in casa

1 stella - pessimo2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle - ottimo! (41 voto/i, media: 3,83 su 5)
Loading...

 

Foto tratta da amando.it

La Nonna vi ha riportato alcuni rimedi casalinghi per combattere, trattare e prevenire la Muffa in casa. Tra questi c’è il seguente rimedio:

Deumidificatore: è importate che l’umidità della stanza sia adeguata, in inverno la Nonna consiglia di mettere in ogni stanza il deumidificatore a sali.

In questo breve articolo, vi spiegherò come fare un Deumidificatore a sali fatto in casa.

  • Prendete una bottiglia d’acqua vuota, e asciugatela con cura;
  • Tagliatela in due, con la parte del fondo che risulti più “lunga” dell’altra;
  • Mettete del sale Grosso da Cucina nella parte del Fondo: 150 gr per una stanza media (5×5);
  • Coprite la parte bassa della Bottiglia con l’altra parte;
  • Posizionate in frigorifero per 10 ore;
  • Quando il Deumidificatore Fatto in Casa è pronto, posizionatelo in una stanza durante la Notte, o quando siete al lavoro.
Una volta che il sale sarà bagnato (normalmente 3-4 giorni ma dipende da quanta umidità c’è nella stanza), sarà necessario asciugarlo (in forno a 50° per 15 minuti – a proposito dovete pulirlo, leggete questi Rimedi della Nonna), e ripetere il procedimento per un massimo di 5-6 volte.
Una volta che il sale non potrà più “assorbire” acqua potete riutilizzarlo per fare l’idraulico liquido al naturale.
iNonno Consiglia: in alternativa alla bottiglia di plastica, potete utilizzare una bacinella, terrina o scatola di plastica per contenere il sale.

L’articolo continua alla pagina seguente!

Summary
Deumidificatore a sali Fai da Te
Article Name
Deumidificatore a sali Fai da Te
Description
Deumidificatore a sali Fai da Te, semplice da fare in casa
Author
Publisher Name
Rimedi della Nonna
Publisher Logo
Loading...
20 Commenti
  1. > Una volta che il sale sarà Bagnato (normalmente 3-4 giorni ma dipende da quanta umidità c’è nella stanza), sarà necessario asciugarlo (in forno a 50° per 15 minuti), e ripetere il procedimento per un massimo di 5-6 volte.

    Peccato che il vapore dell’acqua si espanderà di nuovo in casa e il problema non si risolve. Forse non sarebbe comodo farlo asciugare sotto il sole all’esterno? Se poi non c’è molto tempo si possono usare due ciotole che vengono usate alternativamente.

  2. Salve,
    vorrei provare a fare questo deumidificatore, ma la stanza più umida in casa nostra è la camera da letto, ci sono controindicazioni a dormire col deumidificatore nella stessa stanza?
    Grazie!

  3. Deumidificatore a sali Fai da Te, semplice da fare in casa

    non è chiaro come si fa questo deumidificatore…
    cioè,
    “Coprite la parte bassa della Bottiglia con l’altra parte”
    che significa?

    1. In pratica devi prendere la parte superiore (quella dove va attaccato il tappo) e sovrapporla a quella inferiore, come se si volesse ricreare la bottiglia. Il tutto deve essere chiuso con il tappo, così da far entrare il meno possibili eventuali odori e umidità, quando riposa in frigo!
      Spero di essere stato chiaro:)

  4. ciao a tutti
    volevo chiedere in che modo posso essere sicuro che questo rimedio ha fatto qualcosa?

    Toccando il sale che sarà umido? o si vede diminuzione di umidità dalle pareti? o cosa altro?

    grazie

    1. No, solo in inverno e al massimo nelle mezze stagioni 🙂
      Scherzi a parte se l’aggeggio assorbe umidità (lo proverò) lo farà in tutte le stagioni, credo.

  5. Coprite la parte bassa della Bottiglia con l’altra parte

    Non capisco come devo fare non c’é un immagine del risultato finale ? Grazie Roberta

  6. come si pulisce il sale dopo i passaggi in forno??
    dopo le 5-6 volte perché bisogna buttare il sale?? le proprietà igroscopiche (assorbimento umidità) non rimangono tali??

  7. Da pochi mesi esiste in commercio un prodotto formidabile per risolvere l’umidità di risalita. Si chiama IgroDry ed ho avuto la fortuna di provarlo e recensirlo. Hanno un sito molto completo e ben fatto da cui poter anche acquistare un flacone di prova. L’assistenza è molto efficiente e preparata.

  8. Io ho provato con 20 Kg per una casa di 70-80 Mq, misurando con un igrometro molto preciso l’umidita’, la quale non è scesa di mezzo punto. Compratevi un deumidificatore che la nonna con i suoi rimedi soffre di artrite.

  9. In effetti inserire qualche foto sarebbe stato coerente…..
    Con queste spiegazioni ci si deve ingente, e quasi nessuno lo farà……

  10. il sale è noto che abbia questa proprietà ma è logico che una volta che avrà assorbito l’acqua si scioglierà e si dovrà ricaricare il deumidificatore fai-da-te. l’idea è buona anche perchè con 1kg di sale che costerà circa 80 cents ne fai 4 da dividere in casa mentre una confezione di aria sana costa almeno 5euro.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non viene pubblicato.

Informazioni aziendali
Idea e realizzazione:


P.IVA 06567400483

Copyright © 2017
Tutti i diritti riservati
Responsabilità
L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati.
In caso di controversie vi preghiamo di contattarci ed entro 24 ore eventuali contenuti non autorizzati saranno rimossi.
Disclaimer
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.

Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.