Come rimuovere il calcare dai rubinetti con i rimedi della Nonna

1 stella - pessimo2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle - ottimo! (Ancora nessun voto.. sii tu il primo!)
Loading...

Quando si tratta di pulizie della casa, i meno esigenti non badano troppo al calcare. Ma coloro che amano ammirare il loro riflesso in un rubinetto cromato, odieranno questo deposito di color bianco latte.

È certamente possibile eliminare i depositi di calcare, ma i minerali coinvolti sono molto duri, quindi anche gli abrasivi che li raschiano efficacemente possono danneggiare la finitura del materiale sottostante. Fortunatamente, il calcare si scioglie facilmente usando una vasta gamma di acidi moderati. Si possono acquistare prodotti per rimuoverlo, ma anche molte sostanze domestiche comuni, per evitare sprechi e inquinamento.

Consigli contro il calcare

In questo articolo ti spiegherò i rimedi della Nonna contro il calcare sui rubinetti. Ma non bastano: ecco alcuni consigli semplici e facili da mettere in pratica per rimuoverlo.

Non strofinare

E’possibile rimuovere il calcare dai rubinetti con il lavaggio. Ma facendo ciò, è anche probabile danneggiare la finitura del rubinetto in acciaio inossidabile una volta per tutte. Per evitare di rovinare l’aspetto della tua bella cucina o del tuo bagno, non strofinare troppo: usa una spugna morbida o un panno.

Il problema con la rimozione del calcare non è di solito trovare un acido appropriato, ma assicurarsi che esso rimanga a contatto con la superficie per un tempo sufficiente a fare il suo lavoro. Infatti, non è così facile da rimuovere, e non si può semplicemente pulire con un panno imbevuto di succo di limone; è necessario lasciarlo agire per un’ora o più. Vedremo come fare a risolvere questo problema tra poco!

Rimuovilo il più spesso possibile

Il calcare compare quando i minerali naturali che vengono diluiti in acqua si depositano intorno al rubinetto. Poiché questi minerali cristallizzano, tendono a formare uno strato bianco e incrostato, ed è proprio questo il brutto calcare che si vede intorno ai lavandini, ai rubinetti e alla doccia. E’ piuttosto testardo e più a lungo lo lascia più si accumulerà; quindi è meglio rimuoverlo ogni volta possibile, per evitare di dover fare un lavoro enorme in seguito.

Inoltre, se rimuovi spesso il calcare dai rubinetti (vedi punto precedente), togliere quello nuovo ogni volta che compare è semplicemente una questione di passare sull’area interessata bicarbonato, aceto o limone, pulendola con un panno asciutto o umido e finendo con un risciacquo di acqua. Le aree più difficili avranno bisogno di un trattamento più lungo: per tutte le aree di calcare in cui è difficile passare un trattamento, usa il bicarbonato in polvere: se imbevuto con un po’ d’acqua, è in grado di aderire su superfici più lunghe o verticali.

Evita che il calcare ritorni

Prendi l’abitudine di pulire i rubinetti e la doccia dopo l’uso, e fai lo stesso in cucina: eliminando l’acqua, impedirai al calcare di accumularsi così rapidamente.La soluzione migliore è la prevenzione. Quanto prima lo impedisci, tanto più facile sarà rimuoverlo!

Come rimuovere il calcare dai rubinetti

Tre delle sostanze più efficaci ci sono il succo di limone, il bicarbonato e l’aceto. Il succo di limone è solitamente il migliore (e lascerà anche un buon profumo), mentre l’aceto e il bicarbonato sono entrambi ancora più acidi e possono essere utilizzati per i depositi più ostinati.

Bicarbonato

Infine, se sei alla ricerca di un rimedio per togliere il calcare ai rubinetti d’acciaio, e non vuoi usare i soliti prodotti anticalcare, la Nonna ti consiglia questo procedimento. Bagna il rubinetto con dell’acqua, prendi del bicarbonato, e cospargi il rubinetto; lascia agire il bicarbonato per 5 minuti circa, quindi strofina con una spugna bagnata e sciacqua il rubinetto.

una ciotola di bicarbonato

Leggi anche: Il bicarbonato è uno delle cose che non dovrebbero mai mancare in casa

Aceto

Per pulire il calcare dai rubinetti, l’aceto è un ottimo rimedio. La parte difficile pero, è tenerli a contatto l’un l’altro. Il metodo che usa la Nonna è quello di prendere un piccolo bicchiere di plastica e riempirlo d’aceto, quindi immergere il rubinetto nell’aceto e avvolgere un canovaccio attorno al bicchiere, tenendolo in posizione.

Per l’accumulo di calcare attorno ai montanti e alle altre parti del rubinetto, immergi un tampone di cotone idrofilo in aceto e avvolgilo saldamente attorno alle parti pertinenti. Lascialo lì per un’ora o due, dandogli una strizzata di tanto in tanto per assicurarti che l’aceto entri in tutti gli angoli e le scanalature. Trascorso questo tempo, tutte le parti dei rubinetti dovrebbero essere pulite, anche se potrebbe essere necessario strofinare con un panno di plastica per allentare il calcare più ostinato.

un rubinetto senza calcare dopo essere stato pulito coi rimedi della nonna

Limone

Un altro rimedio della Nonna efficace contro il calcare sui rubinetti è utilizzare un paio di limoni. Tagliali a metà e schiacciali delicatamente in una ciotola per raccogliere il succo. Non usare uno spremiagrumi, perché le parti carnose devono rimanere intatte per la fase successiva. Quindi prendi una metà del limone e spingila fino al beccuccio del rubinetto, torcendola delicatamente finché non rimane in posizione. Le fibre all’interno del limone dovrebbero premere sul bordo del beccuccio, impedendo la caduta del limone. Ora puoi semplicemente lasciarlo fare il suo lavoro di decalcificazione. (Se il limone non rimarrà al suo posto, legalo con un panno, come abbiamo fatto con l’aceto).

Nel frattempo, usa il succo che hai raccolto per creare una “medicazione” di cotone idrofilo per il resto del rubinetto, come prima. Aspetta un’ora quindi risciacqua, e pulisci il tuo rubinetto pulito. Se rimane qualche alone di calcare, basta tenere il limone più a lungo e strofinare nuovamente.

Summary
Come rimuovere il calcare dai rubinetti con i rimedi della Nonna
Article Name
Come rimuovere il calcare dai rubinetti con i rimedi della Nonna
Description
Come rimuovere il calcare dai rubinetti con i rimedi della Nonna
Author
Publisher Name
Rimedi della Nonna
Publisher Logo
Loading...
Ancora nessun commento... sii il primo

Lascia un messaggio

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Informazioni aziendali
Idea e realizzazione:


P.IVA 06567400483

Copyright © 2017
Tutti i diritti riservati
Responsabilità
L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati.
In caso di controversie vi preghiamo di contattarci ed entro 24 ore eventuali contenuti non autorizzati saranno rimossi.
Disclaimer
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.

Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.